Amazon Machine Images (AMI) - Amazon Elastic Compute Cloud

Amazon Machine Images (AMI)

Un'Amazon Machine Image (AMI) fornisce tutte le informazioni necessarie per avviare un'istanza. Devi specificare un'AMI quando avvii un'istanza. Puoi avviare più istanze da un'unica AMI quando devi disporre di più istanze con la stessa configurazione. Puoi utilizzare AMI diverse per avviare istanze quando devi disporre di istanze con configurazioni diverse.

Un'AMI include i seguenti elementi:

  • Uno o più snapshot EBS o, per AMI supportate da instance store, un modello del volume root per l'istanza, ad esempio un sistema operativo, un server applicazioni e le applicazioni.

  • I permessi di avvio che controllano quali account AWS possono utilizzare l'AMI per avviare le istanze

  • Una mappatura dei dispositivi a blocchi che specifica i volumi da collegare all'istanza quando questa viene avviata

Utilizzo di un'AMI

Nel seguente diagramma viene riepilogato il ciclo di vita dell'AMI. Dopo aver creato e registrato un'AMI, puoi utilizzarla per avviare nuove istanze. Puoi avviare istanze anche da un'AMI se il relativo proprietario ti concede i permessi di avvio. Puoi copiare un'AMI all'interno della stessa regione o in regioni diverse. Quando un'AMI non è più necessaria, puoi annullare la relativa registrazione.


				Ciclo di vita dell'AMI (creazione, registrazione, avvio, copia, annullamento della registrazione).

Puoi cercare un'AMI che soddisfi i criteri specifici dell'istanza desiderata. Puoi cercare le AMI fornite da AWS oppure le AMI fornite dalla community. Per ulteriori informazioni, consulta Tipi di AMI e Ricerca di un'AMI Linux.

Dopo aver avviato un'istanza da un'AMI, puoi stabilire una connessione. Quando sei connesso a un'istanza, puoi utilizzarla come useresti qualsiasi altro server. Per ulteriori informazioni su avvio, connessione e utilizzo dell'istanza, consulta Istanze Amazon EC2.

Creazione della tua AMI

Puoi avviare un'istanza da un'AMI esistente, personalizzare l'istanza e quindi salvare questa configurazione aggiornata sotto forma di AMI personalizzata. Le istanze avviate da questa nuova AMI personalizzata includono le personalizzazioni apportate durante la creazione dell'AMI stessa.

Il dispositivo di storage root dell'istanza determina il processo da seguire per creare un'AMI. Il volume root di un'istanza è un volume Amazon EBS o un volume instance store. Per ulteriori informazioni sui volumi dispositivo root, consulta Volume dispositivo root Amazon EC2.

Per semplificare la suddivisione in categorie e la gestione delle AMI, puoi assegnare tag personalizzati. Per ulteriori informazioni, consulta Tagging delle risorse Amazon EC2.

Acquisto, condivisione e vendita di AMI

Dopo aver creato un'AMI, puoi impostarla come privata in modo da usarla solo tu oppure puoi condividerla con un elenco specificato di account AWS. Puoi inoltre rendere pubblica un'AMI personalizzata in modo da consentirne l'uso da parte della community. La creazione di un'AMI sicura, protetta e utilizzabile per l'uso pubblico è un processo molto semplice se segui alcune semplici linee guida. Per ulteriori informazioni su come creare e utilizzare le AMI condivise, consulta AMI condivise.

Puoi acquistare AMI da terze parti, comprese le AMI fornite assieme ai contratti di servizio di organizzazioni quali Red Hat. Puoi anche creare AMI e venderle ad altri utenti Amazon EC2. Per ulteriori informazioni sull'acquisto o sulla vendita di AMI, consulta AMI a pagamento.

Annullamento della registrazione dell'AMI

Puoi annullare la registrazione di un'AMI quando hai terminato di utilizzarla. Dopo aver annullato la registrazione di un'AMI, non puoi più utilizzarla per avviare nuove istanze. Le istanze esistenti avviate dall'AMI non saranno interessate da questa operazione. Per ulteriori informazioni, consulta Annullamento della registrazione dell'AMI Linux.

Amazon Linux 2 e Amazon Linux AMI

Amazon Linux 2 e Amazon Linux AMI sono immagini Linux supportate e gestite, offerte da AWS. Di seguito sono elencate alcune caratteristiche di Amazon Linux 2 e Amazon Linux AMI:

  • Ambiente di esecuzione stabile, sicuro e a prestazioni elevate per le applicazioni eseguite in ambiente Amazon EC2.

  • Disponibile senza costi aggiuntivi per gli utenti Amazon EC2.

  • Accesso a livello di archivi per più versioni di MySQL, PostgreSQL, Python, Ruby, Tomcat e numerosi altri pacchetti comuni.

  • Aggiornamento a intervalli regolari per includere i componenti più recenti; questi aggiornamenti vengono inoltre resi disponibili negli archivi yum per l'installazione su istanze in esecuzione.

  • Include inoltre pacchetti che semplificano l'integrazione con i servizi AWS, ad esempio gli strumenti AWS CLI, delle API di Amazon EC2 e AMI, la libreria Boto per Python e gli strumenti di Elastic Load Balancing.

Per ulteriori informazioni, consulta Amazon Linux.