controllo di backup-plan-min-frequency-and-min-retention - AWS Config

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

controllo di backup-plan-min-frequency-and-min-retention

Verifica se un piano di backup ha una regola di backup che soddisfa la frequenza e il periodo di conservazione richiesti. La regola è NON_COMPLIANT se i punti di ripristino non vengono creati almeno con la frequenza specificata o scadono prima del periodo specificato.

Identificatore: BACKUP_PLAN_MIN_FREQUENCY_AND_MIN_RETENTION_CHECK

Tipo di trigger: Modifiche di configurazione

Regione AWS:Tutto supportatoAWSregioni tranne Cina (Pechino), Cina (Ningxia),AWS GovCloud (Stati Uniti orientali),AWS GovCloud (Stati Uniti occidentali), Asia Pacifico (Giacarta), Asia Pacifico (Osaka), Europa (Milano), Regione Africa (Città del Capo)

Parametri:

RequiredFrequencyValue (facoltativo)
Tipo: int
Impostazione predefinita 1

Valore numerico per la frequenza di backup richiesta. Massimo 24 ore per ore, 31 per giorni.

Giorni di conservazione richiesti (facoltativo)
Tipo: int
Impostazione predefinita 35

Periodo di conservazione richiesto in giorni.

Unità di frequenza richiesta (opzionale)
Type: Stringa
Predefinito: days

Unità di tempo per la frequenza di backup richiesta. Valori accettati: «ore», «giorni».

Modello AWS CloudFormation

Per creare regole gestite di AWS Config con i modelli AWS CloudFormation, vedere Creazione di regole gestite di AWS Config con modelli AWS CloudFormation.