Correzioni - Note di rilascio di Lumberyard

Correzioni

Lumberyard Beta 1.10 include le seguenti correzioni:

Android

  • Le build di rilascio ora funzionano correttamente per le build GCC e Clang.

  • Il progetto di esempio Rain (Pioggia) ora funziona correttamente sui dispositivi Android.

  • Le sfumature a cascata ora funzionano correttamente sui dispositivi Android.

  • L'acqua dell'oceano non sembra più troppo scura sui dispositivi Android.

  • Non si verificano più errori intermittenti quando utilizzi il comando 'deploy' su alcuni dispositivi.

  • Vari aggiornamenti includono le correzioni del rendering per ombre, illuminazione ed effetti di post-produzione su OpenGL e Metal.

Asset Browser (Browser asset)

  • Asset Browser (Browser asset) non ha più un limite minimo di ridimensionamento.

  • Asset Browser (Browser asset) continua a funzionare quando vengono eliminate più voci in progetti di grandi dimensioni.

  • Ora, i filtri per i tipi di asset di Asset Browser (Browser asset) sono in ordine alfabetico.

  • L'editor continua a funzionare quando le anteprime di modelli aperti in precedenza vengono selezionate in una nuova sessione di Asset Browser (Browser asset).

  • L'anteprima di oggetti per i file .fbx e .cgf ora funziona correttamente.

  • È stata rimossa l'opzione "save thumbnail report (Salva report anteprime)", presente nella versione legacy di Asset Browser (Browser asset).

  • La velocità di aggiornamento di Asset Browser (Browser asset) è stata ottimizzata.

  • La velocità di Asset Browser (Browser asset) durante l'esecuzione dell'editor in modalità di debug ora è normale.

  • Gli asset di origine con lo stesso nome ed estensione del rispettivo prodotto ora vengono combinati e visualizzati come un'unica voce.

  • Il salvataggio di un asset modificato in Asset Browser (Browser asset) non causa più l'arresto anomalo dell'editor.

  • La funzione di ricerca ora è in grado di elaborare più termini di ricerca senza pregiudicare le prestazioni.

  • I file di origine senza prodotti vengono ora visualizzati in Asset Browser (Browser asset).

  • La funzionalità Open in Explorer/Finder (Apri in Explorer/Finder) non utilizza il desktop come opzione secondaria in alcune situazioni.

  • Ora, in Asset Browser (Browser asset) vengono visualizzate le dimensioni precise per i file più piccoli di 1 KB.

  • All'avvio di una nuova sessione, Asset Browser (Browser asset) salva e visualizza correttamente lo stato aperto/chiuso delle cartelle.

  • Gli asset eliminati da una directory di progetto vengono rimossi da Asset Browser (Browser asset) e non richiedono più il riavvio dell'editor.

Asset Pipeline (Pipeline asset)

  • L'editor continua a funzionare durante l'esecuzione di AssetProcessorBatch.

  • La funzione che rileva caratteri non validi nei nomi di file ora funziona correttamente.

  • AssetProcessorBatch ora propaga il parametro gamefolder nel compilatore di risorse.

Asset Processor (Elaboratore asset)

  • Quando si apre l'editor, la finestra Asset Processor (Elaboratore asset) ordina gli elementi sullo sfondo in modo da rendere visibile la finestra Welcome to Lumberyard (Benvenuto in Lumberyard).

  • Asset Processor (Elaboratore asset) continua a funzionare durante l'elaborazione dei file UICanvas con una cache eliminata.

  • La directory di sola lettura Bin64vcXXX non causa più l'arresto anomalo di Asset Processor (Elaboratore asset).

  • Ora, la funzione di ricerca di Asset Processor (Elaboratore asset) trova correttamente gli asset già elaborati in risposta a una richiesta di stato.

  • È stata migliorata l'elaborazione dei thread dei processi di Asset Processor (Elaboratore asset).

  • Asset Processor (Elaboratore asset) viene terminato correttamente durante la compilazione.

  • Asset Processor (Elaboratore asset) non rappresenta più un collo di bottiglia per le prestazioni del browser Material (Materiale).

  • Asset Processor (Elaboratore asset) copia correttamente i file delle sezioni dinamiche dalla propria directory temporanea nella cache.

  • La modifica dei file di origine durante l'esecuzione di Asset Processor (Elaboratore asset) non causa più la duplicazione dei processi in sospeso.

Audio

  • Le finestre di dialogo popup di Audio Controls Editor (Editor controlli audio) vengono visualizzate nella posizione appropriata.

  • Premendo la barra spaziatrice durante la modifica del nome di un trigger nel Audio Controls Editor (Editor controlli audio), il trigger non viene più eseguito.

  • I raggi di ostruzione vengono proiettati in modalità AI/Physics (Intelligenza artificiale/Fisica).

