Tagging delle risorse Amazon EC2. - Amazon Elastic Compute Cloud

Tagging delle risorse Amazon EC2.

Per semplificare la gestione di istanze, immagini e altre risorse Amazon EC2 puoi decidere di assegnare metadati personalizzati a ogni risorsa sotto forma di tag. I tag consentono di categorizzare le tue risorse AWS in modi diversi, ad esempio, per scopo, proprietario o ambiente. Questa funzionalità è molto utile quando hai tante risorse dello stesso tipo in quanto puoi rapidamente individuare una risorsa specifica in base ai tag assegnati. Questo argomento descrive i tag e mostra come crearli.

avvertimento

Le chiavi di tag e i relativi valori vengono restituiti da numerose chiamate API diverse. Negando l'accesso a DescribeTags non viene automaticamente negato l'accesso ai tag restituiti da altre API. È consigliabile non includere dati sensibili nei tag.

Nozioni di base sui tag

Un tag è un'etichetta che assegni a una risorsa AWS. Ogni tag è composto da una chiave e da un valore opzionale, entrambi personalizzabili.

I tag consentono di categorizzare le tue risorse AWS in modi diversi, ad esempio, per scopo, proprietario o ambiente. Ad esempio, puoi definire un set di tag per le istanze Amazon EC2 del tuo account e monitorare così ogni proprietario dell'istanza e il livello dello stack.

Lo schema seguente illustra il funzionamento del tagging. In questo esempio hai assegnato due tag a ciascuna istanza, un tag con la chiave Owner e un altro tag con la chiave Stack. A ogni tag è inoltre associato un valore.


					Esempio di tag

Ti consigliamo di creare un set di chiavi di tag in grado di soddisfare i requisiti di ciascun tipo di risorsa. Tramite un set di chiavi di tag coerente la gestione delle risorse risulta notevolmente semplificata. Puoi cercare e filtrare le risorse in base ai tag aggiunti. Per ulteriori informazioni su come implementare una strategia efficace di applicazione di tag alle risorse, consulta il Whitepaper AWS denominato Best practice per l'applicazione di tag.

I tag non hanno alcun significato semantico per Amazon EC2 e vengono interpretati rigorosamente come una stringa di caratteri. Inoltre, i tag non vengono assegnati automaticamente alle risorse. Puoi modificare chiavi e valori di tag e rimuovere tag da una risorsa in qualsiasi momento. Puoi impostare il valore di un tag su una stringa vuota, ma non su null. Se aggiungi un tag con la stessa chiave di un tag esistente a una risorsa specifica, il nuovo valore sovrascrive quello precedente. Se elimini una risorsa, verranno eliminati anche tutti i tag associati alla risorsa.

Tagging delle risorse.

Puoi assegnare tag alla maggior parte delle risorse Amazon EC2 già esistenti nel tuo account. Nella tabella seguente sono elencate le risorse che supportano il tagging.

Se utilizzi la console Amazon EC2, puoi applicare tag alle risorse utilizzando la scheda Tags (Tag) nella schermata della risorsa interessata oppure puoi utilizzare la schermata Tags (Tag). Alcune schermate relative alle risorse ti permettono di specificare i tag per una risorsa quando crei la risorsa, ad esempio un tag con la chiave Name e un valore specificato. Nella maggior parte dei casi, la console applica i tag subito dopo la creazione della risorsa, anziché durante il processo di creazione. La console può organizzare le risorse in base al relativo tag Name ma questo tag non ha un significato semantico per il servizio Amazon EC2.

Se utilizzi l'API Amazon EC2, AWS CLI o un SDK AWS, puoi utilizzare l'operazione API EC2 CreateTags per applicare i tag alle risorse esistenti. Inoltre, alcune operazioni per la creazione di risorse ti consentono di specificare tag per una risorsa durante la sua creazione. Se i tag non possono essere applicati durante la creazione della risorsa, eseguiamo il rollback del processo di creazione della risorsa. Ciò fa sì che le risorse vengano create con i tag oppure che non vengano create affatto, nonché che nessuna risorsa sia mai sprovvista di tag. Il tagging delle risorse in fase di creazione ti permette di evitare di eseguire script di tagging personalizzati dopo la creazione delle risorse. Per ulteriori informazioni sull'abilitazione agli utenti affinché possano aggiungere tag alle risorse durante la creazione, vedere Concessione dell'autorizzazione all'applicazione di tag per le risorse durante la creazione.

