Correzioni - Note di rilascio di Lumberyard

Correzioni

Lumberyard Beta 1.4 e 1.4.0.1 includono le seguenti correzioni:

Lumberyard Beta 1.4.0.1

  • È stato risolto un problema di autorizzazioni relativo ai caricamenti dei parametri di uso.

Lumberyard Beta 1.4

Personaggi e animazioni

  • Geppetto:

    • Le correzioni apportate alla visualizzazione della compressione affiancata includono:

      • Aggiunta del supporto per la visualizzazione della compressione affiancata.

      • Correzione della sincronizzazione tra animazioni compresse e non animazione.

      • Correzione della reportistica sulle dimensioni per le animazioni nella visualizzazione della compressione affiancata.

    • Le correzioni apportate al salvataggio dei dati includono:

      • Prevenzione della perdita dei dati in caso di chiusura di Lumberyard Editor (Editor Lumberyard) contenente modifiche non salvate in Geppetto. Se sono presenti modifiche non salvate in Geppetto quando cerchi di chiudere Lumberyard Editor (Editor Lumberyard), ti verrà chiesto di salvare le modifiche. In passato le modifiche non salvate andavano perdute.

      • È stato corretto un errore a causa del quale risultava impossibile salvare un file ANIMEVENTS quando per un personaggio non era stato specificato alcun file ANIMEVENTS nel relativo elenco di animazioni.

    • Le correzioni apportate alla funzionalità di individuazione automatica dei file includono:

      • È stato corretto un errore causato dalla presenza di spazi nei percorsi dei filtri di animazione specificati nell'elenco di animazione per un personaggio.

    • Le correzioni apportate alla riproduzione delle animazioni includono:

      • È stato risolto un problema di stuttering visivo che si verificava la prima volta che un'animazione veniva selezionata nella visualizzazione dell'elenco di file.

  • Mannequin:

    • Sono state implementate correzioni per numerosi problemi di stabilità nei flussi di lavoro che in precedenza causavano l'arresto anomalo dell'editor.

Cinematica

  • In Track View è stato risolto un problema che impediva alla proprietà Blend time (Tempo di blend) di applicare la sfumatura alla posizione e alla visualizzazione di due telecamere.

  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione errata degli aggiornamenti delle proprietà delle entità in Rollup Bar (Barra rollup) per le proprietà NearZ e FoV di una telecamera.

  • È stato risolto un problema che causava l'inserimento errato di nuovi valori di traccia di default da parte dei file .xml di sequenza.

  • È stato risolto un errore che impediva l'aggiornamento delle sequenze Light Animation Set (Set di animazioni luce) durante il processo di creazione.

  • È stato risolto un errore che impediva l'aggiornamento delle chiavi evento di riferimento quando gli eventi di visualizzazione delle tracce venivano rinominati.

  • È stato corretto un problema di importazione della proprietà FoV di una telecamera in Track View (Editor visualizzazione tracce) che impediva l'uso del valore FoV verticale corretto. In passato la telecamera usava un valore FoV orizzontale errato.

  • Sono stati rimossi i formati di file obsoleti .bmp e .hdr dalla finestra di dialogo Render Output (Output di rendering) in Track View.

  • Sono state rimosse le voci di menu Import FBX File (Importa file FBX) ed Export FBX File (Esporta file FBX) per i nodi Sequence (Sequenza) e Director (Direttore) nella funzionalità Track View. ì Questa funzionalità non è necessaria perché FBX non è più in grado di memorizzare questi tipi di nodo.

Cloud Canvas

  • Quando un gioco viene avviato nella finestra Lumberyard Editor (Editor Lumberyard), non è più necessario attivare un flusso Cloud Canvas ApplyConfiguration o chiamare l'API C++ ApplyConfiguration di Client Manager (Gestione client) prima di utilizzare i nodi dei flussi AWS. Questa azione ora viene completata automaticamente ogni volta che premi Ctrl+G. L'API ApplyConfiguration continua a venire completata automaticamente quando vengono avviate le build di rilascio del gioco.

  • Vari miglioramenti e correzioni a livello di esperienza utente della funzionalità Cloud Canvas Resource Manager (Gestore risorse &cloud;) includono:

    • Spostamento mediante clic sui nomi di risorse nelle tabelle di stato.

