Dispositivi supportati Amazon Braket - Amazon Braket

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Dispositivi supportati Amazon Braket

Nello statoAmazon Braket, un dispositivo rappresenta una QPU o un simulatore che è possibile chiamare per eseguire attività quantistiche. Cioè, un compito quantistico si riferisce a un insieme di circuiti per il calcolo quantistico basato su gate, o si riferisce a un problema di ricottura per un dispositivo di ricottura quantistica.

Amazon Braketfornisce l'accesso a cinque dispositivi QPU, daD-Wave,IonQ,Oxford Quantum Circuits,Rigetti, eXanadue tre dispositivi di simulazione. Per tutti i dispositivi, è possibile trovare ulteriori proprietà del dispositivo, ad esempio la topologia del dispositivo, i dati di calibrazione e i set di gate nativi nellaAmazon BraketConsole nella regione.dispositivischeda o tramiteGetDevice API. Quando si costruisce un circuito con i simulatori,Amazon Braketattualmente richiede l'utilizzo di contiguiqubits/indices. Se stai lavorando conAmazon BraketSDK, hai accesso alle proprietà del dispositivo come illustrato nell'esempio di codice riportato di seguito:

from braket.aws import AwsDevice from braket.devices import LocalSimulator device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/quantum-simulator/amazon/sv1') #SV1 # device = LocalSimulator() #Local State Vector Simulator # device = LocalSimulator("default") #Local State Vector Simulator # device = LocalSimulator(backend="default") #Local State Vector Simulator # device = LocalSimulator(backend="braket_sv") #Local State Vector Simulator # device = LocalSimulator(backend="braket_dm") #Local Density Matrix Simulator # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/quantum-simulator/amazon/tn1') #TN1 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/quantum-simulator/amazon/dm1') #DM1 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/qpu/d-wave/DW_2000Q_6') #D-Wave 2000Q # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/qpu/d-wave/Advantage_system4') #D-Wave Advantage_system4.1 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:us-west-2::device/qpu/d-wave/Advantage_system6') #D-Wave Advantage_system6.1 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/qpu/ionq/ionQdevice') #IonQ # device = AwsDevice('arn:aws:braket:::device/qpu/rigetti/Aspen-11') #Rigetti Aspen-11 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:us-west-1::device/qpu/rigetti/Aspen-M-1') #Rigetti Aspen M-1 # device = AwsDevice('arn:aws:braket:eu-west-2::device/qpu/oqc/Lucy') #OQC Lucy # device = AwsDevice('arn:aws:braket:us-east-1::device/qpu/xanadu/Borealis') #Xanadu Borealis # get device properties device.properties

QPU supportati:

Simulatori supportati:

Scegli il simulatore migliore per il tuo compito:

Nota

Visualizzazione delleAWSRegioni per ogni dispositivo, è possibile scorrere la seguente tabella orizzontalmente verso destra.

Dispositivi AmazonBraket
Provider Nome dispositivo Paradigma Type (Tipo) ARN dispositivi Regione

D-Wave

DW_2000Q_6

ricottura

QPU

yar:aws:staffa: :device/QPU/D-wave/DW_2000Q_6

us-west-2

D-Wave

Advantage_system4

ricotottura quanti

QPU

arna:aws:staffa: ::device/QPU/D-wave/advantage_system4

us-west-2

D-Wave

Advantage_system6

ricottura

QPU

File:aws:staffa: ::device/QPU/D-WAVE/Advantage_system6

us-west-2

IonQ

ionQdevice

basato su gate

QPU

arn:aws:braket: ::Device/QPU/IONQ/IonQ Device

us-east-1

Oxford Quantum Circuits

Lucy

basato su gate

QPU

arn:aws: staffa: eu-west-2:: Device/QPU/OQC/Lucy

eu-west-2

Rigetti

Aspen-11

basato su gate

QPU

yar:aws:braket: ::device/QPU/Rigetti/Aspen-11

us-west-1

Rigetti

Aspen M-1

basato su gate

QPU

arn:aws: staffa: us-west-1:: dispositivo/QPU/Rigetti/Aspen-M-1

us-west-1

Xanadu

Borealis

Variabile continua

QPU

arn:aws: staffa: us-east-1:: Device/QPU/XANADU/Borealis

us-east-1

AWS

braket_sv

basato su gate

Simulazione

N/A (simulatore locale inBraketSDK)

N/D

AWS

braket_dm

basato su gate

Simulazione

N/A (simulatore locale inBraketSDK)

N/D

AWS

SV1

basato su gate

Simulazione

arn:aws:braket: :dispositivo/quantum-simulator/amazon/sv1

Tutte le regioniAmazon Braketè disponibile.

AWS

DM1

basato su gate

Simulazione

arn:aws:braket: :dispositivo/quantum-simulator/amazon/dm1

Tutte le regioniAmazon Braketè disponibile.

AWS

TN1

basato su gate

Simulazione

arn:aws:braket: ::dispositivo/quantum-simulator/amazon/tn1

us-west-2, e us-west-2

Per visualizzare ulteriori dettagli sulle QPU che è possibile utilizzare conAmazon Braket, consultaAmazon Braket.

IonQ

IonQoffre una QPU basata su gate basata sulla tecnologia della trappola ionica.IonQ’sLe QPU a ioni intrappolati sono costruite su una catena di ioni intrappolati da 171 Yb+, confinati spazialmente per mezzo di una trappola per elettrodi di superficie microfabbricata all'interno di una camera a vuoto.

Porte quantistiche supportate dalIonQdispositivo:

'x', 'y', 'z', 'rx', 'ry', 'rz', 'h', 'cnot', 's', 'si', 't', 'ti', 'v', 'vi', 'xx', 'yy', 'zz', 'swap', 'i'

Rigetti

Rigettii processori quantistici sono macchine universali modello gate basate su superconduttori sintonizzabiliqubits. LaRigetti Aspen-11il sistema è basato su scalabile40-qubitTecnologia Compare LaRigetti Aspen-M-1il sistema sfrutta la loro tecnologia proprietaria multi-chip ed è assemblato da due40-qubitProcessori.

Porte quantistiche supportate dalAspen-11dispositivo eAspen-M-1:

'cz', 'xy', 'ccnot', 'cnot', 'cphaseshift', 'cphaseshift00', 'cphaseshift01', 'cphaseshift10', 'cswap', 'h', 'i', 'iswap', 'phaseshift', 'pswap', 'rx', 'ry', 'rz', 's', 'si', 'swap', 't', 'ti', 'x', 'y', 'z'

OQC

OQCi processori quantistici sono macchine universali, modello gate, costruite utilizzando la tecnologia Coaxmon scalabile. LaOQC LucyIl sistema di è un8-qubitdispositivo con una topologia di un anello in cui ciascunoqubitè collegato ai suoi due vicini più vicini.

Porte quantistiche supportate dalLucydispositivo:

'ccnot', 'cnot', 'cphaseshift', 'cswap', 'cy', 'cz', 'h', 'i', 'phaseshift', 'rx', 'ry', 'rz', 's', 'si', 'swap', 't', 'ti', 'v', 'vi', 'x', 'y', 'z', 'ecr'

D-Wave

D-Waveoffre ricotture quantistiche basate su superconduttoriqubits. I processori di ricottura quantistica restituiscono naturalmente soluzioni a bassa energia Questo tipo di QPU è una macchina specifica, progettata e più adatta a risolvere problemi appartenenti alla classe dei problemi Quadratic Unconstrained Optimization (QUBO), come problemi di ottimizzazione e problemi di campionamento probabilistico.

Le ricotrici quantistiche non devono soddisfare i severi requisiti ingegneristici che le macchine universali a gate devono soddisfare. Già oggi questa tecnologia presenta circa 5000 superconduttori.qubitsrispetto a meno di 100qubitssu computer quantistici modello gate.Amazon Braketoffre accesso alle ricotrici quantistiche superconduttrici fornite daD-WaveSistemi che possono essere programmati utilizzando la suite di strumenti open source di alto livello chiamata Ocean.

Per ulteriori informazioni, consulta la .notebook di esempio di ricottura quantistica.

Xanadu

Xanadu costruisce computer quantistici fotonici che utilizzano variabili continue per il calcolo quantistico note come qumode su sistemi o qubit tradizionali a due livelli. Nel caso della QPU Borealis, ogni qumode rappresenta il campo elettromagnetico quantizzato di un impulso laser che viaggia attraverso il dispositivo. I gate tra due qumode sono implementati interferendo con due qumode separati temporalmente tramite divisori di fascio programmabili e linee di ritardo. Invece delle solite porte a uno e due qubit come Hadamard, CNOT, ecc., Le porte nel calcolo quantistico a variabile continua sono rotazione, spostamento, divisione del fascio, spremitura ecc.

Xanadu’scomputer quantisticoBorealisnon è una macchina universale, capace di calcoli quantistici arbitrari, ma implementa invece un protocollo specifico noto come campionamento del bosone gaussiano (GBS). GBS è un modello di calcolo quantistico fotonico, introdotto per la prima volta daHamilton et al., che consiste in operazioni ottiche lineari multimodali seguite da misurazioni di conteggio dei fotoni. LaBorealisil dispositivo implementa GBS con 216 qumode temporalmente distanziati.Amazon Braketoffre l'accesso aBorealistramite open sourceCampi di fragolelibreria per il calcolo quantistico fotonico.

Per ulteriori informazioni, consulta la .Notebook di esempio Borealis

Simulatore vettoriale di stato locale (braket_sv)

Il simulatore vettoriale di stato locale («braket_sv») fa parte delAmazon BraketSDK che viene eseguito localmente nell'ambiente. È adatto per la prototipazione rapida su piccoli circuiti, fino a 25qubits, a seconda delle specifiche hardware delBraketun'istanza notebook o l'ambiente locale.

Il simulatore supporta tutte le porte delAmazon BraketSDK, ma i dispositivi QPU supportano un sottoinsieme più piccolo. Puoi trovare le porte supportate di un dispositivo nelle proprietà del dispositivo.

Per ulteriori informazioni su come utilizzare simulatori, consultaAmazon Braket.

Simulatore di matrice di densità locale (braket_dm)

Il simulatore di matrice di densità locale («braket_dm») fa parte delAmazon BraketSDK che viene eseguito localmente nell'ambiente. È adatto per la prototipazione rapida su piccoli circuiti con rumore, fino a 12qubits, a seconda delle specifiche hardware delBraketun'istanza notebook o l'ambiente locale.

È possibile costruire circuiti rumorosi comuni da zero utilizzando operazioni di rumore di gate come bit-flip ed errore di depolarizzazione. È anche possibile applicare operazioni di disturboqubitse cancelli di circuiti esistenti destinati a funzionare sia con che senza rumore.

Il simulatore locale braket_dm può fornire i seguenti risultati, dato il numero specificato dishots:

  • Matrice a densità ridotta:Shots = 0 = USD

Per ulteriori informazioni sul simulatore di matrice di densità locale, consultal'esempio introduttivo del simulatore di rumore di Braket.

Simulatore vettoriale di stato (SV1)

SV1è un simulatore vettoriale di stato universale, completamente gestito, ad alte prestazioni. Può simulare circuiti fino a 34qubits. Ci si può aspettare un34-qubitcircuito denso e quadrato (profondità del circuito = 34) che richiede circa 1 o 2 ore per il completamento, a seconda del tipo di porte utilizzate e di altri fattori. Circuiti con all-to-all Le porte sono adatte perSV1. Restituisce risultati in forme come un vettore a stato completo o una matrice di ampiezze.

SV1ha un'autonomia massima di 6 ore. Ha un valore predefinito di 35 attività simultanee e un massimo di 100 (50 in us-west-1 e eu-west-2) attività simultanee.

SV1Risultati

SV1può fornire i seguenti risultati, dato il numero specificato dishots:

  • Esempio di:Shots > 0

  • Expect:Shots >= 0

  • Variance:Shots >= 0

  • Probability:Shots > 0

  • Amplitude:Shots = 0 = USD

Per ulteriori informazioni sui risultati, consultaTipi di risultato.

SV1è sempre disponibile, esegue i tuoi circuiti su richiesta e può far funzionare più circuiti in parallel. Il runtime scala in modo lineare con il numero di operazioni ed esponenziale con il numero diqubits. Il numero dishotsha un piccolo impatto sul runtime. Per ulteriori informazioni, consultaConfronto delle piattaforme.

I simulatori supportano tutte le porte nelBraketSDK, ma i dispositivi QPU supportano un sottoinsieme più piccolo. Puoi trovare le porte supportate di un dispositivo nelle proprietà del dispositivo.

Simulatore matrice di densità (DM1)

DM1è un simulatore di matrice di densità ad alte prestazioni completamente gestito. Può simulare circuiti fino a 17qubits.

DM1ha un'autonomia massima di 6 ore. Ha un valore predefinito di 35 attività simultanee e un massimo di 50 attività simultanee.

DM1Risultati

DM1può fornire i seguenti risultati, dato il numero specificato dishots:

  • Esempio di:Shots > 0

  • Expect:Shots >= 0

  • Variance:Shots >= 0

  • Probability:Shots > 0

  • Matrice a densità ridotta:Shots= 0, fino a max 8qubits

Per ulteriori informazioni sui risultati, consulta Tipi di risultati (https://docs.aws.amazon.com/braket/latest/developerguide/braket-result-types.html).

DM1è sempre disponibile, esegue i tuoi circuiti su richiesta e può far funzionare più circuiti in parallel. Il runtime scala in modo lineare con il numero di operazioni ed esponenziale con il numero diqubits. Il numero dishotsha un piccolo impatto sul runtime. Per ulteriori informazioni, consultaConfronto delle piattaforme.

Noise gate e limitazioni

AmplitudeDamping Probability has to be within [0,1] BitFlip Probability has to be within [0,0.5] Depolarizing Probability has to be within [0,0.75] GeneralizedAmplitudeDamping Probability has to be within [0,1] PauliChannel The sum of the probabilities has to be within [0,1] Kraus At most 2 qubits At most 4 (16) Kraus matrices for 1 (2) qubit PhaseDamping Probability has to be within [0,1] PhaseFlip Probability has to be within [0,0.5] TwoQubitDephasing Probability has to be within [0,0.75] TwoQubitDepolarizing Probability has to be within [0,0.9375]

Simulatore di rete Tensor (TN1)

TN1è un simulatore di rete tensoriale ad alte prestazioni completamente gestito.TN1può simulare determinati tipi di circuito con un massimo di 50qubitse una profondità del circuito pari o inferiore a 1000.TN1è particolarmente potente per circuiti sparsi, circuiti con porte locali e altri circuiti con struttura speciale, ad esempio circuiti a trasformata di Fourier quantistica (QFT).TN1funziona in due fasi. Innanzitutto, il metodofase di provatenta di identificare un percorso computazionale efficiente per il tuo circuito, quindiTN1può stimare il tempo di esecuzione della fase successiva, che è chiamatafase di contrazione. Se il tempo di contrazione stimato supera ilTN1limite di runtime della simulazione,TN1non tenta la contrazione.

TN1ha un limite di autonomia di 6 ore. È limitato a un massimo di 10 (5 in eu-west-2) attività simultanee.

TN1Risultati

La fase di contrazione è costituita da una serie di moltiplicazioni di matrici. La serie di moltiplicazioni continua, finché non viene raggiunto un risultato o finché non si determina che un risultato non può essere raggiunto.

Nota:Shotsdeve essere > 0 per ilTN1Simulatore di.

I tipi di risultati includono:

  • Project N.E.M.O.

  • Aspettative

  • variance

Per ulteriori informazioni sui risultati, consultaTipi di risultato.

TN1è sempre disponibile, esegue i tuoi circuiti su richiesta e può far funzionare più circuiti in parallel. Per ulteriori informazioni, consultaConfronto delle piattaforme.

I simulatori supportano tutte le porte nelBraketSDK, ma i dispositivi QPU supportano un sottoinsieme più piccolo. Puoi trovare le porte supportate di un dispositivo nelle proprietà del dispositivo.

Visita ilAmazon Braket GitHub repository diNotebook di esempio TN1per iniziareTN1.

Best practice per l'utilizzo diTN1simulatore

  • Evitare all-to-all Circuiti.

  • Testare un nuovo circuito o una nuova classe di circuiti con un numero limitato dishots, imparare la «durezza» del circuito perTN1.

  • Split largeshotsimulazioni su più attività.

PennyLanesimulatori di fulmini

Oltre aBraket’ssimulatori che supportiamo anche PennyLanesimulatori di fulmini. Gli utenti possono sfruttare metodi avanzati di calcolo del gradiente, comedifferenziazione aggiuntiva, per valutare i gradienti più velocemente. LaSimulatore lightning.qubitè disponibile come dispositivo tramiteBraketNBI e come simulatore incorporato, mentre il simulatore Lightning.gpu deve essere eseguito come simulatore incorporato. Per ulteriori informazioni sui simulatori embedded, consultapagina lavori di braket jobs.

Confronto delle piattaforme

Questa sezione consente di selezionareAmazon Braketsimulatore più adatto al tuo compito, descrivendo alcuni concetti, limitazioni e casi d'uso.

Scegliere tra simulatori locali e simulatori su richiesta (SV1,TN1,DM1)

Le prestazioni diSimulatori localidipende dall'hardware che ospita l'ambiente locale, ad esempio unBraketistanza notebook, utilizzata per eseguire il simulatore. Simulatori on demandrun nella regione.AWScloud e sono progettati per scalare oltre i tipici ambienti locali. I simulatori su richiesta sono ottimizzati per circuiti più grandi, ma aggiungono un sovraccarico di latenza per attività o batch di attività che può implicare un compromesso se sono coinvolte molte attività. Date queste caratteristiche generali delle prestazioni, ci sono alcune regole pratiche specifiche che è possibile utilizzare come guida nella scelta di come eseguire simulazioni e simulazioni del rumore.

Persimulazioni, quando si impiegano:

  • minore di 18 USDqubits, usa un simulatore locale

  • tra i 18 e i 24qubits, la scelta del simulatore dipende dal carico di lavoro

  • più di 24qubits, utilizzare un simulatore on demand

Persimulazioni del disturbo, quando si impiegano:

  • minore di 9 USDqubits, usa un simulatore locale

  • tra le 9 e le 12qubits, la scelta del simulatore dipende dal carico di lavoro

  • più di 12 USDqubits, usa ilDM1simulatore

Cos'è un simulatore vettoriale di stato?

LaAmazon Braketsimulatore vettoriale di stato (SV1) è un simulatore vettoriale di stato universale. Memorizza la funzione a onda intera dello stato quantico e applica sequenzialmente le operazioni di gate allo stato. Memorizza tutte le possibilità, anche quelle estremamente improbabili. LaSV1il tempo di esecuzione del simulatore per un'attività aumenta in modo lineare, con il numero di porte nel circuito.

Cos'è un simulatore di matrice di densità?

LaAmazon Braketsimulatore di matrice di densità (DM1) simula i circuiti quantistici con il rumore. Memorizza la matrice di densità completa del sistema e applica in sequenza i gate e le operazioni di rumore del circuito. La matrice di densità finale contiene informazioni complete sullo stato quantico dopo l'esecuzione del circuito. Il runtime generalmente scala in modo lineare con il numero di operazioni ed esponenziale con il numero diqubits.

Cos'è un simulatore di rete tensore?

LaAmazon Braketsimulatore di rete tensore (TN1) codifica i circuiti quantistici in un grafo strutturato.

  • I nodi del grafo sono costituiti da porte quantistiche, oqubits.

  • I bordi del grafico rappresentano le connessioni tra le porte.

Come risultato di questa struttura,TN1può trovare soluzioni simulate per circuiti quantistici relativamente grandi e complessi.

LaTN1il simulatore richiede due fasi

Tipicamente,TN1opera in un approccio a due fasi per simulare il calcolo quantistico.

  • Fase di prova: In questa fase,TN1trova un modo per attraversare il grafico in modo efficiente, che comporta la visita di ogni nodo, in modo da poter ottenere la misurazione desiderata. Come cliente, questa fase non è presente perchéTN1esegue entrambe le fasi insieme per te. Completa la prima fase e determina se eseguire la seconda fase, da sola, in base a vincoli pratici. Non hai alcun contributo in questa decisione dopo l'inizio della simulazione.

  • Fase di contrazione: Questa fase è analoga alla fase di esecuzione di un calcolo in un computer classico. La fase prevede una serie di moltiplicazioni di matrici. L'ordine di queste moltiplicazioni ha un grande effetto sulla difficoltà del calcolo. Pertanto, la fase di prova viene completata per prima, per trovare i percorsi di calcolo più efficaci attraverso il grafico. Dopo aver trovato il percorso di contrazione durante la fase di prova,TN1contrae insieme le porte del tuo circuito per produrre i risultati della simulazione.

TN1Concetti di: È come leggere una mappa

Metaforicamente, puoi confrontare il sottostanteTN1grafico per le strade di una città. In una città con una griglia pianificata, è facile trovare un percorso verso la destinazione utilizzando una mappa. In una città con strade non pianificate, nomi di strade duplicati e così via, può essere difficile trovare un percorso verso la tua destinazione guardando una mappa.

SeTN1non hai eseguito la fase di prova, sarebbe come camminare per le strade della città per trovare la tua destinazione, invece di guardare prima una mappa. Può davvero ripagare in termini di tempo a piedi per passare più tempo a guardare la mappa. Allo stesso modo, la fase di prova fornisce informazioni preziose.

Si potrebbe dire che ilTN1ha una certa «consapevolezza» della struttura del circuito sottostante che attraversa. Acquisisce questa consapevolezza durante la fase di prova.

Tipi di problemi più adatti per ciascuno di questi tipi di simulatori

PerSV1, qualsiasi classe di problemi che si basa principalmente sull'avere un certo numero diqubitse i cancelli sono adatti. Il numero diqubitse le porte contano di più. Generalmente, il tempo richiesto cresce linearmente con il numero di porte e non dipende dal numero dishots.SV1è generalmente più veloce diTN1per circuiti sotto i 28 anniqubits.

LaSV1il simulatore può essere più lento per più altoqubitnumeri, perché in realtà simula tutte le possibilità, anche quelle estremamente improbabili. Non ha modo di determinare quali risultati siano probabili. Quindi, per un30-qubitvalutazione,SV1deve calcolare 2^30 configurazioni. Il limite di 34qubitsperAmazon Braket SV1Il simulatore è un vincolo pratico dovuto a limitazioni di memoria e archiviazione. Puoi considerarlo in questo modo: Ogni volta che aggiungi unqubitalSV1simulatore, il problema diventa due volte più difficile.

Per molte classi di problemi, ilTN1il simulatore può valutare circuiti molto più grandi in tempo reale rispetto alSV1simulatore, perchéTN1sfrutta la struttura del grafico. Traccia essenzialmente l'evoluzione delle soluzioni dal suo punto di partenza e mantiene solo le configurazioni che contribuiscono a un attraversamento efficiente; cioè, salva le configurazioni per creare un ordine di moltiplicazione di matrici che si traduce in un processo di valutazione più semplice.

PerTN1, il numero diqubitse gates è importante, ma la struttura del grafico è molto più importante. Ad esempio,TN1è molto bravo a valutare circuiti (grafici) in cui le porte sono a corto raggio (cioè ciascunaqubitè collegato da cancelli solo al vicino più vicinoqubits) e circuiti (grafici) in cui i collegamenti (o porte) hanno un intervallo simile, ad esempio, se ciascunoqubitparla solo con altriqubitsche sono 5 USDqubitslontano. Se la maggior parte della struttura può essere scomposta in relazioni più semplici come queste, che possono essere rappresentate indi più,più piccola, oppurepiù uniformematrici,TN1esegue facilmente la valutazione.

Limitazioni delTN1simulatore

LaTN1il simulatore può essere più lento delSV1simulatore, a seconda della complessità strutturale del grafico. Per alcuni grafici,TN1termina la simulazione dopo la fase di prova e mostra uno stato diFAILED, per uno di questi due motivi:

  • Impossibile trovare un percorso— Se il grafico è troppo complesso, è troppo difficile trovare un buon percorso di attraversamento e si può rinunciare al calcolo, praticamente parlando.TN1non può eseguire la contrazione. Puoi vedere un messaggio di errore simile a questo:No viable contraction path found.

  • La fase di contrazione è troppo difficile— In alcuni grafici,TN1può trovare un percorso di attraversamento, ma è molto lungo e richiede molto tempo da valutare. In questo caso, la contrazione è così costosa che il costo sarebbe proibitivo. Invece,TN1esce dopo la fase di prova. Puoi vedere un messaggio di errore simile a questo: `Il tempo di esecuzione previsto in base al miglior percorso di contrazione trovato supera il limite `TN1` di [.noloc]. \ `

Nota: Ti viene addebitato il costo per la fase di prova diTN1anche se la contrazione non viene eseguita e si vede unFAILEDstatus.

Il runtime previsto dipende anche dalshotConteggio. Negli scenari peggiori,TN1il tempo di contrazione dipende linearmente dalshotConteggio. Il circuito può essere contrattabile con menoshots. Ad esempio, è possibile inviare un'attività con 100shots, cheTN1decide non è contrattabile, ma se si ripresenta con solo 10, la contrazione procede. In questa situazione, per ottenere 100 campioni, è possibile inviare 10 attività da 10shotsper lo stesso circuito, combinando i risultati alla fine.

Come best practice, ti consigliamo di testare sempre il tuo circuito o la tua classe di circuito con alcunishots(ad esempio, 10) per scoprire quanto è difficile il tuo circuitoTN1, prima di procedere con un numero maggiore dishots.

Una nota per i curiosi: La serie di moltiplicazioni che forma la fase di contrazione inizia con piccole matrici NxN. Ad esempio, un metodo2-qubitgate richiede una matrice 4x4. Le matrici intermedie richieste durante una contrazione giudicata troppo difficile sono gigantesche. Un calcolo del genere richiederebbe giorni per essere completato. Ecco perchéAmazon Braketnon tenta contrazioni estremamente complesse.

Concurrency (Simultaneità)

All (Tutti)Braketi simulatori ti danno la possibilità di eseguire più circuiti contemporaneamente. I limiti di concorrenza variano in base al simulatore e alla regione. Per ulteriori informazioni sui limiti di concorrenza, consultaQuote(Certificato creato).

Notebook di esempio

Amazon Braketoffre una varietà dinotebookmostrando i tipi di circuiti che possono funzionare bene o sfidareTN1eSV1simulatori, come la trasformazione quantistica di Fourier (QFT).