Utilizzo di un comando Linux e OpenSSL per la crittografia e la codifica base64 - Amazon CloudFront

Utilizzo di un comando Linux e OpenSSL per la crittografia e la codifica base64

Puoi utilizzare il seguente comando della riga di comando Linux e OpenSSL per sottoporre a hashing e firmare la dichiarazione di policy, codificare in base64 la firma e sostituire i caratteri non validi nei parametri di stringa di query degli URL con caratteri validi.

Per informazioni su OpenSSL, consulta https://www.openssl.org.


				1
			cat policy | 
				3
			tr -d "\n" | tr -d " \t\n\r" | 
				3
			openssl sha1 -sign private_key.pem | 
				4
			openssl base64 | 
				5
			tr -- '+=/' '-_~'

dove:


					1
				cat legge il file policy.


					2
				tr -d "\n" | tr -d " \t\n\r" rimuove gli spazi e il carattere di nuova riga che sono stati aggiunti da cat.


				3
			OpenSSL esegue l'hashing del file utilizzando SHA-1 e lo firma utilizzando RSA e il file di chiave privata private_key.pem.


					4
				OpenSSL codifica in base64 la dichiarazione di policy con hash e firma.


					5
				tr sostituisce i caratteri non validi nei parametri di stringa di query dell'URL con caratteri validi.

Per codice di esempio che illustra la creazione di una firma in diversi linguaggi di programmazione, vedi Codice di esempio per la creazione di una firma per un URL firmato.