Configurazione di un dominio Multi-AZ in Amazon Service OpenSearch - OpenSearch Servizio Amazon

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Configurazione di un dominio Multi-AZ in Amazon Service OpenSearch

Per prevenire la perdita di dati e ridurre al minimo i tempi di inattività del cluster Amazon OpenSearch Service in caso di interruzione del servizio, puoi distribuire i nodi su due o tre zone di disponibilità nella stessa regione, una configurazione nota come Multi-AZ. Le zone di disponibilità sono località isolate all'interno di ciascuna regione. AWS

Per i domini che eseguono carichi di lavoro di produzione, consigliamo l'opzione di implementazione Multi-AZ with Standby, che crea la seguente configurazione:

  • Il dominio è distribuito su tre zone.

  • Tipi di istanze di ultima generazione per nodi master e nodi dati dedicati.

  • Tre nodi master dedicati e tre (o più di tre) nodi dati.

  • Almeno due repliche per ogni indice del dominio o un multiplo di tre copie di dati (inclusi sia i nodi primari che le repliche).

Il resto di questa sezione fornisce spiegazioni e contesto su queste configurazioni.

Multi-AZ con Standby

Multi-AZ with Standby è un'opzione di implementazione per i domini Amazon OpenSearch Service che offre una disponibilità del 99,99%, prestazioni costanti per i carichi di lavoro di produzione e configurazione e gestione semplificate dei domini. Quando utilizzi Multi-AZ con Standby, i domini sono resilienti ai guasti dell'infrastruttura, senza alcun impatto sulle prestazioni o sulla disponibilità. Questa opzione di implementazione raggiunge questo standard imponendo una serie di best practice, come il numero di nodi di dati specificato, il conteggio dei nodi principali, il tipo di istanze, il numero di repliche, le impostazioni di aggiornamento del software e l'attivazione di Auto-Tune.

Quando si utilizza Multi-AZ con Standby, OpenSearch Service crea un dominio in tre zone di disponibilità, ognuna delle quali contiene una copia completa dei dati e i dati vengono distribuiti equamente in ciascuna delle zone. Il tuo dominio riserva i nodi in una di queste zone come standby, il che significa che non soddisfano le richieste di ricerca. Quando OpenSearch Service rileva un guasto nell'infrastruttura sottostante, attiva automaticamente i nodi di standby in meno di un minuto. Il dominio continua a servire le richieste di indicizzazione e ricerca e qualsiasi impatto è limitato al tempo necessario per eseguire il failover. Non vi è alcuna ridistribuzione di dati o risorse, il che si traduce in prestazioni del cluster inalterate e nessun rischio di riduzione della disponibilità. Multi-AZ con Standby è disponibile senza costi aggiuntivi.

Sono disponibili due opzioni per creare un dominio con standby su. AWS Management Console Innanzitutto, puoi creare un dominio con il metodo di creazione Easy create e OpenSearch Service utilizzerà automaticamente una configurazione predeterminata, che include quanto segue:

  • Tre zone di disponibilità, una delle quali funge da standby

  • Tre nodi master e nodi dati dedicati

  • Auto-Tune abilitato sul dominio

  • Storage GP3 per i nodi di dati

Puoi anche scegliere il metodo di creazione standard e selezionare Dominio con standby come opzione di distribuzione. Ciò consente di personalizzare il dominio pur mantenendo obbligatorie le funzionalità chiave di standby, come tre zone e tre nodi master. Ti consigliamo di scegliere un numero di nodi dati che sia un multiplo di tre (il numero di zone di disponibilità).

Dopo aver creato il dominio, puoi accedere alle pagine dei dettagli del dominio e, nella scheda Configurazione del cluster, confermare che 3-AZ con standby sia visualizzato sotto Zone di disponibilità.

In caso di problemi durante la migrazione di un dominio esistente a Multi-AZ con Standby, consulta Errore durante la migrazione a Multi-AZ con Standby nella guida alla risoluzione dei problemi.

Limitazioni

Quando configuri un dominio con Multi-AZ with Standby, considera le seguenti limitazioni:

  • Il numero totale di shard su un nodo non può superare 1000, il numero totale di shard su un cluster non può superare 75000 e la dimensione di un singolo shard non può superare i 65 GB.

  • Multi-AZ con Standby funziona solo con i tipi di m5 istanza,c5, r5r6g, c6g e. m6g r6gd i3 Per ulteriori informazioni sulle istanze supportate, consulta Tipi di istanze supportati.

  • È possibile utilizzare solo Provisioned IOPS SSD, General Purpose SSD (GP3) o storage supportato da istanze con standby.

  • Se si abilita UltraWarmsu un dominio Multi-AZ con Standby, il numero di nodi caldi deve essere un multiplo del numero di zone di disponibilità utilizzate.

Multi-AZ senza Standby

OpenSearch Il servizio supporta ancora Multi-AZ senza Standby, che offre una disponibilità del 99,9%. I nodi sono distribuiti tra le zone di disponibilità e la disponibilità dipende dal numero di zone di disponibilità e dalle copie dei dati. Mentre con lo standby è necessario configurare il dominio secondo le migliori pratiche, senza standby è possibile scegliere il numero di zone di disponibilità, nodi e repliche. Non consigliamo questa opzione a meno che non disponiate di flussi di lavoro esistenti che verrebbero interrotti dalla creazione di domini con modalità di standby.

Se scegli questa opzione, ti consigliamo comunque di selezionare tre zone di disponibilità per rimanere resiliente ai guasti di nodi, dischi e Single-AZ. Quando si verifica un errore, il cluster ridistribuisce i dati tra le risorse rimanenti per mantenere la disponibilità e la ridondanza. Questo spostamento dei dati aumenta l'utilizzo delle risorse nel cluster e può avere un impatto sulle prestazioni. Se il cluster non è dimensionato correttamente, può subire una riduzione della disponibilità, il che vanifica in gran parte lo scopo di Multi-AZ.

L'unico modo per configurare un dominio senza standby su AWS Management Console è scegliere il metodo di creazione Standard create e selezionare Domain without standby come opzione di distribuzione.

Distribuzione di partizioni

Se abiliti Multi-AZ without Standby, devi creare almeno una replica per ogni indice del cluster. Senza repliche, OpenSearch Service non può distribuire copie dei dati in altre zone di disponibilità. Fortunatamente, la configurazione predefinita per qualsiasi indice prevede un conteggio di repliche pari a 1. Come illustrato nel diagramma seguente, OpenSearch Service fa del suo meglio per distribuire gli shard primari e i corrispondenti shard di replica in zone diverse.

Oltre a distribuire gli shard per zona di disponibilità, OpenSearch Service li distribuisce per nodo. Tuttavia, alcune configurazioni di dominio possono portare a conteggi di partizioni squilibrati. Considerare il dominio seguente:

  • 5 nodi di dati

  • 5 partizioni primarie

  • 2 repliche

  • 3 zone di disponibilità

In questa situazione, OpenSearch Service deve sovraccaricare un nodo per distribuire gli shard primari e di replica tra le zone, come illustrato nel diagramma seguente.

Per evitare questo tipo di situazioni, che possono mettere a dura prova i singoli nodi e compromettere le prestazioni, si consiglia di scegliere Multi-AZ con Standby oppure di scegliere un numero di istanze multiplo di tre se si prevede di avere due o più repliche per indice.

Distribuzione dei nodi principali dedicati

Anche se si selezionano due zone di disponibilità durante la configurazione del dominio, OpenSearch Service distribuisce automaticamente i nodi master dedicati su tre zone di disponibilità. Questa distribuzione consente di evitare tempi di inattività dei cluster se in una zona si verifica un'interruzione del servizio. Se si utilizzano i tre nodi master dedicati consigliati e una zona di disponibilità è inutilizzabile, il cluster ha ancora un quorum (2) di nodi master dedicati e può eleggere un nuovo nodo master. Il seguente diagramma mostra questa configurazione.

Se si sceglie un tipo di istanza della generazione precedente che non è disponibile nelle tre zone di disponibilità, si verifica lo scenario seguente:

  • Se hai scelto tre zone di disponibilità per il dominio, OpenSearch Service genera un errore. Scegliere un tipo di istanza diverso e riprovare.

  • Se hai scelto due zone di disponibilità per il dominio, OpenSearch Service distribuisce i nodi master dedicati su due zone.

Interruzioni delle zone di disponibilità

I tempi di inattività per le zone di disponibilità sono rari, ma si verificano. La tabella seguente elenca diverse configurazioni con Multi-AZ e comportamenti durante i tempi di inattività. L'ultima riga della tabella si riferisce a Multi-AZ con Standby, mentre tutte le altre righe hanno configurazioni che si applicano solo a Multi-AZ senza Standby.

Numero di zone di disponibilità in una regione Numero delle zone di disponibilità scelte Numero di nodi principali dedicati Comportamento nel caso in cui una zona di disponibilità subisca un'interruzione
2 o più 2 0

Tempo di inattività. Il cluster perde metà dei propri nodi di dati e deve sostituirne almeno uno nella zona di disponibilità rimanente prima di poter eleggere un nodo master.

2 2 3

50/50 possibilità di tempi di inattività. OpenSearch Il servizio distribuisce due nodi master dedicati in una zona di disponibilità e uno nell'altra:

  • Se la zona di disponibilità con un nodo master dedicato subisce un'interruzione, i due nodi master dedicati nella zona di disponibilità rimanente possono scegliere un nodo master.

  • Se la zona di disponibilità con due nodi master dedicati subisce un'interruzione, il cluster non è disponibile fino a quando la zona di disponibilità rimanente viene ripristinata.

3 o più 2 3

Nessun tempo di inattività. OpenSearch Il servizio distribuisce automaticamente i nodi master dedicati su tre zone di disponibilità, in modo che i restanti due nodi master dedicati possano eleggere un master.

3 o più 3 0

Nessun tempo di inattività. Circa due terzi dei nodi di dati sono ancora disponibili per eleggere un nodo master.

3 o più 3 3

Nessun tempo di inattività. I restanti due nodi master dedicati possono scegliere un nodo master.

In tutte le configurazioni, indipendentemente dalla causa, i guasti dei nodi possono causare un periodo di carico maggiore sui nodi di dati rimanenti del cluster, mentre OpenSearch Service configura automaticamente i nuovi nodi per sostituire quelli ora mancanti.

Ad esempio, nel caso in cui si verificasse l'interruzione di una zona di disponibilità in una configurazione a tre zone, due terzi dei nodi dei dati devono elaborare tutte le richieste al cluster. Mentre elaborano queste richieste, i nodi rimanenti cercano di replicare le partizioni sui nuovi nodi non appena sono disponibili online, con un ulteriore impatto sulle prestazioni. Se la disponibilità è fondamentale per il carico di lavoro, considerare l'aggiunta di risorse al cluster per alleviare questa preoccupazione.

Nota

OpenSearch Il servizio gestisce i domini Multi-AZ in modo trasparente, quindi non è possibile simulare manualmente le interruzioni delle zone di disponibilità.