  • Le connessioni Switch-Rtpc non visualizzano più un valore costante 0 nel Audio Controls Editor (Editor controlli audio).

  • Gli errori Audiokinetic Wwise relativi ai vettori non normalizzati non sono stati corretti.

  • Gli errori di collegamento per Audiokinetic Wwise 2015 e versioni precedenti sono stati corretti su Android.

Cinematica

  • Quando imposti il fotogramma finale nella finestra di dialogo Render Output (Output di rendering), il fotogramma iniziale non si blocca più per errore.

  • Quando aggiungi una traccia ambiente a un componente della luce dell'area, lo stato della traccia ora riflette lo stato corrente del flag ambiente. Ad esempio, la traccia dell'ambiente non risulterà attiva se il flag ambiente è impostato su false.

  • Resume() non viene più chiamato per errore ogni volta che nel codice viene chiamato Stop() per una sequenza.

  • L'editor continua a funzionare quando copi una singola traccia numerica senza chiavi.

  • Ora puoi utilizzare la telecamera di sequenza come telecamera del viewport. In passato, un'entità telecamera legacy doveva utilizzare la telecamera di sequenza.

  • Ora puoi rinominare una sequenza utilizzando la finestra di dialogo Sequence Properties (Proprietà sequenza).

  • La funzionalità di ripristino ora funziona correttamente quando rinomini una sequenza.

Cloud Canvas

  • I log AWS non vengono più scritti nella cartella radice con nomi di file non validi.

  • La funzione lmbr_aws upload-code non restituisce più un esito negativo con un'ID stack di distribuzione non definito.

  • Credentials Manager (Gestione credenziali) visualizza tutti i profili, anche quelli associati a una chiave segreta non valida.

  • Project Configurator (Configuratore progetto) visualizza il riepilogo corretto relativo a Cloud Gem Leaderboard (Pacchetto gem Classifica per il cloud).

  • Il componente Cloud Canvas System (Sistema) non causa più l'arresto anomalo dell'editor in assenza di file .identities.

  • Non esiste più una discrepanza a livello di messaggistica degli errori tra la console e l'interfaccia utente quando passa a un profilo di un account diverso. In passato, questa operazione comportava la visualizzazione dei messaggi di errore nella console, ma non nell'interfaccia utente.

  • Ora puoi modificare il colore della luce in Lua come previsto. In passato, questa operazione aveva esito negativo perché veniva eseguita su un thread non principale durante il callback di una richiesta HTTP.

  • L'eliminazione di una risorsa ora comporta l'eliminazione dei parametri creati.

  • I contenuti dinamici non impediscono più la creazione di una distribuzione riuscita quando non esiste alcuna distribuzione di default.

  • Il pool di utenti aggiunti dopo la creazione di una distribuzione ora sono collegati al pool di identità.

  • Nel livello CloudGemSample, la classifica non visualizza più la stessa voce due volte.

  • La finestra di dialogo Create Deployment (Crea distribuzione) ora viene ridimensionata in base a dimensioni appropriate.

  • Tutti i componenti di Cloud Gem Framework ora sono caratterizzati dalla visualizzazione delle icone corrette.

  • Sui dispositivi Android, il cursore del mouse non è più visibile su tutte le mappe del livello CloudGemSample.

  • Sui dispositivi iOS, gli utenti ora possono eseguire l'accesso come previsto nella mappa PlayerAccountSample.

  • L'eliminazione di un'API di servizio in alcune circostanze non ha più esito negativo.

  • La finestra di dialogo di accesso a Lumberyard non rimane più in primo piano rispetto alle altre finestre e pertanto non ostacola più la visualizzazione delle finestre sottostanti.

  • Cloud Gem Portal (Portale pacchetti gem cloud):

    • L'applicazione Cloud Gem Portal (Portale pacchetti gem cloud) ora viene caricata in regioni diverse da us-east-1.

    • Le icone delle descrizioni comandi ora vengono visualizzate correttamente per tutte le indicazioni.

    • La favicon non appare più distorta su sfondi scuri.

    • La favicon ora viene visualizzata correttamente su browser con un tema nero.

    • La data dell'ultima modifica dell'account del giocatore non è più errata.

    • I metodi di ricerca dell'account di un giocatore ora sono coerenti.

    • La finestra modale Edit Player Account (Modifica account giocatore) ora utilizza i tipi di carattere coerenti.

    • Ora puoi modificare un account non confermato.

  • Interfaccia Dynamic Content Manager (Gestore contenuti dinamici)

    • Ora puoi aggiungere pacchetti a un manifest specificato senza ricevere errori di errore.

    • Ora riceverai il feedback degli utenti quando crei una chiave di sicurezza.

    • Il pulsante Cancel (Annulla) per il caricamento di manifest ora funziona correttamente.

