Determina i tuoi requisiti - Amazon ElastiCache

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Determina i tuoi requisiti

Preparazione

Conoscere le risposte alle seguenti domande aiuta a velocizzare la creazione del cluster:

Vuoi utilizzare un servizio ElastiCache serverless o basato su istanze?

Se desideri utilizzare la cache serverless, assicurati di aver configurato correttamente il VPC, le sottoreti e i gruppi di sicurezza. Per ulteriori dettagli, consulta Modelli di accesso per l'accesso a una ElastiCache cache in un Amazon VPC. Se desideri utilizzare un sistema basato su istanze ElastiCache, continua a leggere.

  • Che tipo di istanza dei nodi ti occorre?

    Per assistenza nella scelta di un tipo di nodo dell'istanza, consulta Scelta delle dimensioni dei nodi Memcached.

  • Intendi avviare il cluster in un cloud privato virtuale (VPC) basato su Amazon VPC?

    Importante

    Se intendi avviare il cluster in un VPC, prima di iniziarne la creazione devi creare un gruppo di sottoreti nello stesso VPC. Per ulteriori informazioni, consulta Sottoreti e gruppi di sottoreti.

    ElastiCache è progettato per essere accessibile dall'interno AWS tramite Amazon EC2. Tuttavia, se il cluster viene avviato in un VPC basato su Amazon VPC e si trova in un VPC, è possibile fornire l'accesso dall'esterno di AWS. Per ulteriori informazioni, consulta Modelli di accesso per l'accesso a una ElastiCache cache in un Amazon VPC.

  • Devi personalizzare qualche valore di parametro?

    In tal caso, crea un gruppo di parametri personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di un gruppo di parametri.

  • Devi creare un tuo gruppo di sicurezza VPC?

    Per ulteriori informazioni, consulta Security in Your VPC.

  • Come intendi implementare la tolleranza ai guasti?

    Per ulteriori informazioni, consulta Limitazione dell'impatto degli errori.

Requisiti di memoria e del processore

L'elemento costitutivo di base di Amazon ElastiCache è il nodo. Per formare i cluster, i nodi vengono configurati singolarmente o a gruppi. Quando determini il tipo di nodo da utilizzare per il cluster, prendi in considerazione la configurazione dei nodi del cluster e la quantità di dati da archiviare.

Memcached è un motore multi-thread, quindi il numero di core di un nodo influisce sulla potenza di elaborazione disponibile per il cluster.

Configurazione del cluster Memcached

ElastiCache per i cluster Memcached sono composti da 1 a 60 nodi. I dati presenti in un cluster Memcached vengono partizionati nei nodi del cluster. La tua applicazione si connette a un cluster Memcached tramite un indirizzo di rete chiamato endpoint. Ogni nodo di un cluster Memcached ha un proprio endpoint, che viene utilizzato dall'applicazione per le operazioni di lettura o scrittura sul nodo specifico. Oltre agli endpoint sul nodo primario, lo stesso cluster Memcached ha un endpoint denominato endpoint di configurazione. L'applicazione può utilizzare questo endpoint per leggere dal o scrivere sul cluster, lasciando la determinazione del nodo da cui leggere o scrivere a Identificazione automatica dei nodi nel cluster.

Per ulteriori informazioni, consulta Gestione dei cluster.

Requisiti di dimensionamento

Tutti i cluster sono dimensionabili tramite la creazione di un nuovo cluster con un nuovo e più grande tipo di nodo. Quando aumenti la dimensione di un cluster Memcached, il nuovo cluster inizia vuoto.

I cluster Amazon ElastiCache for Memcached possono essere scalati orizzontalmente o internamente. Per dimensionare un cluster Memcached basta aggiungere o rimuovere i nodi dal cluster. Se hai abilitato l'individuazione automatica e la tua applicazione si connette all'endpoint di configurazione del cluster, non devi apportare alcuna modifica all'applicazione quando aggiungi o rimuovi i nodi.

Per ulteriori informazioni sul tagging, consulta Scalabilità ElastiCache per Memcachedin questa guida.

Requisiti di accesso

In base alla progettazione, è possibile accedere ElastiCache ai cluster Amazon dalle istanze Amazon EC2. L'accesso di rete a un ElastiCache cluster è limitato all'account che ha creato il cluster. Di conseguenza, prima di poter accedere a un cluster da un' istanza Amazon EC2 , devi autorizzare l'istanza Amazon EC2 ad accedere al cluster. I passaggi per eseguire questa operazione cambiano a seconda se l'avvio è avvenuto in EC2-VPC o in EC2-Classic.

Se hai avviato il cluster in EC2-VPC devi concedere l'ingresso di rete al cluster. Se hai avviato il tuo cluster in EC2-Classic, devi concedere al gruppo di sicurezza Amazon Elastic Compute Cloud associato all'istanza l'accesso al tuo ElastiCache gruppo di sicurezza. Per istruzioni dettagliate, consultare Accesso al cluster in questa guida.

Requisiti delle Regioni, delle Zone di disponibilità e delle Local Zones

Amazon ElastiCache supporta tutte le AWS regioni. Localizzando ElastiCache i cluster in una AWS regione vicina all'applicazione, puoi ridurre la latenza. Se il cluster dispone di più nodi, posizionarli in Zone di disponibilità o in Local Zones diverse può ridurre l'effetto degli errori sul cluster.

Per ulteriori informazioni, consulta gli argomenti seguenti: