OPS10-BP05 Abilitazione delle notifiche push - Principio dell'eccellenza operativa

OPS10-BP05 Abilitazione delle notifiche push

Informa direttamente gli utenti (ad esempio tramite e-mail o SMS) quando i servizi che utilizzano sono interessati e quando vengono ripristinate le normali condizioni operative, per consentire loro di adottare le misure appropriate.

Anti-pattern comuni:

  • La tua applicazione sta sperimentando un Denial of Service distribuito e non risponde da giorni. Non è presente alcun messaggio di errore. Non hai inviato un'e-mail di notifica. Non hai inviato notifiche testuali. Non hai condiviso le informazioni sui social media. I clienti sono frustrati e sono alla ricerca di altri fornitori in grado di supportarli.

  • Lunedì la tua applicazione ha avuto problemi dopo una patch ed è rimasta fuori uso per un paio d'ore. Martedì la tua applicazione ha avuto problemi dopo la distribuzione del codice e per un paio d'ore ha mostrato segni di instabilità. Mercoledì l'applicazione ha avuto problemi a seguito di una distribuzione del codice per mitigare una vulnerabilità di sicurezza associata alla patch non riuscita e non è stata disponibile per un paio d'ore. Giovedì i tuoi clienti, infastiditi, hanno iniziato a cercare un altro fornitore che potesse supportarli.

  • Per il fine settimana avevi già previsto interventi di manutenzione che avrebbero reso irraggiungibile l'applicazione. Non ne dai comunicazione ai tuoi clienti. Alcuni dei tuoi clienti avevano pianificato attività che comportavano l'uso della tua applicazione. Sono molto frustrati dal fatto che la tua applicazione non è disponibile.

Vantaggi dell'adozione di questa best practice: Definendo le notifiche e i trigger e le procedure per le notifiche, i clienti vengono informati e possono rispondere nel caso siano interessati dai problemi riguardanti il carico di lavoro.

Livello di rischio associato se questa best practice non fosse adottata: Medium

Guida all'implementazione

Risorse

Documenti correlati: