Assegnazione di tag alle risorse Amazon EMR su EKS - Amazon EMR

Assegnazione di tag alle risorse Amazon EMR su EKS

Per semplificare la gestione delle risorse Amazon EMR su EKS, puoi assegnare metadati personalizzati a ciascuna risorsa utilizzando dei tag. In questo argomento viene fornita una panoramica della funzione dei tag e viene illustrato come creare i tag.

Nozioni di base sui tag

Un tag è un'etichetta che assegni a una risorsa AWS. Ogni tag è composto da una chiave e da un valore opzionale, entrambi personalizzabili.

I tag consentono di categorizzare le risorse AWS per attributi quali scopo, proprietario o ambiente. In presenza di un numero elevato di risorse, puoi individuare rapidamente una risorsa specifica in base ai tag assegnati. Ad esempio, puoi definire un set di tag per i cluster Amazon EMR su EKS per monitorare il proprietario di ogni cluster e il livello di pila. Ti consigliamo di definire un set coerente di chiavi di tag per ogni tipo di risorsa. Puoi cercare e filtrare le risorse in base ai tag aggiunti.

I tag non vengono assegnati automaticamente alle risorse. Dopo aver aggiunto un tag, puoi modificarne le chiavi e i valori o rimuovere i tag da una risorsa in qualsiasi momento. Se elimini una risorsa, verranno eliminati anche tutti i tag associati alla risorsa.

I tag non hanno alcun significato semantico per Amazon EMR su EKS e vengono interpretati rigorosamente come una stringa di caratteri.

Un valore di tag può essere una stringa vuota, ma non null. Una chiave di tag non può essere una stringa vuota. Se aggiungi un tag con la stessa chiave di un tag esistente a una risorsa specifica, il nuovo valore sovrascrive quello precedente.

Se utilizzi AWS Identity and Access Management (IAM), puoi controllare quali utenti nel tuo account AWS dispongono dell'autorizzazione per gestire i tag.

Per esempi di policy di controllo dell'accesso basate su tag, consulta Policy per il controllo degli accessi basato su tag.

Tagging delle risorse.

Puoi applicare tag a cluster virtuali nuovi o esistenti e ad esecuzioni di processo il cui stato è attivo. Gli stati attivi per le esecuzioni di processo includono: PENDING, SUBMITTED, RUNNING e CANCEL_PENDING. Gli stati attivi per i cluster virtuali includono: RUNNING, TERMINATING e ARRESTED. Per ulteriori informazioni, consulta Stati delle esecuzioni di processi e Stati dei cluster virtuali.

Quando un cluster virtuale viene terminato, i tag vengono eliminati e non sono più accessibili.

Se utilizzi l'API Amazon EMR su EKS, la AWS CLI o un SDK AWS, puoi applicare i tag alle nuove risorse con il parametro tag sull'operazione API pertinente. Puoi applicare tag a risorse esistenti utilizzando l'operazione API TagResource.

Puoi utilizzare alcune operazioni per la creazione di risorse per specificare tag per una risorsa durante la sua creazione. In questo caso, se i tag non possono essere applicati durante la creazione della risorsa, la risorsa non viene creata. Mediante questo meccanismo, le risorse a cui desideri applicare tag al momento della creazione vengono create con tag specifici o non vengono create affatto. Se aggiungi tag alle risorse al momento della creazione, non è necessario eseguire script di assegnazione di tag personalizzati dopo la creazione di una risorsa.

Nella seguente tabella sono descritte le risorse Amazon EMR su EKS a cui puoi aggiungere un tag.

Risorsa Supporto dei tag Supporto della propagazione di tag Supporto dell'assegnazione di tag in fase di creazione (API Amazon EMR su EKS, AWS CLI ed SDK AWS) API per la creazione (i tag possono essere aggiunti durante la creazione)
Cluster virtuale No. I tag associati a un cluster virtuale non vengono propagati alle esecuzioni di processo inviate a tale cluster virtuale. CreateVirtualCluster
Esecuzioni di processo No StartJobRun

Limitazioni applicate ai tag

Si applicano le seguenti limitazioni di base ai tag:

  • Numero massimo di tag per risorsa: 50

  • Per ciascuna risorsa, ogni chiave del tag deve essere univoca e ogni chiave del tag può avere un solo valore.

  • La lunghezza massima della chiave è 128 caratteri Unicode in formato UTF-8

  • La lunghezza massima del valore è 256 caratteri Unicode in formato UTF-8

  • Se lo schema di tagging viene utilizzato in più servizi e risorse AWS, è necessario tenere presente che in altri servizi possono essere presenti limiti sui caratteri consentiti. I caratteri generalmente consentiti sono: lettere, numeri, spazi rappresentabili in formato UTF-8 e i seguenti caratteri speciali + – = . _ : / @.

  • i valori e le chiavi dei tag rispettano la distinzione tra maiuscole e minuscole;

  • Un valore di tag può essere una stringa vuota, ma non null. Una chiave di tag non può essere una stringa vuota.

  • Non utilizzare aws:, AWS: o qualsiasi combinazione di maiuscole o minuscole di un tale prefisso per chiavi o valori. Essi sono riservati per l'utilizzo esclusivo di AWS.

Utilizzo di tag tramite la AWS CLI e l'API Amazon EMR su EKS

Utilizza i seguenti comandi della AWS CLI o operazioni API Amazon EMR su EKS per aggiungere, aggiornare, elencare ed eliminare i tag per le risorse.

Attività AWS CLI Operazione API
Aggiungere o sovrascrivere uno o più tag tag-resource TagResource
Elenca i tag associati a una risorsa. list-tags-for-resource ListTagsForResource
Eliminare uno o più tag. untag-resource UntagResource

I seguenti esempi mostrano come aggiungere o rimuovere i tag dalle risorse utilizzando l AWS CLI.

Esempio 1: Applicazione di un tag a un cluster virtuale esistente

Il comando seguente aggiunge un tag a un cluster virtuale esistente.

aws emr-containers tag-resource --resource-arn resource_ARN --tags team=devs

Esempio 2: Rimozione di un tag da un cluster virtuale esistente

Il comando seguente elimina un tag da un cluster virtuale esistente.

aws emr-containers untag-resource --resource-arn resource_ARN --tag-keys tag_key

Esempio 3: elenco dei tag per una risorsa

Il comando seguente elenca i tag associati a una risorsa esistente.

aws emr-containers list-tags-for-resource --resource-arn resource_ARN