Tracciamento delle richieste Amazon S3 tramite AWS X-Ray - Amazon Simple Storage Service

Tracciamento delle richieste Amazon S3 tramite AWS X-Ray

AWS X-Ray raccoglie i dati relativi alle richieste dall'applicazione. Puoi quindi visualizzare e filtrare i dati per identificare e risolvere i problemi di prestazioni e gli errori nelle applicazioni distribuite e nell'architettura dei microservizi. Per qualsiasi richiesta tracciata che raggiunge la tua applicazione, puoi visualizzare informazioni dettagliate sulla richiesta, sulla risposta e sulle chiamate che la tua applicazione esegue verso le risorse AWS, i microservizi, i database e le API Web HTTP downstream.

Per ulteriori informazioni, consulta Che cos'è AWS X-Ray nella Guida per sviluppatori di AWS X-Ray.

Come funziona X-Ray con Amazon S3

AWS X-Ray supporta la propagazione del contesto di traccia per Amazon S3, in modo da poter visualizzare le richieste end-to-end mentre si muovono all'interno dell'applicazione. X-Ray aggrega i dati generati dai servizi individuali come Amazon S3, AWS Lambda e Amazon EC2 e le molte risorse che compongono la tua applicazione. Fornisce una visione generale delle prestazioni dell'applicazione.

Amazon S3 si integra con X-Ray per propagare il contesto di traccia e fornire una catena di richieste con nodi upstream e downstream . Se un servizio upstream con la sua richiesta S3 include un'intestazione di traccia in formato valido, Amazon S3 passa l'intestazione di traccia quando invia notifiche di eventi ai servizi downstream come Lambda, Amazon SQS e Amazon SNS. Se hai tutti questi servizi attivamente integrati con X-Ray, questi sono collegati in un'unica catena di richieste per fornirti i dettagli completi delle tue richieste Amazon S3.

Per inviare intestazioni di traccia X-Ray tramite Amazon S3, è necessario includere un X-Amzn-Trace-Id formattato nelle richieste. Puoi anche strumentare il client Amazon S3 utilizzando gli SDK AWS X-Ray. Per un elenco degli SDK supportati, consulta la Documentazione su AWS X-Ray.

Mappe dei servizi

Le mappe dei servizi X-Ray mostrano le relazioni tra Amazon S3 e altri servizi e risorse AWS nella tua applicazione in tempo quasi reale. Per visualizzare le richieste end-to-end utilizzando le mappe dei servizi X-Ray, puoi utilizzare la console X-Ray per visualizzare una mappa delle connessioni tra Amazon S3 e altri servizi utilizzati dall'applicazione. Puoi rilevare facilmente in quale punto dell'applicazione avvengono le latenze elevate, visualizzare la distribuzione per questi servizi ed eseguire il drill-down in servizi e percorsi specifici che influenzano le prestazioni dell'applicazione.

Analisi X-Ray

Puoi utilizzare la console Analisi X-Ray per analizzare le tracce, visualizzare parametri quali latenza e percentuale di errori e generare informazioni utili per identificare e risolvere i problemi. Questa console riporta inoltre parametri quali la latenza media e le percentuali di errore. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Console AWS X-Ray nella Guida per gli sviluppatori AWS X-Ray.

Regioni disponibili

Il supporto di AWS X-Ray per Amazon S3 è disponibile in tutte le Regioni AWS X-Ray. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Amazon S3 e AWS X-Ray nella Guida per gli sviluppatori AWS X-Ray.