Configurazione della CLI di Amazon ECS - Amazon Elastic Container Service

Configurazione della CLI di Amazon ECS

Amazon ECS ha rilasciato AWS Copilot, un'interfaccia a riga di comando (CLI) che semplifica la creazione, il rilascio e l'utilizzo di applicazioni containerizzate pronte per la produzione su Amazon ECS in un ambiente di sviluppo locale. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo dell'interfaccia a riga di comando di AWS Copilot.

Prima di poterla utilizzare, la CLI di Amazon ECS richiede alcune informazioni di base per la configurazione, ad esempio le credenziali AWS, la regione AWS in cui creare il cluster e il nome del cluster Amazon ECS da utilizzare. Le informazioni di configurazione vengono memorizzate nella directory ~/.ecs sui sistemi macOS e Linux e in C:\Users\<username>\AppData\local\ecs sui sistemi Windows.

Come configurare la CLI di Amazon ECS

  1. Impostare un profilo CLI con il comando seguente, sostituendo profile_name con il nome desiderato per il profilo e le variabili di ambiente $AWS_ACCESS_KEY_ID e $AWS_SECRET_ACCESS_KEY con le credenziali AWS.

    ecs-cli configure profile --profile-name profile_name --access-key $AWS_ACCESS_KEY_ID --secret-key $AWS_SECRET_ACCESS_KEY
  2. Completa la configurazione con il comando seguente, sostituendo launch_type con il tipo di avvio del processo che si desidera utilizzare come impostazione predefinita, region_name con la regione AWS desiderata, cluster_name con il nome di un cluster Amazon ECS esistente o nuovo da utilizzare e configuration_name per il nome che si desidera assegnare a questa configurazione.

    ecs-cli configure --cluster cluster_name --default-launch-type launch_type --region region_name --config-name configuration_name

Dopo aver installato e configurato la CLI, puoi provare il Tutorial: Creazione di un cluster con un processo Fargate utilizzando la CLI di Amazon ECS. Per ulteriori informazioni, consulta Guida di riferimento alla riga di comando di Amazon ECS nella Guida per gli sviluppatori di Amazon Elastic Container Service.

Profiles

La CLI di Amazon ECS supporta la configurazione di più set di credenziali AWS come profili denominati tramite il comando ecs-cli configure profile. Puoi configurare un profilo predefinito tramite il comando ecs-cli configure profile default. Quando esegui comandi della CLI di Amazon ECS che richiedono le credenziali, puoi fare riferimento a tali profili tramite il flag --ecs-profile altrimenti, viene utilizzato il profilo di default.

Per ulteriori informazioni, consulta Guida di riferimento alla riga di comando di Amazon ECS nella Guida per gli sviluppatori di Amazon Elastic Container Service.

Configurazioni cluster

Una configurazione cluster è un insieme di campi che descrive un cluster Amazon ECS con valori quali il nome del cluster e la regione. Puoi impostare una configurazione cluster predefinita tramite il comando ecs-cli configure default. Tramite l'opzione --config-name, la CLI di Amazon ECS supporta la configurazione di più configurazioni cluster.

Per ulteriori informazioni, consulta Guida di riferimento alla riga di comando di Amazon ECS nella Guida per gli sviluppatori di Amazon Elastic Container Service.

Ordine di precedenza

Sono disponibili più modi per trasmettere credenziali e regione insieme in un comando della CLI di Amazon ECS. Di seguito è riportato l'ordine di precedenza per ciascuno di essi.

L'ordine di precedenza per le credenziali è:

  1. Flag del profilo della CLI di Amazon ECS

    1. Profilo Amazon ECS (--ecs-profile)

    2. Profilo AWS (--aws-profile)

  2. Variabili di ambiente:

    1. ECS_PROFILE

    2. AWS_PROFILE

    3. AWS_ACCESS_KEY_ID, AWS_SECRET_ACCESS_KEY, e AWS_SESSION_TOKEN

  3. Tentativi della configurazione ECS di recuperare le credenziali dal profilo ECS predefinito.

  4. Profilo AWS di default: i tentativi di utilizzo delle credenziali (aws_access_key_id, aws_secret_access_key) o assume_role (role_arn, source_profile) dal nome del profilo AWS.

    1. AWS_DEFAULT_PROFILE Variabile di ambiente (con impostazione predefinita su default).

  5. Ruolo dell'istanza EC2

L'ordine di precedenza per la regione è:

  1. Flag della CLI di Amazon ECS:

    1. Contrassegno della regione (--region)

    2. Contrassegno di configurazione del cluster (--cluster-config)

  2. Tentativi della configurazione ECS di recuperare la regione dal profilo ECS di default.

  3. Variabili d'ambiente: i tentativi di recuperare la regione dalle seguenti variabili di ambiente:

    1. AWS_REGION

    2. AWS_DEFAULT_REGION

  4. Profilo AWS: i tentativi di utilizzare la regione dal nome del profilo AWS:

    1. AWS_PROFILEVariabile di ambiente

    2. AWS_DEFAULT_PROFILE Variabile di ambiente (con impostazione predefinita su default)