  • Resource Manager (Gestore risorse):

    • Ora, l'interfaccia utente viene caricata correttamente anche se CloudGemFramework è disabilitato.

    • La finestra di dialogo Create Project (Crea progetto) non include più le regioni in cui non è possibile creare stack di progetti.

    • Ora, la finestra di dialogo Project Stack (Stack di progetti) viene impostata sulla regione corretta in modo predefinito.

    • Non puoi più creare stack in regioni non supportate.

Modello ECS (Component Entity System)

  • Nell'interfaccia utente Push to Slice (Applica a sezione) vengono visualizzati i nomi reali dei componenti anziché GenericComponentWrapper, come avveniva in alcuni casi.

  • Ora puoi rimuovere più componenti utilizzando il relativo menu contestuale.

  • Le nuove proprietà di script nelle entità in una sezione ora vengono visualizzate come sostituzioni. Puoi eseguire il push di queste proprietà di script in una sezione.

  • L'editor Lua ora estrae i file da Perforce utilizzando la giusta combinazione di maiuscole e minuscole. In passato, i percorsi erano in minuscolo.

  • L'editor non smette più di funzionare in modo intermittente quando un trigger di prossimità viene delegato in un evento OnTriggerAreaEntered.

  • La matrice di rotazione di TransformComponent'ora viene ortogonalizzata di nuovo ogni volta che viene eseguita una chiamata a RotateByX/Y/Z. Tuttavia, il metodo RotateByX/Y/Z ora è obsoleto. Puoi invece utilizzare RotateAroundLocalX/Y/Z.

  • Il percorso di salvataggio delle sezioni ora è persistente tra sessioni.

  • Quando Entity Outliner (Outliner entità) è attivo, i tasti di scelta rapida per traslare, ruotare e dimensionare funzionano correttamente per le entità selezionate.

  • Ora puoi posizionare le decalcomanie su nuove entità di componenti come previsto.

  • In presenza di due entità con un componente Lens Flare (Riflesso lente) e lo stesso tipo di riflesso di lente, ora puoi modificare le proprietà di un'entità senza alcuna ripercussione sulle altre.

Sonda ambiente

  • Il rendering dell'anteprima View Cubemap (Visualizza cubemap) ora viene eseguito correttamente.

  • I limiti di default ora sono di dimensioni maggiori.

  • Le scene non sono più interessate da sonde ambiente senza una cubemap. In passato, una sonda ambientale senza una cubemap usava un punto luminoso per impostazione di default.

FBX Settings (Impostazioni FBX)

  • Una mancata corrispondenza tra il primo fotogramma di una mesh deformabile e la posa di binding non interrompe lo skinning durante l'animazione.

  • I file .fbx che non generano prodotti non scompaiono più da Asset Browser (Browser asset).

  • La pipeline FBX ora elabora correttamente i file FBX animati quando è abilitata l'opzione Update Materials (Aggiorna materiali) nella scheda Rigs (Attrezzature).

  • La conversione FBX non ha più esito negativo se il nome di file è stato modificato.

  • Le chiamate a AZ_TraceContext ora sono registrati in TraceContextStack in ResourceCompilerScene.

  • Il nome della voce Rules (Regole) nelle impostazioni della scena è stato cambiato in Modifiers (Modificatori).

Pacchetti gem

  • Quando crei un nuovo pacchetto gem solo per asset, per tale pacchetto non viene più creata una directory 3rdParty.

  • La registrazione della funzione SceneAPI Reflection dal pacchetto gem non causa più un arresto anomalo durante la fase di chiusura.

  • Gli asset per i pacchetti gem disabilitati ora vengono rimossi dalla cache.

Geppetto

  • L'editor continua a funzionare anche quando si tenta di impostare il tipo di proiezione traslazionale delle simulazioni nel riquadro Attachments (Accessori).

  • L'editor continua a funzionare se fai rapidamente clic su un'animazione selezionata dopo aver creato un nuovo file .cdf.

  • L'editor continua a funzionare se tenti di creare un nuovo personaggio quando un altro file di personaggio è già aperto.

  • L'editor continua a funzionare se sposti la geometria aggiunta a un accessorio per il volto.

  • L'opzione Show in Explorer (Mostra in Explorer) ora visualizza la posizione del file selezionato.

  • Il campo Material (Materiale) ora apre correttamente il selettore di asset.

Grafica

  • I tipi di collisione Simple Physics (Fisica semplice) e Rigid Body (Corpo rigido) ora sono operativi per gli emettitori che utilizzano la geometria come particella.

  • La luce speculare non scompare più sui materiali quando la levigatezza è superiore a 220.

  • L'energia ora viene conservata per le luci di area su materiali levigati. A seconda dell'utilizzo di superfici altamente levigate, potrebbe essere necessario regolare i moltiplicatori della luce di area per il progetto.

