Abilitazione del supporto touchscreen e stilo - NICE DCV

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Abilitazione del supporto touchscreen e stilo

  • Supporto per server Windows

    I touchscreen sono supportati su tutti i sistemi operativi Windows supportati. Gli stili sono supportati su tutti i sistemi operativi Windows supportati a partire da Windows 10 e Windows 2019, non sono supportati su Windows 2016, Windows 8.1 e versioni precedenti. Per impostazione predefinita, le caratteristiche sono abilitate nei server NICE DCV di Windows. Non sono necessarie ulteriori configurazioni.

  • Supporto server Linux

    Touchscreen e stilo sono supportati su tutti i sistemi operativi Linux supportati. Le caratteristiche sono abilitate per impostazione predefinita nelle sessioni virtuali ospitate su server Linux NICE DCV. Tuttavia, è necessaria una configurazione aggiuntiva per abilitare le funzionalità nelle sessioni di console ospitate su server DCV NICE Linux.

Importante

L'uso del touchscreen e dello stilo con NICE DCV è abilitato se la funzione è supportatasia su client che su servere abilitati sul server. Per ulteriori informazioni sull'assistenza clienti, consultale caratteristiche del clientnellaGuida dell'utente NICE DCV.

Per abilitare il supporto touchscreen e stilo per le sessioni della console ospitate su un server NICE DCV Linux

  1. Apri /etc/X11/xorg.conf con qualsiasi editor di testo.

  2. Aggiungi le sezioni seguenti al file.

    Section "InputDevice" Identifier "DCV Stylus Pen" Driver "dcvinput" EndSection Section "InputDevice" Identifier "DCV Stylus Eraser" Driver "dcvinput" EndSection Section "InputDevice" Identifier "DCV Touchscreen" Driver "dcvinput" EndSection
  3. Aggiungi quanto segue alla fine della sezione ServerLayout.

    InputDevice "DCV Stylus Pen" InputDevice "DCV Stylus Eraser" InputDevice "DCV Touchscreen"

    Ad esempio:

    Section "ServerLayout" ...existing content... InputDevice "DCV Stylus Pen" InputDevice "DCV Stylus Eraser" InputDevice "DCV Touchscreen" EndSection
  4. Salva i cambiamenti e chiudi il file.

  5. Riavvia il server X.

    • RHEL 7.x/8.x, CentOS 7.x/8.x, Amazon Linux 2, Ubuntu 18.x e SUSE Linux Enterprise 12.x

      $ sudo systemctl isolate multi-user.target
      $ sudo systemctl isolate graphical.target
  6. Per assicurarti che i dispositivi di input siano configurati correttamente, esegui il comando seguente.

    $ sudo DISPLAY=:0 xinput

    La penna stilo DCV, la gomma stilo DCV e il touchscreen DCV vengono visualizzati nell'output del comando. Di seguito è riportato un output di esempio.

    | Virtual core pointer id=2 [master pointer (3)] | | Virtual core XTEST pointer id=4 [slave pointer (2)] | | dummy_mouse id=6 [slave pointer (2)] | | dummy_keyboard id=7 [slave pointer (2)] | | DCV Stylus Pen id=8 [slave pointer (2)] | | DCV Stylus Eraser id=9 [slave pointer (2)] | | DCV Touchscreen id=10 [slave pointer (2)] | Virtual core keyboard id=3 [master keyboard (2)] | Virtual core XTEST keyboard id=5 [slave keyboard (3)]

Configurazione dell'intervallo di pressione dello stilo

Ci sono alcune applicazioni che richiedono di ridurre l'intervallo di pressione dello stilo tra 0 e 2048. Ora puoi configurare il campo di pressione impostando laPressure2kopzione true nel/etc/X11/xorg.conffile.

Per configurare la pressione della penna

  1. Apri /etc/X11/xorg.conf con qualsiasi editor di testo.

  2. Aggiungi le sezioni seguenti al file.

    Section "InputDevice" Identifier "DCV Stylus Pen" Driver "dcvinput" Option "Pressure2K" "true" EndSection Section "InputDevice" Identifier "DCV Stylus Eraser" Driver "dcvinput" Option "Pressure2K" "true" EndSection
  3. Salva i cambiamenti e chiudi il file.

  4. Riavvia il server X.