Edizioni e versioni del database - AWS Guida prescrittiva

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Edizioni e versioni del database

Se il tuo carico di lavoro Exadata può essere ospitato su un database Oracle AWS, ci sono diverse opzioni tra cui scegliere, tra cui Amazon RDS for Oracle, Amazon RDS Custom per Oracle, istanze autogestite su Amazon EC2 e opzioni di distribuzione Oracle Real Application Cluster (RAC) su. AWSÈ necessario valutare eventuali dipendenze che l'applicazione potrebbe avere da un'edizione o versione specifica di Oracle Database. Se la tua applicazione dipende da una versione legacy di Oracle Database, potresti incontrare delle difficoltà quando tenti di implementare quella versione in Amazon RDS for Oracle, che applica il ciclo di vita del supporto Oracle. D'altra parte, Amazon RDS Custom for Oracle utilizza le politiche Bring Your Own Media (BYOM) e Bring Your Own License (BYOL) che attualmente consentono di distribuire versioni precedenti di Oracle Database come 12.1, 12.2 e 18c.

Potresti prendere in considerazione la migrazione da Oracle Database Enterprise Edition (EE) a Standard Edition 2 (SE2) per ridurre il costo della licenza. La comprensione delle dipendenze tra le funzionalità e la pianificazione avanzata delle strategie di mitigazione sono fondamentali per il successo delle migrazioni da Oracle Database EE a SE2. Amazon RDS for Oracle offre due opzioni di licenza: Licenza inclusa (LI) e BYOL. Se utilizzi l'opzione LI per Oracle Database SE2, non devi acquistare separatamente le licenze di Oracle Database. È possibile eseguire Oracle Database SE2 con una licenza LI AWS senza sottoscrivere un contratto di supporto con Oracle e senza costi di supporto annuali. I prezzi LI includono il software, le risorse hardware sottostanti e le funzionalità di gestione di Amazon RDS. Utilizzando le istanze On-Demand per il modello LI, puoi pagare l'istanza DB all'ora senza impegni a lungo termine.

AWS SCT può analizzare l'uso corrente da parte del carico di lavoro delle funzionalità specifiche di Oracle Database EE. La sezione License Evaluation and Cloud AWS SCT Support del rapporto fornisce informazioni dettagliate sulle funzionalità Oracle in uso per garantire che tu possa prendere decisioni informate durante la migrazione ad Amazon RDS for Oracle.

Se il carico di lavoro utilizza funzionalità e opzioni di Oracle Database EE come Oracle Data Guard per l'alta disponibilità o Automatic Workload Repository (AWR), concesse in licenza con Oracle Diagnostics Pack, per diagnosticare problemi di prestazioni, potrebbe essere comunque possibile passare a Oracle Database SE2 on AWS. L'opzione Amazon RDS Multi-AZ offre un'elevata disponibilità e aiuta a prevenire la perdita di dati. Questa funzionalità utilizza la replica dello storage senza dipendere da Oracle Data Guard ed è disponibile sia per Oracle Database EE che per SE2. Allo stesso modo, è possibile soddisfare i requisiti di monitoraggio delle prestazioni senza Oracle Diagnostics Pack, utilizzando Oracle Statspack con funzionalità di AWS monitoraggio come Performance Insights,Amazon CloudWatch metrics e Enhanced Monitoring.

Il post sul blog Rethink Oracle Standard Edition Two su Amazon RDS per Oracle illustra varie tattiche per mitigare le lacune di funzionalità in Amazon RDS for Oracle quando si utilizza Oracle Database SE2. Ti consigliamo inoltre di consultare le pubblicazioni AWS Prescriptive Guidance Evaluate il downgrade dei database Oracle a Standard Edition 2 su AWS e Replatform Oracle Database Enterprise Edition to Standard Edition su Amazon RDS for Oracle.