Nella seguente tabella sono descritte le risorse Amazon EC2 a cui puoi applicare i tag, nonché le risorse alle quali puoi assegnare tag utilizzando l'API Amazon EC2, AWS CLI o un SDK AWS.

Supporto del tagging per le risorse Amazon EC2
Risorsa Supporto dei tag Supporta l'applicazione di tag in fase di creazione

AFI

AMI

Attività bundle

No

No

Capacity Reservation

Gateway carrier

Endpoint Client VPN

Route Client VPN

No

No

Gateway del cliente

Dedicated Host

Prenotazione Host dedicato

Opzione DHCP

Snapshot EBS

Volume EBS

EC2 Fleet

Gateway Internet Egress-only

Indirizzo IP elastico

Acceleratore Grafica elastica

No

Istanza

Volume di instance store

N/A

N/A

Internet Gateway

Pool di indirizzi IP (BYOIP)

Coppia di chiavi

Modello di lancio

Versione del modello di lancio

No

No

Gateway locale

No

Tabella di routing del gateway locale

No

Interfaccia virtuale del gateway locale

No

Gruppo di interfacce virtuali del gateway locale

No

Associazione VPC della tabella di routing del gateway locale

Associazione gruppo di interfacce virtuali della tabella di routing del gateway locale

No

Gateway NAT

Lista di controllo degli accessi di rete

Interfaccia di rete

Gruppo di collocamento

Elenco di prefissi

Reserved Instance

No

Elenco di Istanza riservata

No

No
Tabella di routing

Richieste di parchi istanze Spot

Richiesta di istanza Spot

Gruppo di sicurezza

Regola del gruppo di sicurezza No

Sottorete

Filtro di mirroring del traffico
Sessione di mirroring del traffico
Destinazione di mirroring del traffico

Transit Gateway

Tabella di routing del Transit Gateway

Allegato VPC del Transit Gateway

Gateway privato virtuale

VPC

Endpoint VPC

Servizio endpoint VPC

Configurazione del servizio endpoint VPC

Log di flusso VPC

Connessione di peering di VPC

Connessione VPN

Puoi associare tag a istanze e volumi in fase di creazione utilizzando la procedura guidata per l'avvio di istanze Amazon EC2 nella console Amazon EC2. Puoi associare tag a volumi EBS in fase di creazione utilizzando la schermata Volumes (Volumi) o a snapshot EBS tramite la schermata Snapshots (Snapshot). In alternativa, puoi utilizzare le API Amazon EC2 di creazione delle risorse, ad esempio RunInstances, per applicare tag durante la creazione della risorsa.

Puoi applicare autorizzazioni basate su tag a livello di risorsa nelle policy IAM alle operazioni dell'API Amazon EC2 che supportano il tagging in fase di creazione per implementare un controllo granulare sugli utenti e sui gruppi che associano tag alle risorse in fase di creazione. Le risorse vengono adeguatamente protette a partire dal momento della creazione, ovvero i tag vengono applicati subito alle risorse. Pertanto qualsiasi autorizzazione basata su tag a livello di risorsa che controlla l'uso delle risorse risulta immediatamente valida. Le risorse possono essere monitorate e segnalate con maggiore precisione. Puoi applicare l'uso del tagging alle nuove risorse e controllare quali chiavi e valori di tag sono impostati per le risorse.

Puoi inoltre applicare autorizzazioni a livello di risorsa alle operazioni CreateTags e DeleteTags dell'API Amazon EC2 nelle policy IAM per controllare quali chiavi e valori di tag sono impostati sulle risorse esistenti. Per ulteriori informazioni, consulta Esempio: aggiunta di tag alle risorse.

Per ulteriori informazioni sul tagging delle risorse per la fatturazione, consulta Utilizzo di tag per l'allocazione dei costi nella Guida per l'utente di AWS Billing and Cost Management.

Limitazioni applicate ai tag

Si applicano le seguenti limitazioni di base ai tag:

  • Numero massimo di tag per risorsa: 50

  • Per ciascuna risorsa, ogni chiave del tag deve essere univoca e ogni chiave del tag può avere un solo valore.

  • La lunghezza massima della chiave è 128 caratteri Unicode in formato UTF-8

  • La lunghezza massima del valore è 256 caratteri Unicode in formato UTF-8

  • Sebbene EC2 consenta l'uso di qualsiasi carattere nei tag, altri servizi presentano limitazioni più restrittive. I caratteri consentiti nei servizi sono: lettere, numeri e spazi rappresentabili in formato UTF-8 e i seguenti caratteri speciali + – = . _ : / @.

  • Per chiavi e valori di tag viene fatta la distinzione tra maiuscole e minuscole.

  • Il prefisso aws: è riservato per l'uso di AWS. Se il tag ha una chiave di tag con questo prefisso, non puoi modificare o eliminare la chiave o il valore de tag. I tag con il prefisso aws: non vengono conteggiati per il limite del numero di tag per risorsa.

Non puoi interrompere, arrestare o eliminare una risorsa solo sulla base dei relativi tag. Devi specificare il relativo identificatore. Ad esempio, per eliminare gli snapshot associato a una chiave di tag denominata DeleteMe, devi utilizzare l'operazione DeleteSnapshots con gli identificatori di risorsa degli snapshot, ad esempio snap-1234567890abcdef0.

Quando si aggiungono tag a risorse pubbliche o condivise, i tag assegnati sono disponibili solo per il tuo account AWS; nessun altro account AWS avrà accesso a tali tag. Per il controllo degli accessi basato su tag alle risorse condivise, ogni account AWS deve assegnare il proprio set di tag per controllare l'accesso alla risorsa.

Non puoi associare tag a tutte le risorse. Per ulteriori informazioni, consulta Supporto del tagging per le risorse Amazon EC2.

Tag e gestione degli accessi

Se utilizzi AWS Identity and Access Management (IAM), puoi controllare quali utenti nel tuo account AWS dispongono dell'autorizzazione per creare, modificare o eliminare i tag. Per ulteriori informazioni, consulta Concessione dell'autorizzazione all'applicazione di tag per le risorse durante la creazione.

Puoi inoltre utilizzare i tag delle risorse per implementare il controllo basato sugli attributi (ABAC). Puoi creare policy IAM che consentono operazioni basate sui tag per la risorsa. Per ulteriori informazioni, consulta Controllo dell'accesso alle risorse EC2 mediante i tag delle risorse.

Tagging delle risorse per la fatturazione

È possibile utilizzare i tag anche per organizzare le fatture AWS al fine di riflettere la struttura dei costi. Per eseguire questa operazione, registrati per far sì che la fattura del tuo account AWS includa i valori di chiave di tag. Per ulteriori informazioni sulla configurazione di un report di allocazione dei costi mediante i tag, consulta Report di allocazione dei costi mensili nella Guida per l'utente di AWS Billing and Cost Management. Per visualizzare il costo delle risorse combinate, puoi organizzare le informazioni di fatturazione in base alle risorse con gli stessi valori di chiave di tag. Puoi ad esempio applicare tag a numerose risorse con un nome di applicazione specifico, quindi organizzare le informazioni di fatturazione per visualizzare il costo totale dell'applicazione in più servizi. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo dei tag per l'allocazione dei costi nella Guida per l'utente di AWS Billing and Cost Management.

Nota

Se hai appena abilitato la reportistica, i dati relativi al mese corrente saranno disponibili per la visualizzazione dopo 24 ore.

I tag di allocazione dei costi possono indicare quali risorse contribuiscono ai costi, ma eliminare o disattivare le risorse non sempre riduce i costi. Ad esempio, i dati di snapshot a cui fa riferimento un altro snapshot vengono conservati anche se viene eliminato lo snapshot contenente i dati originali. Per ulteriori informazioni, consulta Volumi e snapshot di Amazon Elastic Block Store nella Guida per l'utente di AWS Billing and Cost Management.

Nota

Gli indirizzi IP elastici con tag non appaiono nel report di allocazione dei costi.

Utilizzo di tag tramite la console

Utilizzando la console Amazon EC2, è possibile visualizzare i tag in uso in tutte le risorse Amazon EC2 nella stessa regione. Puoi visualizzare i tag per risorsa e per tipo di risorsa, nonché vedere quanti elementi di ciascun tipo di risorsa sono associati a un tag specifico. Puoi anche utilizzare la console Amazon EC2 per applicare o rimuovere i tag da una o più risorse contemporaneamente.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di filtri per la generazione di elenchi di risorse, consulta Elencare e filtrare le risorse.

Per semplicità di utilizzo e ottenere risultati ottimali, utilizza Tag Editor (Editor di tag) nella AWS Management Console, che fornisce un modo unificato per creare e gestire i tag. Per ulteriori informazioni, consulta Editor di tag in Nozioni di base su AWS Management Console.

Visualizzazione dei tag

Nella console Amazon EC2 puoi visualizzare i tag in due modi. Puoi visualizzare i tag per una singola risorsa o per tutte le risorse.

Visualizzazione dei tag per singole risorse

Quando selezioni una pagina relativa alle risorse nella console Amazon EC2, viene visualizzato l'elenco delle risorse corrispondenti. Ad esempio, se nel riquadro di navigazione selezioni Instances (Istanze), nella console vengono visualizzate le istanze Amazon EC2. Quando selezioni una risorsa in uno di questi elenchi, ad esempio un'istanza, se la risorsa supporta i tag, potrai visualizzare e gestire i relativi tag. Nella maggior parte delle pagine delle risorse, è possibile visualizzare i tag scegliendo la scheda Tags (Tag).

All'elenco di risorse puoi aggiungere una colonna in cui visualizzare tutti i valori dei tag con la stessa chiave. Questa colonna ti permette di ordinare e filtrare l'elenco di risorse in base al tag.

New console
  • Scegli l'icona Preferences (Preferenze) (a forma di ingranaggio) nell'angolo in alto a destra della schermata. Nella finestra di dialogo Preferences (Preferenze), in Tag columns (Tagga colonne), selezionare almeno una delle chiavi di tag, quindi scegliere Confirm (Conferma).

Old console

Esistono due modi per aggiungere una nuova colonna all'elenco di risorse per visualizzare i tag.

  • Nella scheda Tags (Tag) selezionare Show Column (Mostra colonna). Alla console viene aggiunta una nuova colonna.

  • Scegliere l'icona a forma di ingranaggio Show/Hide Columns (Mostra/nascondi colonne) e nella finestra di dialogo Show/Hide Columns (Mostra/nascondi colonne) selezionare la chiave di tag in Your Tag Keys (Le tue chiavi dei tag).

Visualizzazione dei tag per tutte le risorse

Puoi visualizzare i tag di tutte le risorse selezionando Tags (Tag) nel riquadro di navigazione della console Amazon EC2. Nella seguente figura è illustrato il riquadro Tags (Tag), dove sono elencati tutti i tag in uso per tipo di risorsa.


						Riquadro Tags (Tag) nella console Amazon EC2

Aggiunta ed eliminazione di tag in una singola risorsa

Puoi gestire i tag per una singola risorsa direttamente dalla pagina della risorsa interessata.

Per aggiungere un tag a una singola risorsa

  1. Apri la console Amazon EC2 all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/ec2/.

  2. Nella barra di navigazione selezionare la regione che soddisfa le proprie esigenze. Questa scelta è importante perché, a differenza di altre, alcune risorse Amazon EC2 possono essere condivise tra più regioni. Per ulteriori informazioni, consulta Posizioni delle risorse.

  3. Nel riquadro di navigazione selezionare un tipo di risorsa, ad esempio Instances (Istanze).

  4. Selezionare la risorsa nell'elenco di risorse e scegliere la scheda Tags (Tag).

  5. Scegliere Manage tags (Gestisci tag), Add tag (Aggiungi tag). Immettere una chiave e un valore per il tag. Una volta completata l'aggiunta di tag, scegliere Save (Salva).

Per eliminare un tag da una singola risorsa

  1. Apri la console Amazon EC2 all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/ec2/.

  2. Nella barra di navigazione selezionare la regione che soddisfa le proprie esigenze. Questa scelta è importante perché, a differenza di altre, alcune risorse Amazon EC2 possono essere condivise tra più regioni. Per ulteriori informazioni, consulta Posizioni delle risorse.

  3. Nel riquadro di navigazione scegliere un tipo di istanza, ad esempio Instances (Istanze).

  4. Selezionare la risorsa nell'elenco di risorse e scegliere la scheda Tags (Tag).

  5. Scegliere Manage tags (Gestisci tag). Per ogni tag, scegli Remove (Rimuovi). Al termine della rimozione dei tag, scegliere Save (Salva).

Aggiunta ed eliminazione di tag in un gruppo di risorse

Per aggiungere un tag a un gruppo di risorse

  1. Apri la console Amazon EC2 all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/ec2/.

  2. Nella barra di navigazione selezionare la regione che soddisfa le proprie esigenze. Questa scelta è importante perché, a differenza di altre, alcune risorse Amazon EC2 possono essere condivise tra più regioni. Per ulteriori informazioni, consulta Posizioni delle risorse.

  3. Nel riquadro di navigazione scegliere Tags (Tag).

  4. Nella parte superiore del riquadro dei contenuti scegliere Manage Tags (Gestisci tag).

  5. In Filter (Filtro), selezionare il tipo di risorsa (ad esempio, istanze).

  6. Nell'elenco delle risorse selezionare la casella di controllo accanto a ogni risorsa.

  7. In Add Tag (Aggiungi tag), inserisci la chiave e il valore del tag e scegli Add Tag (Aggiungi tag).

    Nota

    Se si aggiunge un tag la cui chiave è la stessa di un tag esistente, il nuovo tag sovrascrive il tag esistente.

Per rimuovere un tag da un gruppo di risorse

  1. Apri la console Amazon EC2 all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/ec2/.

  2. Nella barra di navigazione selezionare la regione che soddisfa le proprie esigenze. Questa scelta è importante perché, a differenza di altre, alcune risorse Amazon EC2 possono essere condivise tra più regioni. Per ulteriori informazioni, consulta Posizioni delle risorse.

  3. Nel riquadro di navigazione scegliere Tags (Tag), Manage tags (Gestisci tag).

  4. Per visualizzare i tag in uso, selezionare l'icona a forma di ingranaggio Show/Hide Columns (Mostra/nascondi colonne) e nella finestra di dialogo Show/Hide Columns (Mostra/nascondi colonne) selezionare la chiave di tag da visualizzare e scegliere Close (Chiudi).

  5. In Filter (Filtro), selezionare il tipo di risorsa (ad esempio, istanze).

  6. Nell'elenco delle risorse selezionare la casella di controllo accanto a ciascuna risorsa.

  7. In Remove Tag (Rimuovi tag), inserisci la chiave tag e scegli Remove Tag (Rimuovi tag).

Aggiunta di un tag all'avvio di un'istanza

Per aggiungere un tag tramite il Launch Wizard

  1. Nella barra di navigazione selezionare la regione dell'istanza. Questa scelta è importante perché, a differenza di altre, alcune risorse Amazon EC2 possono essere condivise tra più regioni. Selezionare la regione che soddisfa le proprie esigenze. Per ulteriori informazioni, consulta Posizioni delle risorse.

  2. Scegliere Launch Instance (Avvia istanza).

  3. Nella pagina Choose an Amazon Machine Image (AMI) (Scegli Amazon Machine Image (AMI)) è visualizzato un elenco delle configurazioni di base denominato Amazon Machine Images (AMIs) (Amazon Machine Image (AMI)). Selezionare l'AMI da utilizzare e scegliere Select (Seleziona). Per ulteriori informazioni, consulta Trovare un'AMI Linux .

  4. Nella pagina Configure Instance Details (Configura dettagli istanza) configurare le impostazioni dell'istanza in base alle specifiche esigenze, quindi scegliere Next: Add Storage (Successivo: Aggiungi storage).

  5. Nella pagina Add Storage (Aggiungi storage) è possibile specificare i volumi di storage aggiuntivi per l'istanza. Al termine, scegliere Next: Add Tags (Successivo: Aggiungi tag).

  6. Nella pagina Add Tags (Aggiungi tag) specificare i tag per l'istanza, per i volumi o per entrambi. Scegliere Add another tag (Aggiungi un altro tag) per aggiungere più di un tag all'istanza. Scegliere Next: Configure Security Group (Successivo: Configura il gruppo di sicurezza).

  7. Nella pagina Configure Security Group (Configurare gruppo di sicurezza) è possibile scegliere un gruppo di sicurezza esistente di cui l'utente è proprietario oppure consentire alla procedura guidata di creare automaticamente un nuovo gruppo di sicurezza. Al termine, scegliere Review and Launch (Analizza e avvia).

  8. Verificare le impostazioni. Dopo aver verificato le selezioni, scegliere Launch (Avvia). Selezionare una coppia di chiavi esistente o crearne una nuova, selezionare la casella di controllo per la conferma, quindi scegliere Launch Instances (Avvia istanze).

Filtrare un elenco di risorse per tag

Puoi filtrare l'elenco di risorse in base a uno o più chiavi e valori di tag.

Per filtrare un elenco di risorse per tag

  1. Nel riquadro di navigazione selezionare un tipo di risorsa, ad esempio Instances (Istanze).

  2. Selezionare il campo di ricerca.

  3. Scegliere la chiave tag dall'elenco.

  4. Scegliere il valore del tag corrispondente dall'elenco.

  5. Al termine, rimuovere il filtro.

Per ulteriori informazioni sui filtri, consultare Elencare e filtrare le risorse.

Utilizzo dei tag tramite la riga di comando

È possibile aggiungere tag a molte risorse EC2 al momento della creazione, utilizzando il parametro specifiche tag per il comando create. È possibile visualizzare i tag di una risorsa utilizzando il comando describe per la risorsa. È inoltre possibile aggiungere, aggiornare o eliminare tag per le risorse esistenti utilizzando i comandi seguenti.

Attività AWS CLI AWS Tools for Windows PowerShell

Aggiungere o sovrascrivere uno o più tag

create-tags

New-EC2Tag

Eliminare uno o più tag.

delete-tags

Remove-EC2Tag

Descrivere uno o più tag.

describe-tags

Get-EC2Tag

Aggiunta di tag alla creazione di risorse

I seguenti esempi mostrano come applicare i tag quando crei le risorse.

Il modo in cui si immettono parametri in formato JSON alla riga di comando varia a seconda del sistema operativo. Linux, macOS o Unix e Windows PowerShell utilizzano le virgolette singole (') per racchiudere la struttura di dati JSON. Ometti le virgolette singole quando usi i comandi con la riga di comando di Windows. Per ulteriori informazioni, vedere Specificare i valori dei parametri per AWS CLI.

Esempio: Avvio di un'istanza e applicazione di tag all'istanza e al volume

Il comando run-instances seguente avvia un'istanza e applica un tag con la chiave webserver e il valore production all'istanza. Il comando applica inoltre un tag con una chiave cost-center e un valore cc123 a qualsiasi volume EBS creato, in questo caso il volume root.

aws ec2 run-instances \ --image-id ami-abc12345 \ --count 1 \ --instance-type t2.micro \ --key-name MyKeyPair \ --subnet-id subnet-6e7f829e \ --tag-specifications 'ResourceType=instance,Tags=[{Key=webserver,Value=production}]' 'ResourceType=volume,Tags=[{Key=cost-center,Value=cc123}]'

Puoi applicare le stesse chiavi di tag e gli stessi valori di tag sia alle istanze che ai volumi durante l'avvio. Il comando seguente avvia un'istanza e applica un tag con una chiave cost-center e un valore cc123 sia all'istanza che a qualsiasi volume EBS creato.

aws ec2 run-instances \ --image-id ami-abc12345 \ --count 1 \ --instance-type t2.micro \ --key-name MyKeyPair \ --subnet-id subnet-6e7f829e \ --tag-specifications 'ResourceType=instance,Tags=[{Key=cost-center,Value=cc123}]' 'ResourceType=volume,Tags=[{Key=cost-center,Value=cc123}]'

Esempio: Creazione di un volume e applicazione di un tag

Il comando seguente create-volume crea un volume e applica due tag: purpose=production e cost-center=cc123.

aws ec2 create-volume \ --availability-zone us-east-1a \ --volume-type gp2 \ --size 80 \ --tag-specifications 'ResourceType=volume,Tags=[{Key=purpose,Value=production},{Key=cost-center,Value=cc123}]'

Aggiunta di tag a una risorsa esistente

Negli esempi seguenti viene illustrato come aggiungere tag a una risorsa esistente utilizzando il comando create-tags.

Esempio: aggiunta di un tag a una risorsa

Questo esempio aggiunge il tag Stack=production all'immagine specificata o sovrascrive un tag esistente per l'AMI in cui la chiave tag è Stack. Se il comando va a buon fine, non viene restituito alcun output.

aws ec2 create-tags \ --resources ami-78a54011 \ --tags Key=Stack,Value=production

Esempio: aggiunta di tag a più risorse.

Questo esempio aggiunge (o sovrascrive) due tag per un'AMI e un'istanza. Uno dei tag contiene solo una chiave (webserver), senza alcun valore (il valore viene impostato su una stringa vuota). L'altro tag comprende una chiave (stack) e un valore (Production). Se il comando va a buon fine, non viene restituito alcun output.

aws ec2 create-tags \ --resources ami-1a2b3c4d i-1234567890abcdef0 \ --tags Key=webserver,Value= Key=stack,Value=Production

Esempio: aggiunta di tag con caratteri speciali

Questo esempio aggiunge il tag [Group]=test a un'istanza. Le parentesi quadre ([ e ]) sono caratteri speciali, per i quali occorre eseguire l'escape.

Se si utilizza Linux o OS X, per eseguire l'escape dei caratteri speciali, racchiudere l'elemento con il carattere speciale tra virgolette doppie ("), quindi racchiudere l'intera struttura chiave e valore tra virgolette singole (').

aws ec2 create-tags \ --resources i-1234567890abcdef0 \ --tags 'Key="[Group]",Value=test'

Se si utilizza Windows, per eseguire l'escape dei caratteri speciali, racchiudere l'elemento con caratteri speciali tra virgolette doppie ("), quindi anteporre ad ogni carattere virgolette doppie una barra rovesciata (\) come segue:

aws ec2 create-tags ^ --resources i-1234567890abcdef0 ^ --tags Key=\"[Group]\",Value=test

Se si utilizza Windows PowerShell, per eseguire l'escape dei caratteri speciali, racchiudere il valore che dispone di caratteri speciali tra virgolette doppie ("), anteporre ad ogni carattere virgolette doppie una barra rovesciata (\), quindi racchiudere l'intera struttura chiave e valore tra virgolette singole ('), come segue:

aws ec2 create-tags ` --resources i-1234567890abcdef0 ` --tags 'Key=\"[Group]\",Value=test'

Descrizione delle risorse con tag

Negli esempi seguenti viene illustrato come utilizzare i filtri con describe-instances per visualizzare le istanze con tag specifici. Tutti i comandi EC2 describe utilizzano questa sintassi per filtrare per tag in un singolo tipo di risorsa. In alternativa, è possibile utilizzare il comando describe-tags per filtrare per tag tra i tipi di risorse EC2.

Esempio: descrizione delle istanze con la chiave di tag specificata

Il comando seguente descrive le istanze con un tag Stack, indipendentemente dal valore del tag stesso.

aws ec2 describe-instances \ --filters Name=tag-key,Values=Stack

Esempio: descrizione delle istanze con il tag specificato

Il comando seguente descrive le istanze con il tag Stack=production.

aws ec2 describe-instances \ --filters Name=tag:Stack,Values=production

Esempio: descrizione delle istanze con il valore di tag specificato

Il comando seguente descrive le istanze con un tag con il valore production, indipendentemente dalla chiave di tag.

aws ec2 describe-instances \ --filters Name=tag-value,Values=production

Esempio: descrivere tutte le risorse EC2 con il tag specificato

Il comando seguente descrive tutte le risorse EC2 con il tag Stack=Test.

aws ec2 describe-tags \ --filters Name=key,Values=Stack Name=value,Values=Test

Aggiunta di tag a una risorsa utilizzando CloudFormation

Con i tipi di risorse Amazon EC2, è possibile specificare i tag utilizzando una proprietà Tags o TagSpecifications.

Gli esempi seguenti aggiungono il tag Stack=Production a AWS::EC2::Instance utilizzando la relativa proprietà Tags.

Esempio: Tag in YAML

Tags: - Key: "Stack" Value: "Production"

Esempio: Tag in JSON

"Tags": [ { "Key": "Stack", "Value": "Production" } ]

Gli esempi seguenti aggiungono il tag Stack=Production a AWS::EC2::LaunchTemplate LaunchTemplateData utilizzando la relativa proprietà TagSpecifications.

Esempio: TagSpecifications in YAML

TagSpecifications: - ResourceType: "instance" Tags: - Key: "Stack" Value: "Production"

Esempio: TagSpecifications in JSON

"TagSpecifications": [ { "ResourceType": "instance", "Tags": [ { "Key": "Stack", "Value": "Production" } ] } ]