Utilizzo di Android Producer Library - Amazon Kinesis Video Streams

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Utilizzo di Android Producer Library

Amazon Kinesis Video Streams fornisce Android Producer Library, che puoi utilizzare per scrivere codice dell'applicazione, con una configurazione minima, per inviare dati multimediali da un dispositivo Android a un flusso video Kinesis.

È necessario attenersi alla procedura seguente per integrare il codice con Kinesis Video Streams in modo che l'applicazione possa iniziare lo streaming dei dati al flusso video Kinesis:

  1. Crea un'istanza dell'oggetto KinesisVideoClient.

  2. Crea un oggetto MediaSource fornendo informazioni sull'origine multimediale. Ad esempio, durante la creazione di un'origine multimediale fotocamera, devi fornire informazioni quali l'identificazione della fotocamera e specificare la codifica utilizzata dalla fotocamera.

    Quando vuoi avviare lo streaming, devi creare un'origine multimediale personalizzata.

Procedura: Utilizzo di Android Producer SDK

Questa procedura illustra come utilizzare il client del producer Android Kinesis Video Streams nell'applicazione Android per inviare dati al flusso video Kinesis.

La procedura include le seguenti fasi:

Prerequisiti

  • Ti consigliamo di utilizzare Android Studio per esaminare, modificare ed eseguire il codice dell'applicazione. Ti consigliamo di utilizzare almeno la versione 3.0.0, rilasciata a ottobre 2017.

  • Nel codice di esempio, fornisci le credenziali Amazon Cognito. Segui queste procedure per configurare un pool di identità e un pool di utenti Amazon Cognito:

    Per configurare un pool di utenti

    1. Accedi alla console Amazon Cognito.

    2. Scegli Manage your User Pools (Gestisci i bacini d'utenza).

    3. Scegli Create a User Pool (Crea un bacino d'utenza).

    4. Inserire un nome per Pool name (Nome pool); ad esempio, <username>_android_user_pool.

    5. Scegli Review defaults (Esamina impostazioni predefinite).

    6. Scegli Create Pool (Crea pool).

    7. Copia e salva il valore di Pool ID (ID pool). Questo valore sarà necessario per configurare l'applicazione di esempio.

    8. Nella pagina per il pool, scegli App clients (Client app).

    9. Scegli Add an app client (Aggiungi un client app).

    10. Inserire un valore per App client name (Nome client app); ad esempio, <username>_android_app_client.

    11. Scegli Create app client (Crea client dell'app).

    12. Scegli Show Details (Mostra dettagli), quindi copia e salva i valori di App client ID (ID client app) e App client secret (Segreto client app). Questi valori saranno necessari per configurare l'applicazione di esempio.

    Per configurare un pool di identità

    1. Apri la console Amazon Cognito.

    2. Scegli Manage Identity Pools (Gestisci pool di identità).

    3. Scegli Create new identity pool (Crea un nuovo pool di identità).

    4. Inserire un nome per Identity Pool name (Nome pool identità); ad esempio, <username>_android_identity_pool.

    5. Espandi la sezione Authentication providers (Fornitori di autenticazione). Nella scheda Cognito, aggiungi i valori per User Pool ID (ID pool di utenti) e App Client ID (ID client app) indicati nella procedura precedente.

    6. Scegli Create Pool (Crea pool).

    7. Nella pagina successiva, espandi la sezione Show Details (Mostra dettagli).

    8. Nella sezione che mostra un valore per Role name (Nome ruolo) che termina in Auth_Role, scegli View Policy Document (Visualizza documento policy).

    9. Scegli Edit (Modifica)e conferma la finestra di dialogo Edit Policy (Modifica policy) visualizzata. Copia quindi il seguente JSON e incollalo nell'editor:

      { "Version": "2012-10-17", "Statement": [ { "Effect": "Allow", "Action": [ "cognito-identity:*", "kinesisvideo:*" ], "Resource": [ "*" ] } ] }
    10. Scegli Allow (Permetti).

    11. Nella pagina successiva, copia e salva il valore di Identity pool ID (ID pool identità) dal frammento di codice Get AWS Credentials (Ottieni credenziali AWS). Questo valore sarà necessario per configurare l'applicazione di esempio.