Monitoraggio dei costi con i tag di allocazione dei costi - Amazon ElastiCache

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Monitoraggio dei costi con i tag di allocazione dei costi

Quando aggiungi i tag di allocazione dei costi alle tue risorse in Amazon ElastiCache, puoi tenere traccia dei costi raggruppando le spese nelle fatture mediante i valori dei tag della risorsa.

Un tag di allocazione dei costi ElastiCache è una coppia chiave-valore definita e associata a una risorsa ElastiCache. La chiave e il valore fanno distinzione tra maiuscole e minuscole. Puoi utilizzare una chiave di tag per definire una categoria e il valore come una voce di tale categoria. Ad esempio, puoi definire una chiave di tag CostCenter e un valore di tag 10010, a indicare che la risorsa è assegnata al centro di costo 10010. È anche possibile usare i tag per indicare le risorse come risorse utilizzate a scopo di test o produzione tramite una chiave, ad esempio Environment, e tramite valori, ad esempio test o production. È consigliabile utilizzare un set coerente di chiavi di tag per agevolare il monitoraggio dei costi associati alle risorse.

Per organizzare le fatture AWS al fine di riflettere la struttura dei costi, puoi utilizzare i tag di allocazione dei costi. Per eseguire questa operazione, registrati per far sì che la fattura del tuo account AWS includa i valori di chiave di tag. Per visualizzare il costo delle risorse combinate, puoi organizzare le informazioni di fatturazione in base alle risorse con gli stessi valori di chiave di tag. Puoi ad esempio applicare tag a numerose risorse con un nome di applicazione specifico, quindi organizzare le informazioni di fatturazione per visualizzare il costo totale dell'applicazione in più servizi.

Puoi anche combinare i tag per monitorare i costi con un livello di dettagli maggiore. Ad esempio, per monitorare i costi di servizio per regione, puoi utilizzare le chiavi di tag Service e Region. Su una risorsa potresti avere i valori ElastiCache e Asia Pacific (Singapore), mentre su un'altra risorsa potresti avere i valori ElastiCache e Europe (Frankfurt). Puoi quindi vedere i tuoi costi totali ElastiCache suddivisi tra le regioni. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina sull'utilizzo dei tag per l'allocazione dei costi nella Guida per l'utente di AWS Billing.

Puoi anche aggiungere i tag di allocazione dei costi ElastiCache ai cluster Memcached. Quando aggiungi, elenchi, modifichi, copi o rimuovi un tag, l'operazione viene applicata solo al cluster specificato.

Caratteristiche dei tag di allocazione dei costi di ElastiCache
  • I tag di allocazione dei costi vengono applicati alle risorse ElastiCache specificate nelle operazioni API e CLI come ARN. Il tipo di risorsa sarà un cluster.

    ARN di esempio: arn:aws:elasticache:<region>:<customer-id>:<resource-type>:<resource-name>

    Memcached: i tag vengono applicati solo ai cluster.

    Arn di esempioarn:aws:elasticache:us-west-2:1234567890:cluster:my-cluster

  • La chiave di tag corrisponde al nome obbligatorio del tag. Il valore della stringa della chiave può essere composto da 1 a 128 caratteri Unicode e non può avere il prefisso aws:. La stringa può contenere solo il set di lettere, numeri, spazi vuoti, caratteri di sottolineatura (_), punti (.), virgole (:), barre rovesciate (\), segni di uguale (=), più (+), trattini (-) o chiocciole (@).

     

  • Un valore tag è il valore opzionale del tag. Il valore di stringa del valore può essere composto da 1 a 256 caratteri Unicode e non può avere il prefisso aws:. La stringa può contenere solo il set di lettere, numeri, spazi vuoti, caratteri di sottolineatura (_), punti (.), virgole (:), barre rovesciate (\), segni di uguale (=), più (+), trattini (-) o chiocciole (@).

     

  • Una risorsa ElastiCache può avere un massimo di 50 tag.

     

  • I valori non devono essere necessariamente univoci in un set di tag. Ad esempio, puoi avere un set di tag dove le chiavi Service e Application hanno entrambe il valore ElastiCache.

AWS non applica significati semantici ai tag. I tag vengono interpretati rigorosamente come stringhe di caratteri. AWS non imposta automaticamente i tag sulle risorse ElastiCache.