  • Ora, il parametro UseTerrainColor agisce sul colore della vegetazione nel modo previsto.

  • L'aggiornamento di un file .fbx elabora e ricarica automaticamente i materiali associati alle entità.

  • I componenti Skinned Mesh (Mesh deformabile) supportano la funzionalità contagocce per i materiali.

  • La utility di esportazione Maya ora viene visualizzata nell'interfaccia Maya 2017 aggiornamento 3.

Lumberyard Editor (Editor Lumberyard)

  • L'editor continua a funzionare se tenti di chiuderlo quando viene visualizzata la finestra di accesso ad Amazon. In passato, si verificava questa situazione se cancellavi il registro quando non era disponibile una connessione a Internet.

  • Le proprietà delle entità in ella finestra Rollup Bar (Barra rollup) non presentano più problemi di visualizzazione in caso di dimensionamento.

  • Il menu ToolBox Macros (Macro casella strumenti) ora si espande in modo corretto. Puoi accedere a questo menu da Tools (Strumenti) nella barra dei menu.

  • Le finestre dell'editor ora hanno una dimensione minima che può essere sottoposta a dimensionamento.

  • Gli eventi non correlati al file Editor.exe ora hanno ID progetto vuoti come previsto.

  • Ora, gli attributi numerici in Material Editor dispongono di cursori per regolare i valori.

  • La finestra Console Variables (Variabili console) ora utilizza uno schema di colori di facile interpretazione.

  • Nella finestra Console Variables (Variabili console) la barra di scorrimento è disabilitata quando modifichi un valore.

  • Quando fai doppio clic sul bordo di una finestra mobile, la finestra non si aggancia più alla finestra dell'editor.

  • Il log di debug nella finestra Console ora utilizza uno schema di colori di facile interpretazione.

  • Dopo la selezione del tipo di viewport, la finestra Viewport Type (Tipo di viewport) si chiude nel modo previsto.

  • L'opzione Undock (Disancora) (nel menu contestuale, visualizzato facendo clic con il pulsante destro del mouse) è ora disabilitata per i seguenti strumenti: UI Editor (Editor IU), l'editor Flow Graph (Grafico flussi), Track View, Dialog Editor (Editor finestra di dialogo), Lens Flare Editor (Editor Riflesso lente), Smart Object Editor (Editor oggetti smart), Vehicle Editor (Editor veicolo) e Visual Log Studio.

  • La finestra Global Preferences (Preferenze globali) è stata aggiornata per migliorare la leggibilità di tutte le opzioni.

  • Le finestre di dialogo di conferma ora vengono visualizzate correttamente.

  • L'editor continua a funzionare quando utilizzi la funzionalità di vincolo alle mesh.

  • Il menu di ancoraggio legacy non viene più visualizzato quando fai clic con il pulsante destro del mouse su un'area di ridimensionamento di un riquadro.

  • Non dovrebbero più venire visualizzate imperfezioni durante il ripristino del layout di default.

  • Quando vengono chiusi e riaperti tramite il menu Tools (Strumenti), i riquadri non sono più visualizzati in nuove posizioni.

  • Nella finestra di dialogo Goto Coordinates (Vai a coordinate) lo spostamento tra schede tramite il tasto Tab ora avviene nell'ordine corretto: Enter Position here (Immetti posizione qui), Angles/Z (Angoli Z), Close (Chiudi), Go To (Vai a), Cancel (Annulla), Position/Z (Posizione Z), Position/Y (Posizione Y), Position/X (Posizione X), Angles/Y (Angoli Y) e Angles/X (Angoli X).

  • Quando tenti di ancorare una finestra mobile alla finestra principale dell'editor, le zone di rilascio ora vengono visualizzate correttamente.

  • La funzionalità Load object (Carica oggetto) ora funziona correttamente e permette di visualizzare il file .grp e selezionarlo per il caricamento.

  • Ora è possibile ancorare Particle Editor (Editor di particelle), l'editor Flow Graph (Grafico flussi), Database View (Visualizzazione database) e l'editor Mannequin accanto al viewport. In passato non era possibile ancorare questi strumenti se le dimensioni di visualizzazione era impostata su 125% o su un valore superiore.

  • L'opzione Undock (Disancora) viene disabilitata automaticamente per un singolo riquadro mobile.

  • Ora si può aprire Material Editor utilizzando l'icona della barra degli strumenti.

  • È ora possibile impostare il colore di sfondo dell'opzione Console (tema chiaro o scuro) e il colore del testo viene aggiornato di conseguenza, per rendere leggibile il testo.

  • La finestra Console non scorre più automaticamente quando viene popolato un nuovo messaggio.

  • Ora puoi eliminare le entità mediante la tastiera. In precedenza questa operazione non era possibile se il nuovo sistema di ancoraggio era abilitato e se accanto al viewport era ancorato Particle Editor (Editor di particelle), l'editor Flow Graph (Grafico flussi), Database View (Visualizzazione database) o l'editor Mannequin.

  • Il pulsante centrale del mouse non rappresenta più un clic. Ora puoi rilasciare il pulsante centrale del mouse per eseguire la panoramica e quindi fare clic su un altro punto per creare il punto finale.

  • Non puoi più riposizionare una finestra premendo un pulsante sulla barra del titolo, ad esempio il pulsante di ripristino o chiusura.

  • I tasti di scelta rapida definiti nella finestra Customize Keyboard (Personalizza tastiera) ora vengono utilizzati per le finestre o le opzioni specificate.

  • I tasti di scelta rapida non sono più permanenti. Tutti i tasti di scelta rapida possono essere modificati tramite la finestra Customize Keyboard (Personalizza tastiera).

  • Non puoi più possibile assegnare contemporaneamente lo stesso tasto di scelta rapida a due funzioni diverse.

  • Selezionando Game (Gioco), Terrain (Terreno) o Edit Vegetation (Modifica vegetazione), la Rollup Bar (Barra rollup) viene visualizzata correttamente in un riquadro con schede.

  • Se disancori un riquadro dalla finestra dell'editor, il riquadro ora viene visualizzato disancorato quando chiudi e riavvii l'editor.

  • Le finestre di dialogo di configurazione ora vengono visualizzate in primo piano rispetto alla finestra dell'editor come previsto.

  • Quando si eliminano contemporaneamente più un asset, nella finestra di dialogo di conferma Delete Object (Elimina oggetto) vengono visualizzati i nomi degli asset corretti.

  • Ora, la finestra Console Variables (Variabili console) si apre in Windows 7 nel modo previsto.

  • La finestra Console Variables (Variabili console) è stata aggiornata per migliorarne le prestazioni.

  • La finestra Console Variables (Variabili console) non dispone più di pulsanti per aggiungere o rimuovere elementi. In passato questi pulsanti causavano l'arresto anomalo dell'editor.

  • Nelle barre del titolo di tutti gli strumenti o tutte le opzioni ora è visualizzato il nome corretto.

  • Quando fai clic sulla barra del titolo per un widget di ancoraggio collegato e sposti il widget in varie posizioni, la finestra semitrasparente ora è collegata al cursore come previsto.

  • Quando esegui una ricerca nel viewport, ora puoi scegliere solo un'opzione.

  • Script Terminal (Terminale script) è stato migliorato e non presenta più problemi di layout.

  • La funzione di ordinamento è stata rimossa da Script Help (Aiuto script).

  • In Time of Day Editor (Editor momento del giorno) il cursore della timeline si sposta nella posizione corrispondente al valore indicato nell'editor chiavi.

  • Il tasto di scelta rapida per creare una nuova entità di componente ora è stato rimosso.

  • Ora è più semplice capire se il pulsante Paint Objects (Dipingi oggetti) per Vegetation (Vegetazione) nella Rollup Bar (Barra rollup) è abilitato o disabilitato.

  • Quando si utilizzano gli strumenti di spostamento o dimensionamento, non è più necessario più premere Undo (Annulla) due volte.

  • Nel riquadro Terrain Texture Layers (Livelli texture terreno), il nome del livello nell'elenco non viene più eliminato quando fai doppio clic su di esso per modificarlo.

  • Ora, gli oggetti selezionati in una scena vengono visualizzati come selezionati in Object Selector (Selettore oggetti).

  • Quando si selezionano oggetti in una scena, in Object Selector (Selettore oggetti) ora viene indicato con precisione il numero di oggetti selezionati.

  • La finestra di dialogo Save Changes (Salva modifiche) ora viene visualizzata in primo piano e centrata rispetto alla finestra dell'editor.

  • Se ripristini il layout di default, i riquadri ora hanno la stessa larghezza di prima.

  • Ora puoi chiudere le finestre mobili e le schede mobili come previsto.

  • Quando scegli un campione di colore nel riquadro Color Picker (Selezione colori), la tonalità non cambia più al variare della saturazione.

  • Non viene più visualizzata una segnalazione di errore quando crei un nuovo livello.

  • L'editor continua a funzionare se scegli Cycle Viewports (Sfoglia viewport) nella modalità di gioco.

  • La console dell'editor non rimuove più i caratteri di nuova riga.

  • Quando si crea un secondo nuovo livello premendo Ctrl+N, è ora possibile immettere un nome.

  • L'editor continua a funzionare anche quando si modifica un campo e si preme Esc mentre il campo è attivo.

  • La navigazione mediante il mouse ora funziona correttamente nella finestra di anteprima 3D.

  • Nella scheda Terrain Modify (Modifica terreno) il cursore per l'altezza del terreno ora si sposta correttamente.

  • Le operazioni di panoramica e zoom nel viewport ora non vengono più eseguite in modo incontrollato.

  • Nell'editor i fogli di stile non risultano più mancanti. Ciò comportava l'errata visualizzazione degli stili dell'editor.

  • L'editor continua a funzionare quando cambi livelli.

  • L'editor continua a funzionare quando crei un nuovo materiale.

  • L'editor continua a funzionare se tenti di uscire dall'editor con il tasto Tab oppure passi ad altre applicazioni durante il salvataggio del livello.

  • I tasti di scelta rapida non sono più operativi quando la console è aperta e la modalità AI/Physics (Intelligenza artificiale/Fisica) è abilitata.

  • Il debug del conteggio di draw call e poligoni ora restituisce un output corretto in modalità editor.

  • I messaggi di testo di debug non sono più caratterizzati dall'effetto sfarfallio.

  • Quando dimensioni gli oggetti con materiali trasparenti in modo non uniforme, il riflesso della luce e le zone di massima luce ora funzionano correttamente.

  • Le linee di giunzione del terreno non sono più visibili tra settori con livelli di dettaglio diversi.

  • Il riquadro Terrain Texture Layers (Livelli texture terreno) non causa più il ripristino della Rollup Bar (Barra rollup), incluso Layer Painter.

  • Ora, le caselle combinate di Reflected Property Editor (Editor proprietà riflessione) sostituiscono i valori dopo un aggiornamento (anziché aggiungerli).

  • L'editor continua a funzionare durante il caricamento di un livello mentre i processi Perforce sono ancora in sospeso nella casella Layers List (Elenco livelli).

  • L'icona New Folder... (Nuova cartella...) della finestra di dialogo Save As... (Salva con nome) ora funziona correttamente.

  • L'editor continua a funzionare anche quando si fa clic su File, Save Level Statistics (Salva statistiche livello).

  • La finestra di dialogo Saving Level (Salvataggio livello) ora si chiude in modo corretto.

  • L'icona della Guida nella finestra Script Terminal (Terminale script) ora mostra i comandi Python di esempio corretti.

Lumberyard Setup Assistant (Assistente configurazione Lumberyard)

  • Non puoi più eseguire contemporaneamente più istanze della funzionalità Setup Assistant (Assistente configurazione).

  • La funzionalità Setup Assistant (Assistente configurazione) continua a funzionare se cerchi di analizzare un manifest danneggiato.

  • La finestra di dialogo di errore ora può essere dimensionata in modo da visualizzare una maggiore quantità di contenuti.

  • La chiave del registro per la directory Bin ora è aggiornata per la modalità batch. Questa correzione è stata applicata anche ai nomi di directory per Mac e Linux.

  • La funzionalità Setup Assistant (Assistente configurazione) ora carica i carattere di default di sistema se non è in grado di caricare i caratteri Lumberyard personalizzati.

  • Non viene più visualizzata una finestra di dialogo quando tenti di disinstallare il plugin Autodesk Max.

  • Quando il plugin P4 è abilitato ed esegui l'editor da una directory diversa da quella del workspace P4 corrente, la creazione di un livello non ha più esito negativo.

macOS

  • Il normale campionamento delle mappe in Metal per Mac è stato corretto per consentire l'esecuzione di calcoli corretti per l'illuminazione.

  • La ridenominazione della directory principale di una build Lumberyard non interrompe più tutti i collegamenti simbolici creati durante la configurazione.

  • Gli spazi nel percorso della directory non impediscono più la corretta compilazione in ambiente macOS.

  • Le aree di visualizzazione ora funzionano correttamente nel renderer OpenGL.

  • Asset Processor (Elaboratore asset) ora viene avviato correttamente in macOS.

  • Asset Processor (Elaboratore asset) viene ora riavviato correttamente in macOS dopo l'aggiornamento del file di bootstrap.

Mannequin

  • Ora puoi copiare e incollare le clip in modo più affidabile. Questa funzionalità ora è più tollerante nei confronti di clic errati.

  • Quando si aggiornano le impostazioni dei tag di un frammento, la struttura ad albero FragmentID non viene più compressa.

  • L'editor continua a funzionare se abiliti una clic con feedback della forza clip quando è abilitata la modalità di gioco.

  • L'editor continua a funzionare se imposti una clip procedurale di callback Lua durante l'animazione.

Material Editor

  • Ora puoi specificare un nome di target del rendering per il nome del percorso della texture.

  • L'editor continua a funzionare anche quando si sceglie Remove all elements (Rimuovi tutti gli elementi).

  • In alcune situazioni Material Editor non scrive più nella cache.

Reti

  • A SecureSocketDriver è stata applicata una patch per evitare potenziali violazioni di accesso.

  • Quando esegui il debug, ora riceverai un unico report relativo al timeout dei thread principali. In passato, il sistema visualizzava più messaggi di avviso.

