Elementi comuni dell'API SOAP - Amazon Simple Storage Service

Elementi comuni dell'API SOAP

Nota

Il supporto di SOAP su HTTP non viene più utilizzato ma è ancora disponibile su HTTPS. Le nuove funzioni di Amazon S3 non sono supportate per SOAP. Invece di utilizzare SOAP, si consiglia di utilizzare REST API o gli SDK AWS.

È possibile interagire con Amazon S3 utilizzando SOAP 1.1 su HTTP. Amazon S3 WSDL, che descrive l'API di Amazon S3 in modo leggibile dai computer, è disponibile all'indirizzo https://doc.s3.amazonaws.com/2006-03-01/AmazonS3.wsdl. Lo schema Amazon S3 è disponibile all'indirizzo https://doc.s3.amazonaws.com/2006-03-01/AmazonS3.xsd.

La maggior parte degli utenti utilizza il kit di strumenti SOAP, ottimizzato per il linguaggio e l'ambiente di sviluppo in uso, per interagire con Amazon S3. Kit di strumenti diversi espongono l'API di Amazon S3 in modi diversi. Per informazioni su come utilizzarla, consultare la documentazione del kit di strumenti specifico. Questa sezione presenta le operazioni SOAP in Amazon S3 in modo indipendente dal kit di strumenti, descrivendo le richieste e le risposte XML così come appaiono "nella rete".

Elementi comuni

In qualsiasi richiesta SOAP è possibile includere i seguenti elementi correlati all'autorizzazione:

  • AWSAccessKeyId: L'ID chiave di accesso AWS del richiedente

  • Timestamp: l'ora corrente del sistema

  • Signature: la firma per la richiesta