AWS Protonrisorse e Tagging - AWS Proton

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

AWS Protonrisorse e Tagging

AWS Protonle risorse a cui viene assegnato un Amazon Resource Name (ARN) includono modelli di ambiente e relative versioni principali e secondarie, modelli di servizio e versioni principali e secondarie, ambienti, servizi, istanze di servizio, componenti e repository. Puoi tagging a queste risorse per facilitarne l'organizzazione e l'individuazione. È possibile utilizzare i tag per suddividere le risorse in categorie in base allo scopo, al proprietario, all'ambiente o ad altri criteri. Per ulteriori informazioni, consulta Strategie di tagging di . Per monitorare e gestire i tuoiAWS Protonrisorse, è possibile utilizzare le funzionalità di Tagging descritte nelle sezioni seguenti.

AWSetichettatura

Puoi assegnare i metadati alle risorse di AWS sotto forma di tag. Ciascun tag è formato da una chiave definita dal cliente e da un valore opzionale. Con i tag è possibile a gestire, identificare, organizzare, cercare e filtrare le risorse.

Importante

Non aggiungere Informazioni personali di identificazione (PII) o altre informazioni riservate o sensibili nei tag. I tag sono accessibili a molti Servizi AWS, inclusa la fatturazione. I tag non sono destinati ad essere utilizzati per dati privati o sensibili.

Ogni tag è costituito da due parti.
  • Una chiave del tag (ad esempio,CostCenter, Environment, o Project). Le chiavi dei tag prevedono una distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.

  • Un valore di tag (opzionale) (ad esempio,111122223333oProduction). Analogamente alle chiavi dei tag, i valori dei tag prevedono una distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.

I seguenti requisiti di denominazione e utilizzo di base si applicano ai tag.
  • Ogni risorsa può avere un massimo di 50 tag creati dall'utente.

    Nota

    Tag creati dal sistema che iniziano conaws:i prefissi sono riservati aAWSusa e non rientra nel calcolo di questo limite. Non è possibile modificare o eliminare un tag che inizia con il prefisso aws:.

  • Per ciascuna risorsa, ogni chiave del tag deve essere univoca e ogni chiave del tag può avere un solo valore.

  • Il tag della chiave deve essere composto da un minimo di 1 e un massimo di 128 caratteri Unicode in UTF-8.

  • Il valore del tag deve essere composto da un minimo di 1 e un massimo di 256 caratteri Unicode in UTF-8.

  • I caratteri consentiti sono lettere, numeri, spazi rappresentabili in UTF-8, oltre ai seguenti caratteri: * _.:/= + - @.

AWS Protonetichettatura

conAWS Proton, puoi usare sia i tag che crei sia i tag cheAWS Protongenera automaticamente per te.

AWS Proton​ AWStag gestiti

Quando si crea un fileAWS Protonrisorsa,AWS Protongenera automaticamenteAWStag gestiti per la nuova risorsa, come mostrato nel seguente diagramma.AWSi tag gestiti si propagano successivamente ad altriAWS Protonrisorse basate sulla tua nuova risorsa. Ad esempio, i tag gestiti di un modello di ambiente si propagano alle relative versioni e i tag gestiti da un servizio si propagano alle relative istanze di servizio.

Nota

AWStag gestitinon sonogenerato per le connessioni degli account ambientali. Per ulteriori informazioni, consulta Connessioni con account di ambiente.

Un diagramma che descriveAWSpropagazione di tag gestite.

Propagazione dei tag alle risorse assegnate

Se sono state fornite risorse, come quelle definite nei modelli di servizio e ambiente, supportoAWSetichettatura,AWSi tag gestiti si propagano come tag gestiti dal cliente alle risorse messe a disposizione. Questi tag non si propagheranno a una risorsa fornita che non supportaAWSetichettatura.

AWS Protonapplica i tag alle tue risorse tramiteAWS Protonaccount, modelli registrati e ambienti distribuiti, nonché servizi e istanze di servizio, come descritto nella tabella seguente. È possibile utilizzareAWStag gestiti per visualizzare e gestireAWS Protonrisorse, ma non è possibile modificarle.

AWStag Key gestito Chiave distribuita gestite dal cliente Descrizione

aws:proton:account

proton:account

LaAWSaccount che crea e distribuisceAWS Protonrisorse.

aws:proton:template

proton:template

L'ARN di un modello selezionato.

aws:proton:environment

proton:environment

L'ARN di un ambiente selezionato.

aws:proton:service

proton:service

L'ARN di un servizio selezionato.

aws:proton:service-instance

proton:service-instance

L'ARN di un'istanza del servizio selezionata.

aws:proton:component

proton:component

L'ARN di un componente selezionato.

Di seguito è riportato riportato un esempio diAWStag gestito per unAWS Protonrisorsa.

"aws:proton:template" = "arn:aws:proton:region-id:account-id:environment-template/env-template"

Di seguito è riportato un esempio di tag gestito dal cliente applicato a una risorsa fornita che è stata propagata da un tag gestito dal cliente.AWStag gestito.

"proton:environment:database" = "arn:aws:proton:region-id:account-id:rds/env-db"

conAWS-provisioning gestito,AWS Protonapplica i tag propagati direttamente alle risorse assegnate.

conprovisioning gestito dal cliente,AWS Protonrende disponibili i tag propagati insieme ai file IaC renderizzati che invia nella provisioning pull request (PR). I tag sono forniti nella variabile della mappa delle stringheproton_tags. Ti consigliamo di fare riferimento a questa variabile nella tua configurazione Terraform per includereAWS Protontag indefault_tags. Questo si propagaAWS Protontag per tutte le risorse messe a disposizione.

L'esempio seguente mostra questo metodo di propagazione dei tag in un modello Terraform di ambiente.

Qui è riportato il pluginproton_tagsdefinizione mediante variabili:

proton.environment.variables.tf:

variable "environment" { type = object({ inputs = map(string) name = string }) } variable "proton_tags" { type = map(string) default = null }

Ecco come vengono assegnati i valori dei tag a questa variabile:

proton.auto.tfvars.json:

{ "environment": { "name": "dev", "inputs": { "ssm_parameter_value": "MyNewParamValue" } } "proton_tags" : { "proton:account" : "123456789012", "proton:template" : "arn:aws:proton:us-east-1:123456789012:environment-template/fargate-env", "proton:environment" : "arn:aws:proton:us-east-1:123456789012:environment/dev" } }

Ed ecco come aggiungereAWS Protontag alla tua configurazione Terraform in modo che vengano aggiunti alle risorse messe a disposizione:

# Configure the AWS Provider provider "aws" { region = var.aws_region default_tags { tags = var.proton_tags } }

tag gestiti dal cliente

EachAWS Protonla risorsa ha una quota massima di 50 tag gestiti dal cliente. I tag gestiti dal cliente si propagano al bambinoAWS Protonrisorse allo stesso modo in cuiAWSi tag gestiti sì, tranne che non si propagano a quelli esistentiAWS Protonrisorse o risorse messe a disposizione. Se applichi un nuovo tag a unAWS Protonrisorsa con risorse secondarie esistenti e desideri che le risorse secondarie esistenti vengano taggate con il nuovo tag, devi taggare manualmente ogni risorsa secondaria esistente, utilizzando la console oAWS CLI.

Crea tag utilizzando la console e l'interfaccia a riga di comando

Quando si crea un fileAWS Protonrisorsa che utilizza la console, ti viene data la possibilità di creare tag gestiti dal cliente nella prima o nella seconda pagina della procedura di creazione, come mostrato nella seguente istantanea della console. ScegliereAggiungi un nuovo tag, immettere la chiave e il valore e procedere.

Un'istantanea dell'interfaccia di creazione dei tag della console.

Dopo aver creato una nuova risorsa utilizzando il pluginAWS Protonconsole, è possibile visualizzare l'elenco diAWStag gestiti e gestiti dai clienti dalla pagina dei dettagli.

Creare o modificare un tag
  1. NellaAWS Protonplancia, aprire un fileAWS Protonpagina dei dettagli della risorsa in cui è possibile visualizzare un elenco di tag.

  2. Scegliere Manage tags (Gestisci tag).

  3. NellaGestisci tagpagina, è possibile visualizzare, creare, rimuovere e modificare tag. Non è possibile modificareAWStag gestiti elencati in alto. Tuttavia, puoi aggiungere e modificare i tag gestiti dal cliente con i campi di modifica, elencati dopo ilAWStag gestiti.

    ScegliereAggiungi un nuovo tagper creare un nuovo tag.

  4. Immetti una chiave e un valore per il nuovo tag.

  5. Per modificare un tag, inserisci un valore nel campo del valore del tag per una chiave selezionata.

  6. Per eliminare un tag, scegliRemoveper un tag selezionato.

  7. Una volta completate le modifiche, scegliSalva le modifiche.

Creare tag utilizzando il tagAWS Proton​ AWS CLI

È possibile visualizzare, creare, rimuovere e modificare i tag utilizzando ilAWS Proton AWS CLI.

È possibile creare o modificare un tag per una risorsa, come nell'esempio seguente.

$ aws proton tag-resource \ --resource-arn "arn:aws:proton:region-id:account-id:service-template/webservice" \ --tags '[{"key":"mykey1","value":"myval1"},{"key":"mykey2","value":"myval2"}]'

È possibile rimuovere un tag per una risorsa, come nell'esempio seguente.

$ aws proton untag-resource \ --resource-arn "arn:aws:proton:region-id:account-id:service-template/webservice" \ --tag-keys '["mykey1","mykey2"]'

È possibile elencare i tag di una risorsa come mostrato nell'esempio finale.

$ aws proton list-tags-for-resource \ --resource-arn "arn:aws:proton:region-id:account-id:service-template/webservice"