Indici di archiviazione - AWS Guida prescrittiva

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Indici di archiviazione

Un indice di storage è una struttura basata sulla memoria che riduce la quantità di I/O fisici eseguiti in una cella di storage Exadata. L'indice di archiviazione tiene traccia dei valori minimi e massimi delle colonne e queste informazioni vengono utilizzate per evitare operazioni di I/O non necessarie. L'indice di storage consente a Exadata di velocizzare le operazioni di I/O eliminando l'accesso alle aree di storage che non contengono i dati richiesti dalle query.

Le seguenti statistiche del database aiutano a valutare i vantaggi degli indici di archiviazione nel sistema:

  • cell physical IO bytes saved by storage index— Mostra quanti byte di I/O sono stati eliminati mediante l'applicazione degli indici di storage a livello di cella di storage.

  • cell IO uncompressed bytes— Riflette il volume di dati per l'offload dei predicati dopo il filtraggio degli indici di archiviazione e l'eventuale decompressione.

Per ulteriori informazioni su questi aspetti, consulta la documentazione di Oracle. Nell'esempio seguente, tratto da un rapporto AWR raccolto da un sistema Exadata, 5,4 Gbps di operazioni di lettura erano idonee a Smart Scan. 4,6 Gbps di tali operazioni di I/O sono stati elaborati dalle celle prima dell'offload dei predicati e 55 MBps sono stati restituiti ai nodi di elaborazione con un risparmio di 820 MBps di I/O per indice di storage. In questo esempio, la dipendenza dall'indice di archiviazione non è molto elevata.

Dati sulle dipendenze dell'indice di storage tratti dal rapporto Oracle AWR

Migrazione a AWS

Se si esegue la migrazione a una piattaforma che non fornisce un indice di archiviazione, nella maggior parte dei casi è possibile creare indici di schema per evitare scansioni complete delle tabelle e ridurre il numero di blocchi a cui accedono le query. Per testare l'influenza degli indici di archiviazione sulle prestazioni del carico di lavoro, imposta il kcfis_storageidx_disabled parametro su a TRUE livello di sistema, sessione o query.

Ad esempio, utilizzate la seguente istruzione SQL per disabilitare l'indice di archiviazione a livello di sessione:

alter session set “_KCFIS_STORAGEIDX_DISABLED”=TRUE;