rds-instance-default-admin-check - AWS Config

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

rds-instance-default-admin-check

Verifica se un database Amazon Relational Database Service (Amazon RDS) ha modificato il nome utente dell'amministratore rispetto al valore predefinito. Questa regola verrà eseguita solo su istanze di database RDS. La regola è NON_COMPLIANT se il nome utente dell'amministratore è impostato sul valore predefinito.

Identificatore: RDS_INSTANCE_DEFAULT_ADMIN_CHECK

Tipo di trigger: Modifiche di configurazione

Regione AWS:Tutto supportatoAWSregioni tranne Cina (Pechino), Cina (Ningxia),AWS GovCloud (Stati Uniti-Est),AWS GovCloud Regione (Stati Uniti-Ovest)

Parametri:

Nome utente amministratore valido (facoltativo)
Type: CSV

Elenco separato da virgole di nome utente amministratore che le istanze Amazon RDS possono utilizzare. (Impossibile includere «postgres» o «admin» come nome utente valido in quanto si tratta di valori predefiniti.)

Modello AWS CloudFormation

Per creare regole gestite di AWS Config con i modelli AWS CloudFormation, vedere Creazione di regole gestite di AWS Config con modelli AWS CloudFormation.