Fase 3: configurare le impostazioni avanzate (facoltativo) - AWS Auto Scaling

Fase 3: configurare le impostazioni avanzate (facoltativo)

Ora che hai specificato la strategia di dimensionamento da usare per ogni tipo di risorsa, puoi scegliere di personalizzare le impostazioni predefinite per ogni risorsa utilizzando la fase Configure advanced settings (Configura impostazioni avanzate). Per ogni tipo di risorsa, sono disponibili per la personalizzazione più gruppi di impostazioni. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, le impostazioni predefinite devono essere più efficienti, ad eccezione dei valori per la capacità minima e la capacità massima, che possono essere attentamente regolati.

Ignora questa procedura se desideri mantenere le impostazioni predefinite. Puoi modificare queste impostazioni in qualsiasi momento modificando il piano di dimensionamento.

Importante

Per il tutorial introduttivo, apportiamo qualche modifica per aggiornare la capacità massima del gruppo Auto Scaling e per abilitare il dimensionamento predittivo in modalità di sola previsione. Anche se non è necessario personalizzare tutte le impostazioni per il tutorial, esaminiamo brevemente anche le impostazioni in ciascuna sezione.

Impostazioni generali

Utilizza questa procedura per visualizzare e personalizzare le impostazioni specificate nella fase precedente, in base alle risorse. È anche possibile personalizzare la capacità minima e la capacità massima di ciascuna risorsa.

Per visualizzare e personalizzare le impostazioni generali
  1. Nella pagina Configure advanced settings (Configura impostazioni avanzate), selezionare la freccia alla sinistra di ogni intestazione della sezione per espanderla. Per il tutorial, espandi la sezione Auto Scaling groups (Gruppi Auto Scaling).

  2. Nella tabella visualizzata, scegli il gruppo Auto Scaling gruppo che stai utilizzando in questo tutorial.

  3. Lasciare selezionata l'opzione Include in scaling plan (Includi in piano di dimensionamento). Se questa opzione non è selezionata, la risorsa è omessa dal piano di dimensionamento. Se non si include almeno una risorsa, il piano di dimensionamento non può essere creato.

  4. Per espandere la visualizzazione e visualizzare i dettagli della sezione Impostazioni generali, selezionare la freccia alla sinistra dell'intestazione della sezione.

  5. È possibile effettuare scelte per uno qualsiasi dei seguenti elementi. Per questo tutorial, individuare l'impostazione Maximum capacity (Capacità massima) e inserire il valore 3 al posto di quello attuale.

    • Scaling strategy (Strategia di dimensionamento) - Consente di ottimizzare la disponibilità, il costo o un equilibrio di entrambi, oppure di specificare una strategia personalizzata.

    • Enable dynamic scaling (Abilita il dimensionamento dinamico) - Se questa impostazione è deselezionata, la risorsa selezionata non può essere dimensionata utilizzando una configurazione di dimensionamento del monitoraggio degli obiettivi.

    • Enable predictive scaling (Abilita il dimensionamento predittivo) - [Solo gruppi Auto Scaling] Se questa impostazione è deselezionata, il gruppo selezionato non può dimensionare utilizzando il dimensionamento predittivo.

    • Scaling metric (Parametro di dimensionamento) - Specifica il parametro di dimensionamento da utilizzare. Se si sceglie Custom (Personalizzata), è possibile specificare un parametro di carico personalizzato da utilizzare al posto dei parametri di carico predefiniti disponibili nella console. Per maggiori informazioni, consulta il prossimo argomento in questa sezione.

    • Target value (Valore obiettivo) - Specifica il valore di utilizzo obiettivo da usare.

    • Load metric (Parametro di carico) - [Solo gruppi Auto Scaling] Specifica il parametro di carico da utilizzare. Se si sceglie Custom (Personalizzata), è possibile specificare un parametro di carico personalizzato da utilizzare al posto dei parametri di carico predefiniti disponibili nella console. Per maggiori informazioni, consulta il prossimo argomento in questa sezione.

    • Minimum capacity (Capacità minima) - Specifica la capacità minima per la risorsa. AWS Auto Scaling assicura che la tua risorsa non superi mai queste dimensioni.

    • Maximum capacity (Capacità massima) - Specifica la capacità massima per la risorsa. AWS Auto Scaling assicura che la tua risorsa non superi mai queste dimensioni.

      Nota

      Quando utilizzi il dimensionamento predittivo, hai la possibilità di scegliere un comportamento diverso per la capacità massima in base alla capacità di previsione. Questa impostazione si trova nella sezione Predictive scaling settings (Impostazioni dimensionamento predittivo).

Parametri personalizzati

AWS Auto Scaling fornisce i parametri più comunemente utilizzati per il dimensionamento automatico. Tuttavia, in base alle esigenze, è preferibile ottenere i dati provenienti da parametri differenti anziché i parametri nella console. Amazon CloudWatch offre molti parametri diversi tra cui scegliere. CloudWatch consente inoltre di pubblicare i propri parametri.

Per specificare un parametro personalizzato CloudWatch, utilizza JSON. Prima di seguire queste istruzioni, ti consigliamo di familiarizzare con la Guida per l'utente di Amazon CloudWatch.

Per specificare un parametro personalizzato, è necessario creare un payload in formato JSON utilizzando un set di parametri richiesti da un modello. Aggiungi i valori per ciascun parametro da CloudWatch. Forniamo il modello nell'ambito delle opzioni personalizzate per Scaling metric (Parametro di dimensionamento) e Load metric (Parametro di carico) nelle impostazioni avanzate del piano di dimensionamento.

JSON rappresenta i dati in due modi:

  • Un oggetto, una raccolta non ordinata di coppie nome-valore. Un oggetto viene definito all'interno di parentesi graffe sinistra ({) e destra (}). Ogni coppia nome-valore inizia con il nome, seguita dai due punti e dal valore. Le coppie nome-valore sono separate da virgole.

  • Una matrice, che è un insieme ordinato di valori. Una matrice viene definita all'interno di parentesi quadre sinistra ([) e destra (]). Gli elementi nella matrice sono separati da virgole.

Ecco un esempio del modello JSON con valori di esempio per ogni parametro:

{ "MetricName": "MyBackendCPU", "Namespace": "MyNamespace", "Dimensions": [ { "Name": "MyOptionalMetricDimensionName", "Value": "MyOptionalMetricDimensionValue" } ], "Statistic": "Sum" }

Per ulteriori informazioni, consulta Specifiche di parametri di dimensionamento personalizzati e Specifiche di parametri di caricamento personalizzati nella Documentazione di riferimento dell'API AWS Auto Scaling.

Impostazioni dimensionamento dinamico

Utilizza questa procedura per visualizzare e personalizzare le impostazioni per la policy di dimensionamento di monitoraggio dei target creata da AWS Auto Scaling.

Per visualizzare e personalizzare le impostazioni per il dimensionamento dinamico
  1. Per espandere la visualizzazione e visualizzare i dettagli della sezione Impostazioni dimensionamento dinamico, selezionare la freccia alla sinistra dell'intestazione della sezione.

  2. È possibile effettuare scelte per i seguenti elementi. Tuttavia, le impostazioni predefinite vanno bene per questo tutorial.

    • Replace external scaling policies (Sostituisci le policy di dimensionamento esterne) - Se questa impostazione è disattivata, conserva le policy di dimensionamento esistenti create dall'esterno del piano di dimensionamento e non ne crea di nuove.

    • Disable scale-in (Disabilita dimensionamento orizzontale) - Se questa impostazione è deselezionata, la scalabilità automatica per ridurre la capacità corrente della risorsa è consentita quando il parametro specificato è inferiore al valore obiettivo.

    • Cooldown (Raffreddamento) - Crea tempi di raffreddamento per il dimensionamento orizzontale. Il tempo di raffreddamento è il tempo che la policy di dimensionamento attende prima di rendere effettiva una precedente attività di dimensionamento. Per ulteriori informazioni, consulta Tempo di raffreddamento nella Guida per l'utente di Application Auto Scaling. (Questa impostazione non viene utilizzata se la risorsa è un gruppo Auto Scaling.)

    • Instance warmup (Riscaldamento dell'istanza) - [Solo gruppi Auto Scaling] Controlla il tempo necessario perché un'istanza appena avviata inizi a contribuire ai parametri di CloudWatch. Per ulteriori informazioni, consulta Riscaldamento delle istanze nella Guida per l'utente di Amazon EC2 Auto Scaling.

Impostazioni dimensionamento predittivo

Se la risorsa è un gruppo Auto Scaling, utilizza questa procedura per visualizzare e personalizzare le impostazioni utilizzate da AWS Auto Scaling per il dimensionamento predittivo.

Per visualizzare e personalizzare le impostazioni per il dimensionamento predittivo
  1. Per espandere la visualizzazione e visualizzare i dettagli della sezione Impostazioni dimensionamento predittivo, selezionare la freccia alla sinistra dell'intestazione della sezione.

  2. È possibile effettuare scelte per i seguenti elementi. Per questo tutorial, modificare Predictive scaling mode (Modalità dimensionamento predittivo) in Forecast only (Sola previsione).

    • Predictive scaling mode (Modalità di dimensionamento predittivo) - Specifica la modalità di dimensionamento. L'impostazione predefinita è Forecast and scale (Previsione e dimensionamento). Se imposti il valore su Forecast only (Solo previsione), il piano di dimensionamento effettua la previsione sulla capacità futura ma non applica le operazioni di dimensionamento.

    • Pre-launch instances (Pre-avvia le istanze) - Regola le operazioni di dimensionamento programmate per l'esecuzione prioritaria in caso di dimensionamento orizzontale. Ad esempio, la previsione dichiara di aggiungere capacità alle 10:00 e il tempo relativo al buffer è 5 minuti (300 secondi). Il runtime dell'operazione di dimensionamento corrispondente è quindi 9:55. Questa funzione è utile per i gruppi Auto Scaling, dove può richiedere alcuni minuti dal momento in cui viene avviata un'istanza fino a quando non entra in servizio. Il tempo effettivo può variare in base a diversi fattori, ad esempio la dimensione dell'istanza e la presenza o meno di script di avvio da completare. Il valore predefinito è 300 secondi.

    • Max Capacity Behavior (Comportamento capacità massima) - Controlla se la risorsa selezionata può aumentare oltre la capacità massima quando la capacità di previsione è prossima o superiore alla capacità massima specificata al momento. L'opzione predefinita è Enforce the maximum capacity setting (Applica l'impostazione per la capacità massima).

      • Enforce the maximum capacity setting (Applica l'impostazione per la capacità massima) - AWS Auto Scaling non può dimensionare una capacità delle risorse superiore alla capacità massima. La capacità massima è applicata come un limite insuperabile.

      • Set the maximum capacity to equal forecast capacity (Imposta la capacità massima pari alla capacità prevista) - AWS Auto Scaling può dimensionare la capacità delle risorse a un livello superiore alla capacità massima affinché sia pari ma non superiore alla capacità prevista.

      • Increase maximum capacity above forecast capacity (Aumenta la capacità massima oltre la capacità prevista) - AWS Auto Scaling può dimensionare la capacità delle risorse a un livello superiore alla capacità massima di un valore di buffer specificato. L'intenzione è quella di assegnare alla policy di dimensionamento del monitoraggio di target capacità aggiuntiva in caso di traffico imprevisto.

    • Max capacity behavior buffer (Buffer di comportamento di capacità massima) - Se hai scelto Increase maximum capacity above forecast capacity (Aumenta la capacità massima oltre la capacità prevista), seleziona la dimensione del buffer di capacità da utilizzare quando la capacità prevista è prossima o superiore alla capacità massima. Il valore è specificato come una percentuale relativa alla capacità di previsione. Ad esempio, con un buffer del 10%, se la capacità di previsione è 50 e quella massima è 40, la capacità massima effettiva è 55.

  3. Quando la definizione delle impostazioni personalizzate è terminata, seleziona Next (Successivo).

    Nota

    Per annullare qualsiasi modifica, seleziona le risorse e scegli Revert to original (Ripristina originale). In questo modo viene ripristinato l'ultimo stato noto delle risorse selezionate all'interno del piano di dimensionamento.