Comprensione della terminologia e dei concetti relativi al DNS - AWS AmplifyHosting

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Comprensione della terminologia e dei concetti relativi al DNS

Se non conosci i termini e i concetti associati al Domain Name System (DNS), i seguenti argomenti possono aiutarti a comprendere le procedure per aggiungere domini personalizzati.

Terminologia DNS

Di seguito è riportato un elenco di termini comuni al DNS. Possono aiutarti a comprendere le procedure per aggiungere domini personalizzati.

CNAME

Un Canonical Record Name (CNAME) è un tipo di record DNS che maschera il dominio di una serie di pagine Web e le fa apparire come se si trovassero altrove. Un CNAME indirizza un sottodominio a un nome di dominio completo (FQDN). Ad esempio, puoi creare un nuovo record CNAME per mappare il sottodominio www.example.com, dove www è il sottodominio, al dominio FQDN branch-name.d1m7bkiki6tdw1.cloudfront.net assegnato alla tua app nella console di Amplify.

ANAME

Un record ANAME è simile a un record CNAME, ma a livello principale. Un ANAME indirizza la radice del tuo dominio a un FQDN. Questo FQDN rimanda a un indirizzo IP.

Server dei nomi

Un name server è un server su Internet specializzato nella gestione delle domande relative alla posizione dei vari servizi di un nome di dominio. Se configuri il tuo dominio in Amazon Route 53, al tuo dominio è già assegnato un elenco di name server.

Record NS

Un record NS indica i name server che cercano i dettagli del tuo dominio.

Verifica DNS

Un Domain Name System (DNS) è come una rubrica telefonica che traduce i nomi di dominio leggibili dall'uomo in indirizzi IP compatibili con il computer. Quando si digitahttps://google.com in un browser, viene eseguita un'operazione di ricerca nel provider DNS per trovare l'indirizzo IP del server che ospita il sito Web.

I provider DNS contengono i record dei domini e gli indirizzi IP corrispondenti. I record DNS più comunemente usati sono i record CNAME, ANAME e NS.

Amplify utilizza un record CNAME per verificare che tu sia il proprietario del tuo dominio personalizzato. Se ospiti il tuo dominio con Route 53, la verifica viene eseguita automaticamente per tuo conto. Tuttavia, se ospiti il tuo dominio presso un provider terzo come Google GoDaddy o Google, devi aggiornare manualmente le impostazioni DNS del dominio e aggiungere un nuovo record CNAME fornito da Amplify.

Configurazione del dominio personalizzato Amplify Hosting

Quando aggiungi un dominio personalizzato con Amplify Hosting, ci sono una serie di passaggi da completare prima di poter visualizzare l'app utilizzando il tuo dominio personalizzato. Il grafico seguente mostra l'ordine dei passaggi eseguiti da Amplify per la creazione di certificati SSL/TLS, la configurazione e la verifica del certificato e l'attivazione del dominio.


               Diagramma del flusso di lavoro delle fasi del processo di attivazione del dominio Amplify.

L'elenco seguente descrive in dettaglio ogni fase del processo di configurazione del dominio.

Creazione SSL/TLS

AWS Amplifyemette un certificato SSL/TLS per configurare un dominio personalizzato sicuro.

Configurazione e verifica SSL/TLS

Prima di emettere un certificato, Amplify verifica che tu sia il proprietario del dominio. Per i domini gestiti da Amazon Route 53, Amplify aggiorna automaticamente il record di verifica DNS. Per i domini gestiti al di fuori di Route 53, devi aggiungere manualmente il record di verifica DNS visualizzato dalla console Amplify al tuo dominio con un provider DNS di terze parti.

Attivazione del dominio

Il dominio è stato verificato con successo. Per i domini gestiti al di fuori di Route 53, devi aggiungere manualmente i record CNAME visualizzati dalla console Amplify al tuo dominio con un provider DNS di terze parti.