Attivazione di AWS Config - AWS Config

Le traduzioni sono generate tramite traduzione automatica. In caso di conflitto tra il contenuto di una traduzione e la versione originale in Inglese, quest'ultima prevarrà.

Attivazione di AWS Config

Nota

Prima di configurareAWS Configcon ilAWS CLI, devi creare un bucket Amazon S3, un argomento Amazon SNS e un ruolo IAM con policy allegate come prerequisiti. A questo punto, potrai utilizzare AWS CLI per specificare bucket, argomento e ruolo per AWS Config. Per impostare i prerequisiti perAWS Configconsultaput-configuration-recorder.

Per attivareAWS Configcon ilAWS CLI, usa ilput-configuration-recorder,canale put-delivery, estart-configuration-recordercomandi.

Laput-configuration-recorderil comando crea un nuovo registratore di configurazione per registrare le configurazioni delle risorse selezionate. Laput-delivery-channelIl comando crea un oggetto del canale di distribuzione per distribuire le informazioni di configurazione a un bucket Amazon S3 e a un argomento Amazon SNS. Puoi avere un registratore di configurazione e un canale di distribuzione per ciascuna regione del tuo account. Una volta creato un canale di consegna,start-configuration-recorderinizia a registrare le configurazioni di risorse selezionate che puoi vedere nel tuoAWSconto.

Puoi specificare il nome del registratore e l'Amazon Resource Name (ARN) del ruolo IAM utilizzato per descrivere laAWSrisorse associate all'account. Per impostazione predefinita,AWS Configassegna automaticamente il nome «default» quando si crea il registratore di configurazione. Non è possibile modificare il nome assegnato.

Per configurareAWS Configper l'aggregazione di dati da più account e regioni conAWS CLIconsultaImpostazione di un aggregatore utilizzando laAWSInterfaccia a riga di comando. Dovrà essere creato un registratore di configurazione separato per ogni regione in ciascunaAWSaccount che si desidera registrare gli elementi di configurazione.

put-configuration-recorder

Il tuoput-configuration-recorderIl comando dovrebbe essere simile al seguente esempio:

$ aws configservice put-configuration-recorder --configuration-recorder name=default,roleARN=arn:aws:iam::123456789012:role/config-role --recording-group allSupported=true,includeGlobalResourceTypes=true

Questo comando accetta le seguenti opzioni per il parametro --recording-group:

  • allSupported=true–AWS Configregistra le modifiche di configurazione per ogni tipo dirisorsa regionale. Quando AWS Config aggiunge il supporto per un nuovo tipo di risorsa regionale, avvia automaticamente la registrazione delle risorse di tale tipo.

  • includeGlobalResourceTypes=true–AWS Configinclude, tra le risorse che registra, i tipi di risorse globali supportati. Quando AWS Config aggiunge il supporto per un nuovo tipo di risorsa globale, avvia automaticamente la registrazione delle risorse di tale tipo.

    Prima di impostare questa opzione su true, è necessario impostare l'opzione allSupported su true.

    Se non vuoi includere tutte le risorse, imposta questa opzione a false, oppure omettila.

canale put-delivery

Per configurare il canale di consegna, utilizzare ilput-delivery-channelComando :

$ aws configservice put-delivery-channel --delivery-channel file://deliveryChannel.json

Il file deliveryChannel.json specifica gli attributi del canale di distribuzione:

{ "name": "default", "s3BucketName": "config-bucket-123456789012", "snsTopicARN": "arn:aws:sns:us-east-2:123456789012:config-topic", "configSnapshotDeliveryProperties": { "deliveryFrequency": "Twelve_Hours" } }

L'esempio seguente imposta i seguenti attributi:

  • name— Il nome del canale di distribuzione. Per impostazione predefinita, AWS Config assegna il nome default a un nuovo canale di distribuzione.

    Non puoi aggiornare il nome del canale di distribuzione con il comando put-delivery-channel. Per la procedura da seguire per modificare il nome, vedi Ridenominazione del Canale di Distribuzione.

  • s3BucketName— Il nome del bucket Amazon S3 verso cui viene utilizzatoAWS Configfornisce gli snapshot di configurazione e i file della cronologia della configurazione.

    Se scegli un bucket appartenente a un altro account AWS, questo dovrà includere policy che concedono le autorizzazioni di accesso a AWS Config. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Autorizzazioni per il bucket Amazon S3 .

  • snsTopicARN— L'Amazon Resource Name (ARN) dell'argomento Amazon SNS a cuiAWS Configinvia notifiche sulle modifiche alla configurazione.

    Se scegli un argomento appartenente a un altro account, tale argomento dovrà includere policy che concedono le autorizzazioni di accesso a AWS Config. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Autorizzazioni per l'argomento Amazon SNS .

  • configSnapshotDeliveryProperties— ContienedeliveryFrequencyattributo, che imposta la frequenza con cuiAWS Configconsente di distribuire gli snapshot di configurazione.

start-configuration-recorder

Per terminare l'accensioneAWS Config, usa ilstart-configuration-recorderComando :

$ aws configservice start-configuration-recorder --configuration-recorder-name configRecorderName