Scelta di regioni e zone di disponibilità - Amazon ElastiCache

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Scelta di regioni e zone di disponibilità

AWS Le risorse di cloud computing sono ospitate in strutture di data center ad alta disponibilità. Per fornire ulteriore scalabilità e affidabilità, queste strutture di data center sono in ubicazioni fisiche diverse. Tali località sono categorizzate in base a regioni e zone di disponibilità.

AWS Le regioni sono ampie e ampiamente distribuite in località geografiche separate. Le zone di disponibilità sono località distinte all'interno di una AWS regione progettate per essere isolate dai guasti in altre zone di disponibilità. Forniscono connettività di rete economica e a bassa latenza ad altre zone di disponibilità nella stessa regione. AWS

Importante

Ciascuna regione è completamente indipendente. Qualsiasi ElastiCache attività avviata (ad esempio, la creazione di cluster) viene eseguita solo nella regione predefinita corrente.

Per creare o utilizzare un cluster in una regione specifica, utilizza l'endpoint del servizio regionale corrispondente. Per gli endpoint del servizio, consulta Regioni ed endpoint supportati.

Immagine: regioni e zone di disponibilità

Regioni e zone di disponibilità

Considerazioni sulle zone di disponibilità

La distribuzione dei nodi Memcached su più zone di disponibilità all'interno di un'area consente di proteggere l'utente dall'impatto di un guasto catastrofico, ad esempio una perdita di alimentazione all'interno di una zona di disponibilità.

Cache serverless

ElastiCache la memorizzazione nella cache senza server crea una cache ad alta disponibilità che si estende su più zone di disponibilità. Puoi specificare sottoreti da diverse zone di disponibilità e dallo stesso VPC mentre crei la cache o ElastiCache sceglierai automaticamente le sottoreti dal tuo VPC predefinito.

Progettarne uno personalizzato per il cluster Memcached ElastiCache

Un cluster Memcached può avere fino a 300 nodi. Quando si creano o si aggiungono nodi al cluster Memcached, è possibile specificare una singola zona di disponibilità per tutti i nodi, consentire di ElastiCache scegliere una singola zona di disponibilità per tutti i nodi, specificare le zone di disponibilità per ogni nodo o consentire di scegliere una zona di disponibilità ElastiCache per ogni nodo. È possibile creare nuovi nodi in diverse zone di disponibilità quando vengono aggiunti a un cluster Memcached esistente. Una volta creato un nodo di cache, la relativa zona di disponibilità non può essere modificata.

Se desideri che un cluster in un singolo cluster di zona di disponibilità abbia i suoi nodi distribuiti su più zone di disponibilità, ElastiCache puoi creare nuovi nodi nelle varie zone di disponibilità. È quindi possibile eliminare alcuni o tutti i nodi della cache originali. Consigliamo questo approccio.

Per eseguire la migrazione dei nodi Memcached da una singola zona di disponibilità a più zone di disponibilità
  1. Modificare il cluster creando nuovi nodi della cache nelle zone di disponibilità in cui si desidera. Nella richiesta, procedere come segue:

    • Imposta AZMode(CLI:--az-mode) across-az.

    • Imposta NumCacheNodes(CLI:--num-cache-nodes) al numero di nodi della cache attualmente attivi più il numero di nuovi nodi della cache che si desidera creare.

    • Imposta NewAvailabilityZones(CLI:--new-availability-zones) in un elenco delle zone in cui si desidera creare i nuovi nodi della cache. Per consentire di ElastiCache determinare la zona di disponibilità per ogni nuovo nodo, non specificare un elenco.

    • Imposta ApplyImmediately(CLI:--apply-immediately) su VERO.

    Nota

    Se non si utilizza l'individuazione automatica, assicurarsi di aggiornare l'applicazione client con i nuovi endpoint del nodo di cache.

    Prima di passare al passaggio successivo, assicurarsi che i nodi Memcached siano completamente creati e disponibili.

  2. Modificare il cluster rimuovendo i nodi che non si desidera più nella zona di disponibilità originale. Nella richiesta, procedere come segue:

    • Imposta NumCacheNodes (CLI:--num-cache-nodes) al numero di nodi di cache attivi desiderati dopo l'applicazione della modifica.

    • Imposta CacheNodeIdsToRemove (CLI:--nodes-to-remove) in un elenco dei nodi di cache che si desidera rimuovere dal cluster.

      Il numero di ID di nodi di cache elencati deve essere uguale al numero di nodi attivi meno il valore in NumCacheNodes.

    • (Facoltativo) Impostare ApplyImmediately (CLI:--apply-immediately) su VERO.

      Se non imposti ApplyImmediately (CLI:--apply-immediately) su VERO, le eliminazioni dei nodi avverranno nella prossima finestra di manutenzione.

Regioni ed endpoint supportati

Amazon ElastiCache è disponibile in più AWS regioni. Ciò significa che puoi avviare ElastiCache cluster in località che soddisfano i tuoi requisiti. Ad esempio, puoi lanciare il prodotto nella AWS regione più vicina ai tuoi clienti o farlo in una AWS regione particolare per soddisfare determinati requisiti legali.

Ogni regione è pensata per essere completamente isolata dalle altre regioni . All'interno di ciascuna regione ci sono più zone di disponibilità. ElastiCache Le cache serverless replicano automaticamente i dati su più zone di disponibilità (ad eccezione us-west-1 dei casi in cui i dati vengono replicati in due zone di disponibilità) per un'elevata disponibilità. Quando si progetta il proprio ElastiCache cluster, è possibile scegliere di avviare i nodi in diverse AZ per ottenere la tolleranza agli errori. Per ulteriori informazioni sulle regioni e sulle zone di disponibilità, consulta Scelta di regioni e zone di disponibilità all'inizio di questo argomento.

Regioni in cui ElastiCache è supportato
Nome regione/Regione Endpoint Protocollo

Stati Uniti orientali (Ohio)

us-east-2

elasticache.us-east-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale)

us-east-1

elasticache.us-east-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Stati Uniti occidentali (California settentrionale)

us-west-1

elasticache.us-west-1.amazonaws.com

HTTPS

Stati Uniti occidentali (Oregon)

us-west-2

elasticache.us-west-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Canada (Centrale)

ca-central-1

elasticache.ca-central-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Canada (Occidentale)

ca-west-1

elasticache.ca-west-1.amazonaws.com

HTTPS

Asia Pacifico (Giacarta)

ap-southeast-3

elasticache.ap-southeast-3.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Mumbai)

ap-south-1

elasticache.ap-south-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Hyderabad)

ap-south-2

elasticache.ap-south-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Tokyo)

ap-northeast-1

elasticache.ap-northeast-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Seoul)

ap-northeast-2

elasticache.ap-northeast-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Osaka-Locale)

ap-northeast-3

elasticache.ap-northeast-3.amazonaws.com

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Singapore)

ap-southeast-1

elasticache.ap-southeast-1.amazonaws.com

HTTPS

Asia Pacifico (Sydney)

ap-southeast-2

elasticache.ap-southeast-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Francoforte)

eu-central-1

elasticache.eu-central-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Zurigo)

eu-central-2

elasticache.eu-central-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Stoccolma)

eu-north-1

elasticache.eu-north-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Medio Oriente (Bahrein)

me-south-1

elasticache.me-south-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Medio Oriente (Emirati Arabi Uniti)

me-central-1

elasticache.me-central-1.amazonaws.com

HTTPS

Europa (Irlanda)

eu-west-1

elasticache.eu-west-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Londra)

eu-west-2

elasticache.eu-west-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione UE (Parigi)

eu-west-3

elasticache.eu-west-3.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Milano)

eu-south-1

elasticache.eu-south-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Europa (Spagna)

eu-south-2

elasticache.eu-south-2.amazonaws.com

HTTPS

Regione Sud America (San Paolo)

sa-east-1

elasticache.sa-east-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Cina (Pechino)

cn-north-1

elasticache.cn-north-1.amazonaws.com.cn

HTTPS

Regione Cina (Ningxia)

cn-northwest-1

elasticache.cn-northwest-1.amazonaws.com.cn

HTTPS

Regione Asia Pacifico (Hong Kong)

ap-east-1

elasticache.ap-east-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione Africa (Città del Capo)

af-south-1

elasticache.af-south-1.amazonaws.com

HTTPS

Regione di Israele (Tel Aviv)

il-central-1

elasticache.il-central-1.amazonaws.com

HTTPS

AWS GovCloud (Stati Uniti occidentali)

us-gov-west-1

elasticache.us-gov-west-1.amazonaws.com HTTPS

AWS GovCloud (Stati Uniti orientali)

us-gov-east-1

elasticache.us-gov-east-1.amazonaws.com HTTPS

Per informazioni sull'utilizzo di AWS GovCloud (Stati Uniti) con ElastiCache, vedi Servizi nella regione AWS GovCloud (Stati Uniti): ElastiCache.

Alcune regioni supportano un set secondario di tipi di nodo. Per una tabella dei tipi di nodi supportati per AWS regione, vedereTipi di nodi supportati in base alla regione AWS.

Per una tabella di AWS prodotti e servizi per regione, vedi Prodotti e servizi per regione.

Ubicazione dei nodi

Amazon ElastiCache supporta la localizzazione di tutti i nodi di un cluster in una o più zone di disponibilità (AZ). Inoltre, se scegli di localizzare i tuoi nodi in più AZ (scelta consigliata), ti ElastiCache consente di scegliere le AZ per ogni nodo o di scegliere quelle ElastiCache per te.

Ubicando i nodi in diverse zone di disponibilità, elimini la possibilità che un errore, ad esempio un'interruzione di corrente, in una zona di disponibilità causi l'interruzione dell'intero sistema.

Puoi specificare una zona di disponibilità per ciascun nodo quando crei un cluster o aggiungendo nodi quando modifichi un cluster esistente. Per ulteriori informazioni, consulta gli argomenti seguenti: