Anteprima di sistemi e strumenti - Note di rilascio di Lumberyard

Anteprima di sistemi e strumenti

I seguenti sistemi sono l'anteprima di nuove caratteristiche per le quali siamo particolarmente interessati a ricevere un feedback. Invia feedback sui nostri forum o inviando un'e-mail all'indirizzo lumberyard-feedback@amazon.com.

FBX Importer (Impostazioni FBX) – Supporto delle mesh fisiche

Lumberyard Beta 1.4 offre la possibilità di aggiungere una regola proxy del componente Physics (Fisica) quando importi un file .cgf dalla funzionalità FBX Settings (Impostazioni FBX). Puoi selezionare una mesh dal file da utilizzare come mesh di collisione per il file .cgf generato. Al momento sono supportate solo mesh unite. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo di FBX Settings (Impostazioni FBX).

Supporto per dispositivi mobili – Android Studio e shader di calcolo in iOS

In Lumberyard Beta 1.4 sono state aggiunte le seguenti caratteristiche di anteprima per il supporto per dispositivi mobili:

  • Possibilità di generare progetti Android Studio utilizzando lo strumento a riga di comando lmbr_waf in modo da permetterti di utilizzare Android Studio su Windows o Mac per compilare ed eseguire il debug dei dispositivi Android.

  • Supporto per il rendering a risoluzione ridotta per Android, in modo analogo a iOS, come ottimizzazione del renderer.

  • Supporto per gli shader di calcolo su iOS in Metal in modo da consentirti di scrivere shader di calcolo ed eseguirli su iOS.

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione relativa al supporto per dispositivi mobili.

Reti – Raccolta delle statistiche sull'uso da parte dello strumento Profiler

In Lumberyard Beta 1.4 sono stati implementati i seguenti aggiornamenti di rete:

  • L'SDK GameLift è stato aggiornato alla versione 3.0.6. Ciò consente l'esecuzione di più processi server sulla stessa istanza EC2.

  • Lo strumento Profiler raccoglie le statistiche sull'uso e fornisce una panoramica di alto livello relativa ai dati raccolti in un unico grafico. Questo strumento ti permette di cercare le anomalie a livello di corpo di dati o filtrare thread specifici per isolare sistemi particolari. I dati raccolti includono la durata di esecuzione di particolari sezioni del codice, il numero di esecuzioni del codice e l'utente che ha chiamato il metodo. Consulta la documentazione tecnica disponibile al collegamento fornito in precedenza nella Guida per l'utente di Amazon Lumberyard.

Modello ECS (Component Entity System) – Nuovi componenti

In Lumberyard Beta 1.4 sono stati aggiunti i seguenti componenti al modello ECS (Component Entity System):

  • Mannequin e ambito di Mannequin – Consente a un'entità di venire animata dal sistema Mannequin.

  • Spawner – Facilita la generazione di un file *.dynamicslice (selezionato in fase di progettazione o specificato in fase di runtime) in corrispondenza della posizione di un'entità con un offset opzionale.

  • Input – Crea associazioni di input dal browser di file.

  • Simple State (Stato semplice) – Consente di attivare e disattivare le entità dei componenti.

Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo delle entità dei componenti nella Guida per l'utente di Amazon Lumberyard e Utilizzo delle entità dei componenti nella Guida per l'utente di Amazon Lumberyard.

IDE Lua – Editor Lua e strumenti del debugger

L'editor/debugger Lua è un ambiente di sviluppo integrato (IDE) che supporta la creazione e il debug di script Lua. Le relative funzionalità e il suo layout è simile a Microsoft Visual Studio e può essere utilizzato per creare o estendere i giochi utilizzando Lua. L'IDE Lua supporta script Lua AZ e legacy. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina relativa alla scrittura di script Lua.