Nodi autogestiti - Amazon EKS

Nodi autogestiti

Un cluster contiene uno o più nodi Amazon EC2 su cui sono pianificati i pod. I nodi Amazon EKS vengono eseguiti nell'account AWS e si connettono al piano di controllo del cluster tramite l'endpoint del server API del cluster. Implementa uno o più nodi in un gruppo di nodi. Un gruppo di nodi è rappresentato da una o più istanze Amazon EC2 implementate in un gruppo Amazon EC2 Auto Scaling. Tutte le istanze di un gruppo di nodi devono avere le seguenti caratteristiche:

Un cluster può contenere diversi gruppi di nodi. Se ogni gruppo di nodi soddisfa i requisiti precedenti, il cluster può contenere gruppi di nodi che contengono tipi di istanza e sistemi operativi host diversi. Ogni gruppo di nodi può contenere più nodi.

I nodi Amazon EKS sono istanze Amazon EC2 standard. La loro fatturazione è basata sui prezzi EC2. Per ulteriori informazioni, consulta Prezzi di Amazon EC2.

Amazon EKS fornisce Amazon Machine Images (AMI) specializzate chiamate AMI ottimizzate per Amazon EKS. Le AMI sono configurate per funzionare con Amazon EKS e includono Docker, kubelet, e l'Autenticatore IAM AWS. L'AMI contiene anche uno script di bootstrap specializzato che consente di individuare e connettersi automaticamente al piano di controllo del cluster.

Se si limita l'accesso all'endpoint pubblico del cluster utilizzando blocchi CIDR, è consigliabile abilitare anche l'accesso agli endpoint privati. In questo modo i nodi possono comunicare con il cluster. Senza l'endpoint privato abilitato, i blocchi CIDR specificati per l'accesso pubblico devono includere le origini di uscita dal VPC. Per ulteriori informazioni, consulta Controllo accessi all'endpoint del cluster Amazon EKS.

Per aggiungere nodi autogestiti al cluster Amazon EKS, consultare gli argomenti che seguono. Se si avviano manualmente i nodi autogestiti, è necessario aggiungere il seguente tag a ciascun nodo. Per ulteriori informazioni, consultare Aggiunta ed eliminazione di tag in una singola risorsa. Se si seguono i passaggi della guida, il tag richiesto viene aggiunto al nodo per conto dell'utente.

Key (Chiave) Value (Valore)

kubernetes.io/cluster/cluster-name

owned

Per ulteriori informazioni sui nodi da un prospettiva Kubernetes generale, consultare Nodi nella documentazione Kubernetes.