    • Evidenziazione dei nodi della struttura relativa allo stato dello stack al passaggio del puntatore del mouse sui pulsanti di caricamento.

    • Visualizzazione di un'icona di avanzamento su un nodo della struttura quando è in corso un'operazione dello stack.

    • Visualizzazione di un messaggio di errore quando un file .json non è valido.

    • Copia dell'output del log negli appunti.

    • Inserimento di messaggi di errore nel log quando la configurazione di Cloud Canvas non è corretta.

  • Sono stati aggiunti messaggi di log a livello di errore per tutti gli errori dei nodi dei flussi AWS.

Modello ECS (Component Entity System)

  • È stato risolto un problema che causava l'arresto anomalo del client durante il tentativo di eliminare un'entità dopo la modifica dei dati per un'entità inserita.

  • Ora puoi aggiungere un componente facendo doppio clic su un componente nella tavolozza dei componenti.

  • Il componente Mesh ora dispone di un'impostazione LodRatio (Percentuale livello di dettaglio), che consente di regolare l'intervallo in base al quale impostare il livello di dettaglio. Se abbassi il valore, aumenterà l'intervallo.

Pacchetti gem

  • È stato risolto un problema a causa del quale i pacchetti gem venivano erroneamente creati con nomi di pacchetti gem esistenti.

  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione di immagini nella directory delle texture quando un progetto veniva compilato con nuovi pacchetti gem abilitati.

  • È stato risolto un problema che impediva alle build di generare file di test per i nuovi pacchetti gem.

Lumberyard Editor (Editor Lumberyard)

  • È stato risolto un problema che impediva l'aggiornamento dell'editor in base alle modifiche dell'ora del giorno apportate utilizzando la funzionalità Track View (Editor visualizzazione tracce) o le variabili della console.

  • È stato risolto un problema che impediva l'impostazione della proprietà NearZ di un'entità della telecamera nella funzionalità Rollup Bar (Barra rollup) (Barra rollup) durante l'osservazione tramite la telecamera nel viewport.

  • È stato risolto un problema a causa del quale la telecamera di rendering del motore 3D aveva un fotogramma di ritardo rispetto alla telecamera utilizzata per aggiornare il motore.

  • È stato corretto un errore del linker durante il collegamento di Squish come una libreria dinamica.

  • È stato risolto un problema che impediva alle sonde ambientali di visualizzare l'anteprima corretta delle texture.

  • Tutti i riferimenti a Splat Masks (Effetto inchiostro) nel codice e nel testo visualizzato per il terreno sono stati modificati in Splat Maps (Mappe effetto inchiostro).

  • È stato risolto un problema che impediva la corretta visualizzazione delle opzioni nei sottomenu Editor Settings (Impostazioni editor).

  • È stato risolto un problema che impediva la corretta visualizzazione di un'assegnazione di entità durante il riavvio dell'editor.

  • È stato risolto un problema che impediva la selezione e la modifica di oggetti nel viewport dopo l'apertura di due o più sezioni Objects (Oggetti) in Rollup Bar (Barra rollup).

  • La finestra di dialogo Layer Settings (Impostazioni livello) ora è denominata Layer Settings (Impostazioni livello). In passato aveva il nome generico di Editor.

  • Il browser delle texture è stato rimosso e non viene più visualizzato quando fai clic su View (Visualizza), Open View Pane (Apri riquadro di visualizzazione) nell'editor.

  • È stato risolto un problema che causava la sovrapposizione della finestra di anteprima con altri elementi dell'interfaccia utente nell'editor.

  • È stato risolto un problema con gli strumenti per il terreno Flatten (Livella altezza) e Pick Height (Seleziona altezza) che impediva l'uso di valori decimali di altezza.

  • È stato risolto un problema dei colori di sfondo del testo con l'opzione Dark Skin (Pelle scura) nell'editor. Tale problema determinava l'illeggibilità del testo incluso nei campi Module (Modulo) e Command (Comando) nella finestra di dialogo Script Help (Aiuto script) se il campo non era selezionato.

  • È stato risolto un problema che faceva sì che l'editor accettasse l'input anche quando l'editor non era attivo.

  • L'editor ora rileva correttamente le GPU Intel.

  • Quando fai clic su File, Global Preferences (Preferenze globali) nell'editor, il testo seguente è stato modificato:

    • L'opzione Configure (Configura) ora è stata denominata Graphics Performance (Prestazioni grafica).

    • L'opzione Very High (Molto alto) ora è stata denominata PC – Very High (PC – Molto alto).

    • L'opzione High (Alto) ora è stata denominata PC – High (PC – Alto).

    • L'opzione Medium (Medio) ora è stata denominata PC - Medium (PC - Medio).

    • L'opzione Low (Basso) ora è stata denominata PC – Low (PC - Basso).

  • Non si verifica più l'arresto anomalo dell'editor nei seguenti casi:

    • Il workspace si apre più velocemente rispetto alla finestra di dialogo Welcome to Lumberyard (Benvenuto in Lumberyard).

    • Cerchi di ancorare un riquadro di visualizzazione al lato destro o sinistro dell'editor e quindi visualizzi o nascondi il viewport.

    • Apri il test componente denominato Controllable_Chicken.

    • Riassegni uno script .lua (di tipo Scripts, Components o LightFlicker) a un campo asset di un componente di script.

    • Cerchi di caricare il componente Lua Script (Script Lua) in un'entità del componente.

    • Ancori il viewport Perspective (Prospettiva) alla parte inferiore della finestra dell'editor e quindi cerchi di ridimensionare il viewport.

    • Ridimensioni il viewport impostandolo su 0.

Reti

  • È stato risolto un problema che faceva sì che la funzionalità di ricerca della LAN utilizzasse solo il primo parametro di matchmaking.

  • È stato risolto un problema che impediva la corretta impostazione della matrice mondo di un componente di trasformazione sul proxy durante la fase di creazione.

  • È stato risolto un problema di elaborazione delle chiamate RMI degli script in ingresso durante il caricamento dei livelli. Tale problema causava l'arresto anomalo della macchina virtuale Lua (LuaVM). Durante il caricamento dei livello ora le chiamate RMI negli script vengono accodate.

  • È stato corretto un errore CRC (Cyclic Redundancy Check, Controllo di ridondanza ciclico) con la telecamera del punto di partenza.

OS X

  • Ora il rendering dell'entità cloud viene eseguito correttamente su OS X. In passato l'entità cloud veniva visualizzata come immagine affiancata.

  • L'ambient occlusion nel progetto FeatureTests ora funziona correttamente quando le cubemap vengono esportate dall'editor.

Particle Editor (Editor di particelle)

  • È stato risolto un problema che impediva la rimozione delle librerie di particelle contenenti membri.

  • È stato risolto un problema che causava la scomparsa di una cartella quando l'unica particella inclusa in tale cartella veniva spostata o eliminata.

  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione di una directory imprevista (\dev\cache\samplesproject\pc\samplesproject) nel browser delle texture quando la particella di default veniva selezionata di nuovo.

  • È stato risolto un problema che impediva ai tasti di scelta rapida per le cartelle di visualizzare il percorso completo delle directory.

  • È stato risolto un problema di navigazione che impediva il passaggio alle cartelle precedentemente visitate.

Progetti e livelli di esempio

  • È stato risolto un problema con l'esempio legacy dove i file sequenziali DDS mancanti causavano un rendering lucido delle sezioni SDKPlayer relative a mani, testa e tetti.

Sezioni

  • È stato risolto un problema con il bus di eventi del contesto dell'entità di gioco a cui manca l'implementazione di un distruttore di default. In passato questo problema impediva l'uso di sezioni dinamiche.

  • È stato risolto un problema che impediva alla funzionalità Asset Processor (Elaboratore asset) (Elaboratore asset) di gestire correttamente le sezioni nuove o dinamiche.

  • È stato risolto un problema che impediva la creazione di sezioni dinamiche in una sessione.

  • È stato risolto un problema che impediva la conservazione delle trasformazioni relative tra più entità non figlio in una sezione durante le operazioni di push delle entità.

  • È stato risolto un problema che impediva la creazione di una nuova sezione con lo stesso nome di una sezione eliminata manualmente.

UI Editor (Editor IU)

  • Lo shader FixedPipelineEmu non considera più le tinte di colore come valori SRGB. Ciò impediva la corretta visualizzazione delle texture bianche colorate con un colore RGB. Le texture colorate con un colore RGB ora vengono visualizzate con il valore del colore RGB specificato. È necessario modificare le tinte di colore sulle canvas esistenti.

  • Non è più possibile salvare un prefab dell'interfaccia utente che include riferimenti a elementi non figlio.

  • Gli eventi di input non vengono più elaborati per le canvas disabilitate.

  • Il file di sprite per una texture di un pacchetto gem ora viene salvato nella directory appropriata.

  • Il menu Edit Sequence (Modifica sequenza) nell'editor UI Animation (Animazione interfaccia utente) non include più le impostazioni non utilizzate.

  • Il menu contestuale nel riquadro a sinistra dell'editor UI Animation (Animazione interfaccia utente) non include più opzioni non funzionanti per copiare o incollare gli elementi dell'interfaccia utente.

  • Il riquadro Properties (Proprietà) nella finestra UI Editor (Editor IU) ora visualizza il valore di default -1 per l'input di testo, vale a dire che non esiste alcun limite di caratteri.

  • Ora puoi usare lo strumento Move (Sposta) per spostare un elemento selezionato quando il cursore si trova all'interno dei bordi dell'elemento. In passato questa funzionalità non funzionava correttamente se un altro elemento si trovava davanti all'elemento selezionato.

  • La selezione basata sul singolo clic ora funziona correttamente in modalità di spostamento.

  • Per il componente CheckBox (Casella di controllo), la selezione della casella di controllo Actions On (Azioni abilitate) o la deselezione della casella di controllo Actions Off (Azioni disabilitate) ora funziona correttamente.

  • È stato risolto un problema che causava un conflitto EntityId durante il caricamento di un canvas dell'interfaccia utente.

  • Le finestre di dialogo del browser di file nella funzionalità UI Editor (Editor IU) (Editor IU) ora sono modali.

Realtà virtuale

  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione del profiler di rendering durante il rendering in un dispositivo di realtà virtuale.

  • È stato risolto un problema che nell'editor comportava la visualizzazione del colore nero anziché del social screen quando l'anteprima della realtà virtuale veniva usata per la prima volta.

  • È stato risolto un problema a causa del quale le stelle nel sistema cielo dinamico mancavano di profondità e venivano visualizzate troppo vicine all'occhio.

Varie

  • Il programma di installazione ora apre la finestra Lumberyard Setup Assistant (Assistente configurazione Lumberyard) (Assistente configurazione Lumberyard) con la giusta directory di lavoro.

  • Nella funzionalità Lumberyard Setup Assistant (Assistente configurazione Lumberyard) (Assistente configurazione Lumberyard) i collegamenti HTTPS ora vengono utilizzati quando disponibili.

  • È stato risolto un problema che comportava la scrittura di progetti duplicati da parte della funzionalità Project Configurator (Configuratore progetto) nell'impostazione enabled_game_projects nel file user_settings.options.

  • È stato risolto un problema che comportava la segnalazione di un'operazione non riuscita con lo stato "Crashed" (Arresto anomalo) da parte della funzionalità Asset Processor (Elaboratore asset) (Elaboratore asset).

  • È stato risolto un problema che causava un errore di compilazione se si includeva AzTest.h più volte in un modulo.

  • È stato risolto un problema che impediva l'attivazione delle entità padre e figlio quando vengono generate dal componente Spawner.

  • È stato risolto un problema che impediva la corretta visualizzazione dei container nei gruppi da parte dell'editor delle proprietà di riflessione.

  • Gli elementi delle classi di base per il contesto di serializzazione e modifica ora vengono raggruppati e visualizzati correttamente nella griglia delle proprietà.

  • È stato risolto un problema con il nodo Time:RealTime del grafico flussi che impediva alla porta seconds di segnalare 0 come minuto di rollover.

  • È stato rimosso il supporto per le funzioni vulnerabili da AzCore.

  • È stato risolto un problema che causava l'errato funzionamento dei nomi dei percorsi relativi nello strumento a riga di comando dell'editor per l'esportazione batch.

  • Gli avvisi per il file game.cfg non vengono più visualizzati nella console.

  • È stato risolto un problema nella finestra principale Qt, in cui il menu Recent Files (File recenti) non funzionava correttamente.

  • È stato risolto un problema relativo agli eventi di input che utilizzano due dispositivi di input analogici, ad esempio un mouse e un controller X​box. Questo problema causava un errore di input.