Fase 2: Scrittura e analisi del codice - Amazon Kinesis Video Streams

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Fase 2: Scrittura e analisi del codice

In questa sezione della procedura per Java Producer Library, è possibile scrivere e analizzare il codice di esempio scaricato nella sezione precedente.

L'applicazione per i test di Java (DemoAppMain) mostra il seguente modello di codifica:

  • Creare un'istanza di KinesisVideoClient.

  • Creare un'istanza di MediaSource.

  • Registra MediaSource con il client.

  • Avvia lo streaming. Ciò significa avviare MediaSource, che inizia a inviare dati al client.

Nelle seguenti sezioni sono fornite maggiori informazioni.

Creazione di un'istanza diKinesisVideoClient

Per creare l'oggetto KinesisVideoClient, richiama l'operazione createKinesisVideoClient.

final KinesisVideoClient kinesisVideoClient = KinesisVideoJavaClientFactory .createKinesisVideoClient( Regions.US_WEST_2, AuthHelper.getSystemPropertiesCredentialsProvider());

Per eseguire chiamate alla rete, KinesisVideoClient ha bisogno di credenziali da autenticare. Puoi trasferire un'istanza di SystemPropertiesCredentialsProvider, che legge AWSCredentials per il profilo predefinito nel file di credenziali:

[default] aws_access_key_id = ABCDEFGHIJKLMOPQRSTU aws_secret_access_key = AbCd1234EfGh5678IjKl9012MnOp3456QrSt7890

Creazione di un'istanza diMediaSource

Per inviare byte al flusso video Kinesis, è necessario produrre i dati. Amazon Kinesis Video Streams fornisce ilMediaSourceinterfaccia, che rappresenta l'origine dati.

Ad esempio, la libreria per Kinesis Video Streams Java fornisce ilImageFileMediaSourceimplementazione delMediaSourceinterfaccia. Questa classe legge i dati solo da una serie di file multimediali invece che da un flusso video Kinesis, ma puoi utilizzarla per verificare il codice.

final MediaSource bytesMediaSource = createImageFileMediaSource();

Registrazione delMediaSourcecon il Client

Registra l'origine multimediale creata con KinesisVideoClient in modo che sia a conoscenza dell'esistenza del client e possa quindi inviargli i dati.

kinesisVideoClient.registerMediaSource(STREAM_NAME, bytesMediaSource);

Avvio dell'origine multimediale

Avvia l'origine multimediale in modo che inizi a generare dati e a inviarli al client.

bytesMediaSource.start();

Fase successiva

Fase 3: Esecuzione e verifica del codice