Nozioni di base per l'utilizzo di AWS Management Console - Amazon Simple Storage Service

Nozioni di base per l'utilizzo di AWS Management Console

Con Amazon S3 su Outposts è possibile creare bucket S3 su AWS Outposts, nonché archiviare e recuperare facilmente gli oggetti on-Premise per le applicazioni che richiedono l'accesso ai dati in locale, l'elaborazione dei dati in locale e la residenza dei dati. S3 su Outposts fornisce una nuova classe di storage, S3 Outposts (OUTPOSTS), che utilizza le API Amazon S3 ed è progettata per archiviare i dati in modo durevole e ridondante su più dispositivi e server su AWS Outposts. Comunichi con il bucket Outpost utilizzando un punto di accesso e una connessione di endpoint su un Virtual Private Cloud (VPC). Sui bucket Outposts puoi utilizzare le stesse API e caratteristiche di Amazon S3, comprese policy di accesso, crittografia e tagging. Puoi utilizzare S3 su Outposts tramite la AWS Management Console, AWS Command Line Interface (AWS CLI), gli SDK AWS o l'API REST. Per ulteriori informazioni, consulta Che cos'è Amazon S3 su Outposts?

Per iniziare a utilizzare S3 su Outposts con la console, consulta i seguenti argomenti. Per le nozioni di base su AWS CLI o AWS SDK for Java, consulta Nozioni di base tramite l'utilizzo di AWS CLI e SDK per Java.

Creazione di un bucket, un punto di accesso e un endpoint

La procedura seguente mostra come creare il primo bucket in S3 su Outposts. La prima volta che crei un bucket utilizzando la console, crei anche un punto di accesso e un endpoint associato al bucket in modo da poter iniziare immediatamente ad archiviare gli oggetti nel bucket.

  1. Accedi alla AWS Management Console e apri la console Amazon S3 all'indirizzo https://console.aws.amazon.com/s3/.

  2. Nel riquadro di navigazione a sinistra, seleziona Outposts buckets (Bucket Outposts).

  3. Seleziona Crea bucket Outposts.

  4. In Bucket name (Nome bucket), immettere un nome conforme a DNS (Domain Name System) per il bucket.

    Il nome del bucket deve:

    • Essere univoco nell'Account AWS, nell'Outpost e nella Regione AWS in cui si trova l'Outpost.

    • Contenere da 3 a 63 caratteri.

    • Non contiene caratteri maiuscoli.

    • Iniziare con una lettera minuscola o un numero.

      Una volta creato il bucket, non è possibile modificarne il nome. Per ulteriori informazioni sulla denominazione dei bucket, consulta Regole di denominazione dei bucket.

      Importante

      Evitare di includere informazioni riservate, ad esempio numeri di account, nel nome del bucket. Il nome bucket è visibile nell'URL che punta agli oggetti nel bucket.

  5. In Outpost, seleziona l'Outpost in cui desideri sia ospitato il bucket.

  6. In Bucket Versioning (Controllo delle versioni del bucket) imposta lo stato del controllo delle versioni S3 per il bucket S3 su Outposts su una delle seguenti opzioni:

    • Disable (Disabilita) (impostazione predefinita): il bucket rimane senza versione.

    • Enable (Abilita): il controllo delle versioni S3 è abilitato per gli oggetti nel bucket. A tutti gli oggetti aggiunti al bucket viene assegnato un ID versione univoco.

    Per ulteriori informazioni sulla funzione Controllo versioni S3, consulta Gestione del controllo delle versioni S3 per il bucket S3 su Outposts.

  7. (Opzionale) Aggiungi eventuali tag facoltativi che desideri associare al bucket su Outposts. Puoi utilizzare i tag per monitorare i criteri per singoli progetti o gruppi di progetti, o per etichettare i bucket mediante i tag di allocazione dei costi.

