Nozioni di base su Amazon S3 Transfer Acceleration - Amazon Simple Storage Service

Nozioni di base su Amazon S3 Transfer Acceleration

È possibile utilizzare Amazon S3 Transfer Acceleration per il trasferimento rapido, semplice e sicuro di file su lunga distanza tra un client e un bucket S3. Transfer Acceleration utilizza le edge location distribuite a livello globale in Amazon CloudFront. Quando arrivano in una edge location, i dati vengono instradati ad Amazon S3 su un percorso di rete ottimizzato.

Per iniziare a utilizzare Amazon S3 Transfer Acceleration, eseguire le fasi descritte di seguito:

  1. Attivazione di Transfer Acceleration su un bucket

    È possibile abilitare Transfer Acceleration in un bucket in uno dei seguenti modi:

    Per ulteriori informazioni, consulta Abilitazione e utilizzo di S3 Transfer Acceleration.

    Nota

    Per consentire il funzionamento del bucket con Transfer Acceleration, il nome del bucket deve essere conforme ai requisiti di denominazione DNS e non deve contenere punti (".").

  2. Trasferimento dei dati da e verso il bucket abilitato per l'accelerazione

    Utilizza uno dei seguenti nomi di dominio endpoint s3-accelerate:

    • Per accedere a un bucket abilitato per l'accelerazione, utilizza bucketname.s3-accelerate.amazonaws.com.

    • Per accedere a un bucket abilitato per l'accelerazione su IPv6, utilizza bucketname.s3-accelerate.dualstack.amazonaws.com.

      Gli endpoint dual-stack Amazon S3; supportano le richieste ai bucket S3 su IPv6 e IPv4. L'endpoint dual-stack Transfer Acceleration utilizza solo il tipo di nome di endpoint in stile hosting virtuale. Per ulteriori informazioni, consulta Nozioni di base sull'esecuzione di richieste su IPv6 e Utilizzo degli endpoint dual-stack Amazon S3.

    Nota

    È possibile continuare a utilizzare l'endpoint ordinario altre agli endpoint di accelerazione.

    È possibile indirizzare le richieste PUT object e GET object di Amazon S3 sul nome di dominio endpoint s3-accelerate dopo avere abilitato Transfer Acceleration. Ad esempio, si supponga di disporre attualmente di un'applicazione REST API che utilizza PUT Object che utilizza il nome host mybucket.s3.us-east-1.amazonaws.com nella richiesta PUT. Per accelerare PUT, si modifica il nome host nella richiesta in mybucket.s3-accelerate.amazonaws.com. Per tornare a utilizzare la velocità di caricamento standard, modifica nuovamente il nome in mybucket.s3.us-east-1.amazonaws.com.

    Una volta abilitato Transfer Acceleration, sarà possibile riscontrare miglioramenti delle prestazioni nel giro di 20 minuti. Tuttavia, l'endpoint di accelerazione sarà disponibile non appena viene abilitato Transfer Acceleration.

    È possibile utilizzare l'endpoint di accelerazione nella AWS CLI e negli SDK AWS, nonché in altri strumenti per il trasferimento dei dati verso e da Amazon S3. In caso di utilizzo degli SDK AWS, alcuni dei linguaggi supportati utilizzano un flag di configurazione del client per l'endpoint di accelerazione: pertanto, non è necessario impostare l'endpoint per Transfer Acceleration in modo esplicito su bucketname.s3-accelerate.amazonaws.com. Per gli esempi su come utilizzare un flag di configurazione del client per l'endpoint di accelerazione, consulta Abilitazione e utilizzo di S3 Transfer Acceleration.

Puoi utilizzare tutte le operazioni di Amazon S3 negli endpoint di accelerazione del trasferimento, ad eccezione di quanto segue:

Inoltre, Amazon S3 Transfer Acceleration non supporta le copie tra regioni mediante l'utilizzo di PUT Object - Copy.