AMI Windows ottimizzata per Amazon EKS - Amazon EKS

AMI Windows ottimizzata per Amazon EKS

Puoi utilizzare Amazon EC2 Image Builder per creare AMI Windows ottimizzate e personalizzate per Amazon EKS. È necessario creare la propria ricetta di Image Builder. Per ulteriori informazioni, consulta Creare ricette e versioni di immagini nella Guida per l'utente EC2 Image Builder. Quando si crea una ricetta e si seleziona un' Immagine sorgente, saranno disponibili le seguenti opzioni:

  • Seleziona immagini gestite – Se si seleziona questa opzione, è possibile scegliere una delle seguenti opzioni per creazione dell'immagine.

    • Quick start (gestito da Amazon): dall'elenco a discesa Image name (Nome immagine), seleziona una versione Windows Server supportata da Amazon EKS.

    • Immagini di mia proprietà – Per Nome immagine, seleziona l'ARN della tua immagine con la tua licenza. L'immagine fornita non deve avere componenti Amazon EKS già installati.

  • Inserire l'ID AMI personalizzata – Per ID AMI, inserire l'ID della propria AMI con la propria licenza. L'immagine fornita non deve avere componenti Amazon EKS già installati.

Nella casella di ricerca Componenti di build - Windows, selezionare Amazon-Managed nell'elenco a discesa e quindi cerca in eks. Selezionare il risultato della ricerca eks-optimized-ami-windows, anche se il risultato restituito potrebbe non essere la versione desiderata. Nella sezione Componenti selezionati, selezionare Opzioni di controllo delle versioni, quindi selezionare Specifica la versione del componente. Inserire version.x, sostituendo version con una versione di Kubernetes supportata. Se si inserisce la versione di componente 1.20.x, la pipeline di Image Builder creerà un’AMI con l'ultima versione 1.20.x di kubelet.

Per determinare quale kubelet e quali versioni Docker sono installate con il componente, selezionare Componenti nel riquadro di navigazione a sinistra. Nella sezione Componenti, modificare Di mia proprietà in Avvio rapido (gestito da Amazon). Nella sezione Trova componenti per nome, inserire eks. I risultati della ricerca mostrano la versione del kubelet e la versione Docker nel componente restituito per ogni versione di Kubernetes supportata. I componenti sono sottoposti a test funzionali sulle versioni di Windows supportate da Amazon EKS. Altre eventuali versioni di Windows non sono supportate e potrebbero non essere compatibili con il componente.

È inoltre necessario includere il componente update-windows per le patch di Windows più recenti per il sistema operativo.

Quando crei un nodo Windows, sul nodo è presente uno script che consente la configurazione. A seconda della configurazione, questo script può essere presente sul nodo in una posizione simile a: \Program Files\Amazon\EKS\EKSBootstrap.ps1. Questo script include i seguenti parametri:

  • -EKSClusterName – Specifica il nome del cluster Amazon EKS per il nodo (worker) da unire.

  • -KubeletExtraArgs – Specifica argomenti aggiuntivi per kubelet (facoltativo).

  • -KubeProxyExtraArgs – Specifica argomenti aggiuntivi per kube-proxy (facoltativo).

  • -APIServerEndpoint – Specifica l'endpoint del server API del cluster Amazon EKS (facoltativo). Valido solo se usato con -Base64ClusterCA. Bypassa la chiamata a Get-EKSCluster.

  • -Base64ClusterCA – Specifica il contenuto CA del cluster codificato base64 (facoltativo). Valido solo se usato con -APIServerEndpoint. Bypassa la chiamata a Get-EKSCluster.

  • -DNSClusterIP – Sostituisce l'indirizzo IP da utilizzare per le query DNS all'interno del cluster (facoltativo). L'impostazione predefinita è 10.100.0.10 o 172.20.0.10 in base all'indirizzo IP dell'interfaccia primaria.