    Per impostazione predefinita, tutti gli oggetti archiviati nel bucket su Outposts vengono memorizzati utilizzando la crittografia lato server con chiavi di crittografia gestite da Amazon S3 (SSE-S3). Puoi inoltre scegliere di archiviare esplicitamente gli oggetti utilizzando la crittografia lato server con chiavi di crittografia fornite dal cliente (SSE-C). Per modificare il tipo di crittografia, è necessario utilizzare l'API REST, AWS Command Line Interface(AWS CLI) oppure gli SDK AWS.

  8. Nella sezione Impostazioni punto di accesso Outposts specifica il nome del punto di accesso.

    I punti di accesso S3 su Outposts semplificano la gestione dell'accesso ai dati su vasta scala per set di dati condivisi in S3 su Outposts. I punti di accesso sono endpoint di rete denominati che vengono collegati a bucket Outposts che puoi usare per eseguire operazioni su oggetti S3. Per ulteriori informazioni, consultare Access point.

    I nomi dei punti di accesso devono essere univoci all'interno dell'account per la regione e l'outpost e devono rispettare il Restrizioni e limitazioni degli access point..

  9. Scegli il VPC per questo access point Amazon S3 su Outposts.

    Se non hai un VPC scegli Create VPC (Crea VPC). Per ulteriori informazioni, consulta Creazione di access point limitati a un cloud privato virtuale.

    Un Virtual Private Cloud (VPC) consente di avviare risorse AWS in una rete virtuale definita dall'utente. Questa rete virtuale è simile a una comune rete da gestire all'interno del proprio data center, ma con i vantaggi dell'impiego dell'infrastruttura scalabile di AWS.

  10. (Facoltativo per un VPC esistente) Scegli una Endpoint subnet (Subnet endpoint) per l'endpoint.

    Una sottorete è un intervallo di indirizzi IP nel VPC. Se non disponi della sottorete desiderata, seleziona Crea sottorete. Per ulteriori informazioni, consulta Reti per S3 su Outposts.

  11. (Facoltativo per un VPC esistente) Scegli una Endpoint security group (Gruppo di sicurezza endpoint) per l'endpoint.

    Un gruppo di sicurezza agisce da firewall virtuale per controllare il traffico in entrata e in uscita.

  12. (Facoltativo per un VPC esistente) Scegli il Endpoint access type (Tipo di accesso all'endpoint):

    • Private (Privato): da utilizzare con il VPC.

    • Customer owned IP (IP di proprietà del cliente): da utilizzare con un pool di indirizzi IP di proprietà del cliente all'interno della rete On-Premise.

  13. (Facoltativo) Specifica la policy del punto di accesso Outpost. La console visualizza automaticamente l'ARN (Amazon Resource Name del punto di accesso che può essere utilizzato nella policy.

  14. Seleziona Crea bucket Outposts.

    Nota

    Per la creazione dell'endpoint Outposts e perché il bucket sia pronto all'uso possono essere necessari fino a 5 minuti. Per configurare ulteriori impostazioni di bucket, seleziona Visualizza dettagli.

Fasi successive

Con Amazon S3 su Outposts, i dati degli oggetti vengono sempre archiviati nell'Outpost. Quando AWS installa un rack Outpost, i tuoi dati rimangono locali nel tuo Outpost per soddisfare i requisiti di residenza dei dati. I tuoi oggetti non lasciano mai il tuo Outpost e non sono in una Regione AWS. Dal momento che la AWS Management Console è ospitata nella regione, non puoi utilizzare la console per caricare o gestire oggetti nel tuo Outpost. Tuttavia, puoi utilizzare l'API REST, AWS Command Line Interface (AWS CLI) e gli SDK AWS per caricare e gestire gli oggetti tramite i punti di accesso.

Dopo aver creato un bucket S3 on Outposts, un punto di accesso e un endpoint, puoi utilizzare AWS CLI o SDK per Java per caricare un oggetto nel bucket. Per ulteriori informazioni, consulta Fase 4: caricamento di un oggetto in un bucket S3 su Outposts.