Replica delle modifiche ai metadati con la sincronizzazione delle modifiche alla replica Amazon S3 - Amazon Simple Storage Service

Replica delle modifiche ai metadati con la sincronizzazione delle modifiche alla replica Amazon S3

La sincronizzazione delle modifiche alle repliche di Amazon S3 può aiutarti a mantenere replicati i metadati degli oggetti come tag, ACL e le impostazioni di blocco oggetti tra repliche e oggetti di origine. Per impostazione predefinita, Amazon S3 replica i metadati dagli oggetti di origine solo alle repliche. Quando la sincronizzazione delle modifiche alla replica è abilitata, Amazon S3 replica le modifiche apportate ai metadati apportate alle copie di replica nell'oggetto di origine, rendendo la replica bidirezionale.

Abilitazione della sincronizzazione delle modifiche alla replica

Puoi utilizzare la sincronizzazione delle modifiche alla replica Amazon S3 con regole di replica nuove o esistenti. Puoi applicare tale replica a un intero bucket S3 o agli oggetti Amazon S3 che hanno un prefisso specifico.

Per abilitare la sincronizzazione delle modifiche alla replica utilizzando la console Amazon S3, consulta Procedure dettagliate: esempi di configurazione della replica. In questo argomento vengono fornite le istruzioni per abilitare la sincronizzazione delle modifiche alla replica nella configurazione di replica quando i bucket sono di proprietà dello stesso o di diversi Account AWS.

Per abilitare la sincronizzazione delle modifiche alla replica utilizzando la AWS Command Line Interface (AWS CLI), devi aggiungere una configurazione di replica al bucket contenente le repliche con ReplicaModifications abilitato. Per impostare la replica bidirezionale, crea una regola di replica dal bucket di origine (DOC-EXAMPLE-BUCKET1) al bucket contenente le repliche (DOC-EXAMPLE-BUCKET2). Quindi, crea una seconda regola di replica dal bucket contenente le repliche (DOC-EXAMPLE-BUCKET2) al bucket di origine (DOC-EXAMPLE-BUCKET1). I bucket possono trovarsi nella stessa o in Regioni AWS differenti.

Nota

Per replicare le modifiche ai metadati di replica, quali liste di controllo degli accessi (ACL) degli oggetti, tag oggetto o impostazioni di Blocco oggetto sugli oggetti replicati devi abilitare la sincronizzazione delle modifiche alle repliche su entrambi i bucket. Come tutte le regole di replica, queste regole possono essere applicate all'intero bucket Amazon S3 o a un sottoinsieme di oggetti Amazon S3 filtrati per prefisso o tag oggetto.

Nella seguente configurazione di esempio, Amazon S3 replica le modifiche dei metadati sotto il prefisso Imposta nel bucket DOC-EXAMPLE-BUCKET, che dovrebbe contenere gli oggetti di origine.

{ "Rules": [ { "Status": "Enabled", "Filter": { "Prefix": "Tax" }, "SourceSelectionCriteria": { "ReplicaModifications":{ "Status": "Enabled" } }, "Destination": { "Bucket": "arn:aws:s3:::DOC-EXAMPLE-BUCKET" }, "Priority": 1 } ], "Role": "IAM-Role-ARN" }

Per le istruzioni complete sulla creazione di regole di replica mediante la AWS CLI, consulta Configurazione della replica per i bucket di origine e di destinazione di proprietà dello stesso account.