Fase 4: Crea un servizio. - AWS Migration Hub

AWS Migration Hub Refactor Spaces è disponibile nella versione di anteprima ed è soggetto a modifiche.

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Fase 4: Crea un servizio.

I servizi forniscono le funzionalità aziendali dell'applicazione. La applicazione esistente è rappresentata da uno o più servizi. Ogni servizio ha un endpoint (URL HTTP (TTPS) o unAWS Lambdafunzione).

Dopo aver creato l'ambiente, vengono visualizzate le informazioni sull'ambiente nella pagina dei dettagli dell'ambiente (la pagina con il nome dell'ambiente come intestazione). La pagina dei dettagli dell'ambiente mostra un riepilogo dell'ambiente ed elenca le applicazioni nell'ambiente.

La procedura seguente mostra come creare un servizio a partire dalla pagina dei dettagli dell'ambiente. Puoi anche creare un servizio scegliendoCrea serviziosottoAzioni rapidenel riquadro di navigazione Refactor Spaces.

Per creare un servizio dalla pagina dei dettagli dell'ambiente

  1. Dall'elenco delle applicazioni, scegli il nome dell'applicazione a cui desideri aggiungere il servizio.

  2. Nella pagina dei dettagli dell'applicazione (la pagina con il nome dell'applicazione come intestazione), sottoServizi, scegliCrea servizio.

  3. Immetti il nuovo nome per il nuovo servizio.

  4. (Facoltativo) Specificare una descrizione per il servizio.

  5. Selezionare uno dei tipi di endpoint del servizio.

  6. Selezionare VPC se il servizio è un endpoint URL in un VPC.

    1. Selezionare un VPC da aggiungere al bridge di rete dell'ambiente.

    2. Immettere l'endpoint URL del servizio.

      Gli URL degli endpoint VPC possono contenere nomi DNS pubblicamente risolvibili (http://www.example.com) o un indirizzo IP. I nomi DNS privati non sono supportati negli URL del servizio, ma è possibile utilizzare indirizzi IP privati presenti nel VPC del servizio.

    3. (Facoltativo) Immettere un URL endpoint per il controllo dello stato.

    1. Selezionare Lambda se il servizio è una funzione Lambda.

    2. Scegliere una funzione Lambda dal tuo account.

  7. (Facoltativo) SottoInstradare il traffico a questo servizio, se si desidera impostare questo servizio come percorso predefinito dell'applicazione, selezionare la casella di controllo corrispondente.

    Una volta creato un servizio, è possibile instradare contemporaneamente il traffico delle applicazioni. Se l'applicazione in cui viene creato il servizio non ha percorsi, è possibile rendere il servizio come percorso predefinito dell'applicazione in modo che tutto il traffico venga instradato al servizio. Se l'applicazione ha percorsi esistenti, è possibile aggiungere un percorso con un percorso da puntare al servizio.