Amazon EC2 per Oracle - AWSGuida prescrittiva

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Amazon EC2 per Oracle

Amazon EC2 supporta un database Oracle autogestito, ovvero offre il pieno controllo sulla configurazione dell'infrastruttura e dell'ambiente del database. L'esecuzione del database su Amazon EC2 è molto simile all'esecuzione del database sul proprio server. Hai il pieno controllo del database e dell'accesso a livello di sistema operativo, quindi puoi utilizzare gli strumenti che preferisci per gestire il sistema operativo, il software del database, le patch, la replica dei dati, il backup e il ripristino. Questa opzione di migrazione richiede di configurare, gestire e ottimizzare tutti i componenti, comprese le istanze Amazon EC2, i volumi di storage, la scalabilità, la rete e la sicurezza, in base aAWSbest practice relative all'architettura.

Per ulteriori informazioni sulla migrazione da Oracle ad Amazon EC2, consultare laModelli di rehostsulAWSSito web di guida prescrittiva. Per distribuire automaticamente Oracle Database su un'istanza EC2 nelAWSaccount, puoi usare ilAWSAvvio rapido per Oracle Database.

Quando scegliere Amazon EC2

Amazon EC2 è una buona opzione di migrazione per il tuo database Oracle quando:

  • È necessario il pieno controllo del database e l'accesso al sistema operativo sottostante.

  • Vuoi controllare i tuoi backup, la replica e il clustering.

  • Desideri utilizzare funzionalità e opzioni che non sono attualmente supportate da Amazon RDS. Per informazioni dettagliate, consulta .Support funzionalità database Oraclenella documentazione di Amazon RDS.

  • È necessaria una versione specifica del database Oracle non supportata da Amazon RDS. Per un elenco di versioni ed edizioni supportate, consulta la paginaOracle su Amazon RDSnella documentazione di Amazon RDS.

  • Le dimensioni e le prestazioni del tuo database superano le offerte di Amazon RDS. Per informazioni dettagliate, consulta .Storage delle istanze database Amazon RDSnella documentazione di Amazon RDS.

  • Desiderate evitare le patch automatiche del software che potrebbero non essere conformi alle vostre applicazioni.

  • Desideri ottenere un IOPS e fornire una capacità di storage più elevata rispetto ai limiti attuali. Per informazioni dettagliate, consulta .Storage delle istanze database Amazon RDSnella documentazione di Amazon RDS.

Elevata disponibilità

Il database Oracle su Amazon EC2 può funzionare con qualsiasi tecnologia di replica supportata da Oracle per ottenere alta disponibilità e disaster recovery. Alcune delle soluzioni più comuni sono Oracle Data Guard, Oracle Active Data Guard e Oracle GoldenGate.

Un database Oracle su Amazon EC2 utilizza Oracle Data Guard o Oracle Active Data Guard per ottenere alta disponibilità, protezione dei dati e disaster recovery.

  • Oracle Data Guard fornisce una serie di servizi per la creazione, la manutenzione e la gestione di database in standby, per aiutare a proteggere i database di produzione Oracle da disastri e danneggiamento dei dati. Oracle Data Guard gestisce automaticamente ogni database in standby trasmettendo le modifiche di ripristino dal database primario e quindi applicando il ripristino al database in standby. Se il database primario si interrompe per qualsiasi motivo pianificato o non pianificato, è possibile eseguire il failover sul database in standby convertendolo in un database primario di lettura-scrittura. Oracle Data Guard è incluso solo in Oracle Database Enterprise Edition (EE) e non richiede una licenza separata.

  • Oracle Active Data Guard fornisce l'accesso in sola lettura a un database fisico in standby per interrogazioni, ordinamento, creazione di report e altre operazioni di lettura mentre applica continuamente le modifiche di ripristino dal database principale. Oracle Active Data Guard richiede una licenza separata che deve essere acquistata in aggiunta con Oracle Database EE. Le funzionalità di Oracle Active Data Guard includono Real-Time Query, Automatic Block Repair, Far Sync, Standby Block Change Tracking, Active Data Guard Rolling Upgrade, Global Database Services

Il diagramma seguente mostra come utilizzare Oracle Database su Amazon EC2 in due zone di disponibilità all'interno di una solaAWSRegione. Il database principale è un database di lettura-scrittura e il database in standby è configurato con Data Guard (standby fisico senza accesso in lettura) o Active Data Guard. Per impostazione predefinita, tutti i dati di ripristino dal database primario vengono trasferiti e applicati al database di standby in modo asincrono.


      Oracle Database on Amazon EC2 in a Multi-AZ configuration in one AWS Region

È inoltre possibile utilizzare Oracle Data Guard o Oracle Active Data Guard per configurare l'alta disponibilità e il disaster recovery su più di unoAWSRegioni che utilizzano Oracle Database su Amazon EC2 per il database principale e il database di standby, come illustrato nel diagramma seguente.


      Oracle Database on Amazon EC2 in a Multi-AZ configuration across two AWS Regions