Impostazione di Amazon Linux 2023 e configurazione di cloud-init in caso di utilizzato al di fuori di Amazon EC2 - Amazon Linux 2023

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Impostazione di Amazon Linux 2023 e configurazione di cloud-init in caso di utilizzato al di fuori di Amazon EC2

Questa sezione spiega come impostare e configurare una macchina virtuale Amazon Linux 2023 quando non viene eseguita direttamente su Amazon EC2, ma su sistemi come KVM o VMware.

Per impostazione predefinita, le immagini di una macchina virtuale Amazon Linux 2023 non vengono fornite in provisioning con nessuna password utente o chiave ssh; ottengono la configurazione di rete tramite DHCP sulla prima interfaccia di rete scoperta. Ciò significa che, senza configurazioni aggiuntive, non è possibile connettersi alla macchina virtuale risultante per impostazione predefinita.

Pertanto, è necessario fornire una qualche forma di configurazione per la macchina virtuale. Il meccanismo standard per eseguire questa operazione per Amazon Linux è tramite origini dati cloud-init.

Amazon Linux 2023 è stato qualificato con le seguenti origini dati:

NoCloud

Questo è il metodo tradizionale per configurare le immagini on-premise tramite un CD-ROM virtuale contenente un'immagine ISO9660 seed con file di configurazione cloud-init.

VMware

Amazon Linux 2023 supporta inoltre la configurazione di immagini VMware in esecuzione su vSphere tramite l'origine dati specifica di VMware tramite VMware guestinfo.userdata e guestinfo.metadata.

Nota

La configurazione delle origini dati può essere diversa rispetto a quella di Amazon Linux 2. Più specificamente, Amazon Linux 2023 usa systemd-networkd per la sua configurazione e richiede l'uso di cloud-init "Configurazione di rete versione 2", come descritto nella documentazione sulla configurazione di rete di cloud-init.

La documentazione completa per i meccanismi di configurazione cloud-init per la versione di cloud-init pacchettizzata in Amazon Linux 2023 è disponibile nella documentazione sulla versione upstream di cloud-init.