Listener per i bilanciatori del carico di rete - Elastic Load Balancing

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Listener per i bilanciatori del carico di rete

Prima di iniziare a utilizzare il tuo Network Load Balancer, devi aggiungere uno o più listener. Un listener è un processo che controlla le richieste di connessione utilizzando il protocollo e la porta che hai configurato. Le regole definite per un listener determinano il modo in cui il sistema di bilanciamento del carico instrada le richieste ai target in uno o più gruppi target.

Per ulteriori informazioni, consulta l'integrazione delle richieste nella Guida per l'l'l'l'l'Elastic Load Balancing per l'User Guide.

Configurazione dei listener

I listener supportano i seguenti protocolli e porte:

  • Protocolli: TCP, TLS, UDP, TCP_UDP

  • Porte: 1-65535

È possibile utilizzare un listener TLS per deviare il lavoro di crittografia e decrittografia sul sistema di bilanciamento del carico, in modo che le applicazioni possano concentrarsi sulla logica di business. Se il listener utilizza un protocollo TLS, è necessario distribuire esattamente un certificato del server SSL sul listener. Per ulteriori informazioni, consulta Listener TLS per il Network Load Balancer.

Se devi assicurarti che i target decodifichino il traffico TLS anziché il load balancer, puoi creare un listener TCP sulla porta 443 invece di creare un listener TLS. Con un listener TCP, il load balancer trasmette il traffico crittografato ai target senza decrittografarlo.

Per supportare sia TCP e UDP sulla stessa porta, creare un listener TCP_UDP. I gruppi di destinazione per un listener TCP_UDP devono utilizzare il protocollo TCP_UDP.

Per i Network Load Balancer dualstack, sono supportati solo i protocolli TCP e TLS.

Puoi usarlo WebSockets con i tuoi ascoltatori.

Tutto il traffico di rete per un listener configurato è classificato come traffico volontario. Il traffico di rete che non corrisponde a un listener configurato è classificato come traffico involontario. Anche le richieste ICMP diverse dal tipo 3 sono considerate traffico non intenzionale. I Network Load Balancer eliminano il traffico involontario senza inoltrarlo a nessuna destinazione. I pacchetti di dati TCP inviati alla porta del listener per un listener configurato che non sono nuove connessioni o parte di una connessione TCP attiva vengono rifiutati con un ripristino TCP (RST).

Regole dei listener

Quando si crea un listener, è necessario specificare una regola per instradare le richieste. Questa regola inoltra le richieste verso il gruppo target indicato. Per aggiornare la regola, consulta Aggiorna un listener per il tuo Network Load Balancer.