  • CryAudio Listener non viene più collegato in rete per impostazione predefinita.

  • La segnalazione degli errori per l'associazione di EBus ora funziona correttamente.

  • Ora, Network Profiling (Profiling di rete) combina correttamente i risultati della visualizzazione Overall Results (Risultati complessivi).

  • Il profiler della CPU continua a funzionare quando chiudi la finestra.

  • Il server continua a funzionare quando lo avvii in modalità automatica.

  • L'ultimo snapshot di una replica non viene più inviato quando la replica viene eliminata in modo definitivo prima della sincronizzazione del suo primo aggiornamento.

  • Non viene più eseguita una chiamata a OnNetworkSessionActivated prima che una sessione non sia completamente operativa.

Sistema di particelle

  • La modifica della forma di un emettitore non ripristina più i valori di default di tutte le proprietà.

  • L'offset della frazione interna non consente più lo spostamento verso il centro delle particelle.

  • L'estensione delle particelle ora viene applicato correttamente alle particelle GPU.

  • Le particelle GPU ora supportano i modificatori della curva di durata.

  • Le particelle GPU ora supportano la funzionalità Pre-Roll.

  • La caratteristica Target Attraction (Attrazione target) ora supporta la proprietà Target nel modo previsto.

  • Ora viene applicato un numero massimo di emettitori per evitare arresti anomali.

  • Il numero di particelle emesse non devia più di una o due particelle.

  • Ora puoi rinominare le particelle per modificare solo il caso.

  • I valori di Color Picker (Selezione colori) non cambiano durante gli spostamenti tra campi tramite il tasto Tab.

  • L'illuminazione sulle particelle molto distanti ora funziona correttamente.

  • Le particelle di tipo Simple Physics (Fisica semplice) ora non si scontrano più con l'ambiente.

Controllo del codice sorgente di Perforce

  • Quando P4 è abilitato, non si verificano più arresti anomali intermittenti durante la creazione di un nuovo livello e del relativo l'elenco di modifiche in sospeso.

  • In Database View (Visualizzazione database), facendo clic su Overwrite (Sovrascrivi) è possibile salvare subito il file in locale senza visualizzare una finestra di dialogo Perforce.

  • Quando un utente si connette a Perforce, non è più possibile modificare le righe di script attualmente disponibili senza prima estrarle.

  • I controlli periodici della password P4 non interferiscono più con le autorizzazioni di scrittura di rc.exe quando salvi una texture in formato crytif in Photoshop.

  • L'invio di un file del canvas a P4 non genera più un errore quando la combinazione di maiuscole e minuscole nel nome di progetto nel percorso Windows è diversa da quella nel nome di progetto in P4.

  • Se si sceglie Save Modified External Layers (Salva livelli esterni modificati) e si annulla l'operazione di salvataggio, non viene più visualizzata la finestra di dialogo che informa che i livelli sono stati salvati.

  • Quando si seleziona l'icona Save (Salva), i file modificati possono essere salvati anche in Perforce e non solo in locale.

  • Lo stato del livello (ad esempio, estratto da un altro utente) ora viene visualizzato correttamente quando utilizzi Perforce nell'editor.

  • Ora viene visualizzata una finestra di dialogo di richiesta quando desideri salvare o estrarre apportate ai livelli quando usi Perforce nell'editor.

  • La finestra di dialogo Perforce per Database View (Visualizzazione database) ora si chiude correttamente.

Componente Physics (Fisica)

  • I messaggi di errore di convalida non vengono più visualizzati per errore in caso di dimensionamento di un'entità fisica figlio di un'altra entità. Questo problema è stato risolto anche per l'entità originale.

Project Configurator (Configuratore progetto)

  • Ora, Project Configurator (Configuratore progetto) è in grado di rilevare se Lumberyard Editor (Editor Lumberyard) è aperto. Se l'editor è già aperto, Project Configurator (Configuratore progetto) fornisce la messaggistica appropriata e si chiude automaticamente.

  • Quando si imposta un progetto predefinito in Project Configurator (Configuratore progetto), Perforce estrae automaticamente il file bootstrap.cfg. Ciò è valido se usi Perforce per il controllo del codice sorgente.

  • I messaggi di errore duplicati sono stati rimossi.

  • La finestra di dialogo relativa ai pacchetti gem mancanti ora può essere dimensionata in modo da visualizzare una maggiore quantità di contenuti.

  • Viene visualizzato un messaggio di errore se tenti di creare un nuovo progetto e la directory ProjectTemplates risulta mancante.

  • Quando non è possibile caricare un pacchetto gem all'avvio di Project Configurator (Configuratore progetto), viene visualizzato un messaggio di errore.

Resource Compiler (Compilatore risorse)

  • Resource Compiler (Compilatore risorse) non elimina più la variabile di ambiente "Path" passata durante l'avvio.

  • I file .ini utilizzati da Resource Compiler (Compilatore risorse) ora supportano terminazioni di riga diverse.

  • Rc.exe ora può essere eseguito correttamente con il file rc.ini formattato sia con terminazioni di riga in stile Windows o che con terminazioni di riga in stile Unix.

  • I processi ora possono essere generati in RCImageCompiler. Le chiamate standard a ProcessWatcher::LaunchProcessAndRetrieveOutput non hanno più esito negativo all'interno della funzione API di Windows CreateProcessW con codice restituito 6 (Handle non valido).

Scripting

  • I metodi relativi al contesto di comportamento ora consentono risultati opzionale.

Twitch e Twitch ChatPlay

  • Vari aggiornamenti includono la correzione degli errori di ortografia, l'utilizzo di tipi AZ e l'applicazione di interfacce EBus corrette per Twitch ChatPlay, canali e voti.

UI Editor (Editor IU)

  • Gli elementi figlio aggiunti all'istanza di una sezione non perdono più il rispettivo ordine quando vengono apportate modifiche a tale istanza.

  • UiTextComponent non ignora più l'elaborazione del simbolo del dollaro ($).

  • La selezione mediante cursore ora funziona correttamente per la selezione del testo di input ritagliato.

  • L'editor continua a funzionare quando tenti di modificare la larghezza dell'elemento di testo mediante il markup.

  • L'editor continua a funzionare quando si tenta di rimuovere una sequenza inesistente da Animation Editor (Editor animazione).

  • Il simbolo di e commerciale (&) non interrompe più il componente Text (Testo) in UI Editor (Editor IU).

  • Il finestra di dialogo relativa all'errore di salvataggio ora viene visualizzata correttamente.

  • I file di sezione dell'interfaccia utente ora vengono ricompilati correttamente quando viene eseguito il push delle modifiche nelle sezioni dell'interfaccia utente figlio.

  • Il livello UIFeatures nel progetto Samples ora funziona correttamente.

  • Le modifiche apportate agli asset di sezione dell'interfaccia utente ora possono essere salvate.

Realtà virtuale

  • I problemi relativi al tracciamento multiplo per le cuffie Oculus Rift e HTC Vive sono stati risolti.

  • Le prestazioni della GPU sono state migliorate per le cuffie HTC Vive.

  • Nel livello VR_Xylophone_Sample, il punto di generazione per i riquadri ora corrisponde alla posizione del controller.

  • L'editor non visualizza più avvisi relativi ai materiali quando apri il livello VR_BoxGarden_Sample.

  • Quando ruoti la radice della sezione InstantVR o la telecamera, il controller ora ruota come previsto.

  • Il controller Oculus Touch non invia più messaggi duplicati quando usi la levetta.

  • La visualizzazione di debug della mesh di navigazione per la realtà virtuale ora viene visualizzata correttamente nella realtà virtuale.

  • La posizione delle particelle di teletrasporto è fissa nelle sezioni InstantVR.

  • Il rendering delle decalcomanie ora viene eseguito correttamente nella realtà virtuale.

  • Gli oggetti con effetto di sfarfallio a causa di problemi di occlusione non sono più un problema nelle scene di realtà virtuale.

Varie

  • La conversione di Matrix34 in Dual_Quat ora è contrassegnata in modo esplicito per evitare la perdita di precisione.

  • Le demo relative al tempo continuano a funzionare durante la riproduzione.

  • Lyzard.exe ora carica correttamente le librerie di pacchetti gem mediante la sostituzione della funzione ComponentApplication::ResolveModulePath.

  • Quando si immette lmbr.exe -help in una finestra a riga di comando, il messaggio "Error:" (Errore) non viene più restituito.

  • Nel file user_settings.options, la chiave bootstrap_tool_param ora visualizza solo le funzionalità di default rilevati per il sistema operativo.

  • La chiave bootstrap_tool_param ora viene rigenerata automaticamente se non viene rilevata nel file user_settings.options.

  • I caratteri jolly per le cartelle nell'opzione di configurazione glob aggiunta al file AssetProcessorPlatformConfig.ini ora funzionano correttamente.

  • Il parametro glob in AssetProcessorPlatformConfig.ini ora elabora il percorso completo, anziché il percorso relativo.

  • Non si verifica più l'errore No to_python converter found for C++ type: struct SPyWrappedProperty per i comandi Python.

  • Le proprietà Layer Painter ora rimangono aperte quando nella barra degli strumenti viene selezionata l'icona Texture Layers (Livelli texture).

  • L'editor continua a funzionare durante l'arresto in CClassFactory::GetClassesBySystemID().

  • La funzionalità Open in Explorer/Finder (Apri in Explorer/Finder) non utilizza il desktop come opzione secondaria in alcune situazioni.