Utilizzo dell'AWS SDK for Ruby - Versione 3 - Amazon Simple Storage Service

Utilizzo dell'AWS SDK for Ruby - Versione 3

La AWS SDK for Ruby fornisce un'API per le operazioni su bucket e oggetti di Amazon S3. Per le operazioni con oggetti, è possibile utilizzare l'API per il caricamento di oggetti in un'unica operazione o per il caricamento in parti di oggetti di grandi dimensioni (consulta Caricamento di un oggetto utilizzando il caricamento in più parti). Tuttavia, l'API per il caricamento in un'unica operazione può accettare anche oggetti di grandi dimensioni e gestire il caricamento in parti, riducendo così la quantità di script da scrivere.

Organizzazione dell'API per Ruby

Quando si creano applicazioni Amazon S3 utilizzando la AWS SDK for Ruby, è necessario installare il pacchetto gem dell'SDK per Ruby. Per ulteriori informazioni, consulta SDK AWS per Ruby - versione 3. Una volta terminata l'installazione, sarà possibile accedere all'API e quindi anche alle seguenti classi di chiavi:

  • Aws::S3::Resource: rappresenta l'interfaccia tra Amazon S3 e l'SDK Ruby e fornisce i metodi per la creazione e l'enumerazione dei bucket.

    La classe S3 fornisce il metodo di istanza #buckets per accedere ai bucket esistenti o crearne di nuovi.

  • Aws::S3::Bucket: rappresenta un bucket Amazon S3. 

    La classe Bucket fornisce i metodi #object(key) e #objects per accedere agli oggetti in un bucket. ma anche i metodi per eliminare un bucket e per restituire informazioni su un bucket, ad esempio sulle sue policy.

  • Aws::S3::Object: rappresenta un oggetto Amazon S3 identificato dalla relativa chiave.

    La classe Object fornisce i metodi per ottenere e configurare le proprietà di un oggetto, per specificare la classe di storage per la memorizzazione degli oggetti e, infine, per impostare le autorizzazioni per un oggetto tramite le liste di controllo accessi. La classe Object rende inoltre disponibili metodi per eliminare, aggiornare e copiare oggetti. Durante il caricamento di oggetti in parti, questa classe consente di specificare l'ordine delle parti caricate e le loro dimensioni.

Per ulteriori informazioni sull'API SDK AWS per Ruby, consulta SDK AWS per Ruby - versione 2.

Test degli script di esempio Ruby

Il modo più semplice di iniziare a utilizzare gli script di esempio Ruby è installare l'ultima gem dell'AWS SDK for Ruby. Per informazioni sull'installazione o l'aggiornamento all'ultimo pacchetto gem, consulta SDK AWS per Ruby - versione 3. Le seguenti attività mostrano in dettaglio come creare e testare gli script di esempio Ruby, presupponendo che sia stato installato l AWS SDK for Ruby.

1

Per accedere ad AWS è necessario fornire un set di credenziali per l'applicazione SDK per Ruby. Per ulteriori informazioni, consulta Configurazione dell'SDK AWS per Ruby.

2

Creare un nuovo script SDK per Ruby e aggiungere le seguenti righe all'inizio dello script.

#!/usr/bin/env ruby require 'rubygems' require 'aws-sdk-s3'

La prima riga è la direttiva di interpretazione e le due istruzioni require consentono l'importazione delle due gem necessarie nello script.

3

Copiare il codice dalla sezione che si sta leggendo nello script.

4

Aggiornare il codice con i dati eventualmente richiesti. Ad esempio, per il caricamento di un file, indicare il percorso del file e il nome del bucket.

5

Eseguire lo script. Verificare le modifiche ai bucket e agli oggetti utilizzando la AWS Management Console. Per ulteriori informazioni sulla AWS Management Console, visita il sito https://aws.amazon.com/console/.

Esempi di Ruby

I link seguenti rimandano a esempi utili per iniziare a utilizzare l'SDK per Ruby - Versione 3: