Amazon EKS su AWS Local Zones - Amazon EKS

Amazon EKS su AWS Local Zones

Importante

Una zona locale AWS è un'estensione di una Regione AWS in prossimità geografica degli utenti. Le Local Zones hanno le loro connessioni a Internet e supportano AWS Direct Connect. Le risorse create in una zona locale possono servire gli utenti locali con comunicazioni a latenza molto bassa. Per ulteriori informazioni, consulta Local Zones.

Amazon EKS supporta l'esecuzione di determinate infrastrutture. Sono incluse le istanze Amazon EC2, i volumi Amazon EBS e Application Load Balancers (ALB) da una zona locale come parte del cluster. Si consiglia di prendere in considerazione quanto segue nel momento in cui si utilizza l'infrastruttura della zona locale come parte del cluster Amazon EKS.

Versioni di Kubernetes

Solo i cluster Amazon EKS che eseguono Kubernetes versioni 1.17 e successive possono utilizzare le risorse di calcolo della zona locale.

Nodi

Non è possibile creare gruppi di nodi gestiti in AWS Local Zones con Amazon EKS. È necessario creare nodi autogestiti utilizzando l'API Amazon EC2 o AWS CloudFormation. Non utilizzare eksctl per creare il cluster o i nodi nelle Local Zones. Per ulteriori informazioni, consulta . Nodi autogestiti.

Architettura di rete

Il piano di controllo Kubernetes gestito da Amazon EKS viene sempre eseguito nella Regione AWS. Il piano di controllo Kubernetes gestito da Amazon EKS non può essere eseguito nella zona locale. Poiché le Local Zones vengono visualizzate come sottoreti all'interno del VPC, Kubernetes considera le risorse della zona locale come parte di tale sottorete.

Il cluster Amazon EKS Kubernetes comunica con le istanze Amazon EC2 eseguite nella Regione AWS o zona locale utilizzando le interfacce di rete elastiche gestite da Amazon EKS. Per ulteriori informazioni sull'architettura di rete Amazon EKS, consulta Reti Amazon EKS.

A differenza delle sottoreti regionali, Amazon EKS non può inserire interfacce di rete nelle sottoreti delle zone locali. Ciò significa che non è necessario specificare sottoreti della zona locale quando si crea il cluster.

Dopo aver creato il cluster, tagga le sottoreti della Zona locale con il nome del cluster Amazon EKS. Per ulteriori informazioni, consulta . Assegnazione di tag alle sottoreti. È quindi possibile distribuire nodi autogestiti nelle sottoreti della Zona locale e i nodi si uniscono al cluster Amazon EKS.