Aggiunta di nodi a un cluster - Amazon ElastiCache

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Aggiunta di nodi a un cluster

L'aggiunta di nodi a un cluster Memcached aumenta il numero delle partizioni del cluster. Quando si modifica il numero delle partizioni in un cluster, alcuni dei keyspace devono essere rimappati per essere mappati al nodo corretto. La rimappatura dei keyspace aumenta temporaneamente il numero di mancati riscontri nella cache sul cluster. Per ulteriori informazioni, consulta Configurazione del client ElastiCache per un efficiente bilanciamento del carico.

Per aggiungere nodi al cluster si può utilizzare la console di gestione ElastiCache, la AWS CLI o l'API ElastiCache.

Per aggiungere nodi a un cluster (console)

La procedura seguente può essere utilizzata per aggiungere nodi a un cluster:

  1. Accedere alla AWS Management Console e aprire la console ElastiCache all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/elasticache/.

  2. Nel riquadro di navigazione, scegliere il motore in esecuzione sul cluster a cui aggiungere nodi.

    Viene visualizzato un elenco dei cluster che eseguono il motore scelto.

  3. Dall'elenco dei cluster, per il cluster a cui si desidera aggiungere un nodo, sceglierne il nome.

  4. Scegliere Add node (Aggiungi nodo).

  5. Compilare le informazioni richieste nella finestra di dialogo Add Node (Aggiungi nodo).

  6. Scegliere il pulsante Apply Immediately - Yes (Applica immediatamente - Sì) per aggiungere subito il nodo o No per aggiungere il nodo nella prossima finestra di manutenzione del cluster.

    Impatto delle nuove richieste di aggiunta e rimozione sulle richieste in sospeso
    Scenari Operazioni in sospeso Nuova richiesta Risultati

    Scenario 1

    Eliminazione

    Eliminazione

    La nuova richiesta di eliminazione, in sospeso o immediata, sostituisce la richiesta di eliminazione in sospeso.

    Ad esempio, se i nodi 0001, 0003 e 0007 sono in attesa di eliminazione e viene emessa una nuova richiesta di eliminazione dei nodi 0002 e 0004, verranno eliminati solo i nodi 0002 e 0004. I nodi 0001, 0003 e 0007 non verranno eliminati.

    Scenario 2

    Eliminazione

    Crea

    La nuova richiesta di creazione, in sospeso o immediata, sostituisce la richiesta di eliminazione in sospeso.

    Ad esempio, se i nodi 0001, 0003 e 0007 sono in attesa di eliminazione e viene emessa una nuova richiesta di creazione di un nodo, verrà creato un nuovo nodo e i nodi 0001, 0003 e 0007 non verranno eliminati.

    Scenario 3

    Crea

    Eliminazione

    La nuova richiesta di eliminazione, in sospeso o immediata, sostituisce la richiesta di creazione in sospeso.

    Ad esempio, se è presente una richiesta in sospeso per creare due nodi e viene emessa una nuova richiesta per eliminare il nodo 0003, non verranno creati nuovi nodi e il nodo 0003 verrà eliminato.

    Scenario 4

    Crea

    Crea

    La nuova richiesta di creazione viene aggiunta alla richiesta di creazione in sospeso.

    Ad esempio, se è presente una richiesta in sospeso per creare due nodi e viene emessa una nuova richiesta per creare tre nodi, le nuove richieste vengono aggiunte alla richiesta in sospeso e verranno creati cinque nodi.

    Importante

    Se la nuova richiesta di creazione è impostata suApplica immediatamente - Sì, tutte le richieste di creazione vengono eseguite immediatamente. Se la nuova richiesta di creazione è impostata suApplica immediatamente - No, tutte le richieste di creazione sono in sospeso.

    Per determinare quali operazioni sono in sospeso, scegliere l'opzioneDescription (Descrizione) e verificare quante creazioni o eliminazioni in sospeso vengono visualizzate. Non è possibile avere sia creazioni in sospeso che eliminazioni in sospeso.

  7. Scegliere il pulsante Add (Aggiungi).

    Dopo qualche momento, nell'elenco dovrebbero comparire i nuovi nodi, con lo stato creating (in fase di creazione). Se non compaiono, aggiornare la pagina del browser. Quando lo stato del nodo diventa disponibile, il nuovo nodo è pronto per l'uso.

Per aggiungere nodi a un cluster tramite l'AWS CLI, utilizzare l'operazione AWS CLI modify-cache-cluster con i seguenti parametri:

  • --cache-cluster-id L'ID del cluster di cache a cui aggiungere nodi.

  • --num-cache-nodes Il parametro --num-cache-nodes specifica il numero di nodi nel cluster dopo l'applicazione della modifica. Per aggiungere nodi al cluster, --num-cache-nodes deve essere maggiore del numero attuale di nodi nel cluster. Se il valore è inferiore al numero attuale di nodi, ElastiCache prevede il parametro cache-node-ids-to-remove e un elenco di nodi da rimuovere dal cluster. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo di AWS CLI.

  • --apply-immediately o --no-apply-immediately, che specificano se aggiungere i nodi subito o alla prossima finestra di manutenzione.

Per Linux, macOS o Unix:

aws elasticache modify-cache-cluster \ --cache-cluster-id my-cluster \ --num-cache-nodes 5 \ --apply-immediately

Per Windows:

aws elasticache modify-cache-cluster ^ --cache-cluster-id my-cluster ^ --num-cache-nodes 5 ^ --apply-immediately

Questa operazione genera un output simile al seguente (formato JSON):

{ "CacheCluster": { "Engine": "memcached", "CacheParameterGroup": { "CacheNodeIdsToReboot": [], "CacheParameterGroupName": "default.memcached1.4", "ParameterApplyStatus": "in-sync" }, "CacheClusterId": "my-cluster", "PreferredAvailabilityZone": "us-west-2b", "ConfigurationEndpoint": { "Port": 11211, "Address": "rlh-mem000.7alc7bf-example.cfg.usw2.cache.amazonaws.com" }, "CacheSecurityGroups": [], "CacheClusterCreateTime": "2016-09-21T16:28:28.973Z", "AutoMinorVersionUpgrade": true, "CacheClusterStatus": "modifying", "NumCacheNodes": 2, "ClientDownloadLandingPage": "https://console.aws.amazon.com/elasticache/home#client-download:", "SecurityGroups": [ { "Status": "active", "SecurityGroupId": "sg-dbe93fa2" } ], "CacheSubnetGroupName": "default", "EngineVersion": "1.4.24", "PendingModifiedValues": { "NumCacheNodes": 5 }, "PreferredMaintenanceWindow": "sat:09:00-sat:10:00", "CacheNodeType": "cache.m3.medium", } }

Per ulteriori informazioni, consulta l'argomento della AWS CLI modify-cache-cluster.

Per aggiungere nodi a un cluster (API ElastiCache)
  • Chiamare l'operazione API ModifyCacheCluster con i parametri seguenti:

    • CacheClusterId L'ID del cluster a cui aggiungere nodi.

    • NumCacheNodes Il parametro NumCachNodes specifica il numero di nodi nel cluster dopo l'applicazione della modifica. Per aggiungere nodi al cluster, NumCacheNodes deve essere maggiore del numero attuale di nodi nel cluster. Se il valore è inferiore al numero attuale di nodi, ElastiCache prevede il parametro CacheNodeIdsToRemove con un elenco di nodi da rimuovere dal cluster (consulta Utilizzo dell'API ElastiCache).

    • ApplyImmediately Specifica se aggiungere i nodi subito o alla prossima finestra di manutenzione.

    • Region Specifica la regione AWS del cluster a cui aggiungere nodi.

    L'esempio seguente mostra una chiamata per aggiungere nodi a un cluster.

    https://elasticache.us-west-2.amazonaws.com/ ?Action=ModifyCacheCluster &ApplyImmediately=true &NumCacheNodes=5 &CacheClusterId=my-cluster &Region=us-east-2 &Version=2014-12-01 &SignatureVersion=4 &SignatureMethod=HmacSHA256 &Timestamp=20141201T220302Z &X-Amz-Algorithm=&AWS;4-HMAC-SHA256 &X-Amz-Date=20141201T220302Z &X-Amz-SignedHeaders=Host &X-Amz-Expires=20141201T220302Z &X-Amz-Credential=<credential> &X-Amz-Signature=<signature>

Per ulteriori informazioni, consulta l'argomento API ElastiCacheModifyCacheCluster.